Trama

Durante gli ultimi mesi della sua vita, Pier Paolo Pasolini (Massimo Ranieri) lavora al montaggio del controverso Salò o le 120 giornate di Sodoma e sta scrivendo il romanzo di denuncia Petrolio quando inizia a frequentare Pino Pelosi, ragazzo della borgata in cui comincia a muovere i primi passi l'organizzazione criminale della Banda della Magliana. Dopo la sottrazione del negativo del suo film dalla Technicolor nell'agosto del 1975, Pasolini andrà incontro a una trappola mortale ben organizzata che avrà il suo apice all'Idroscalo la notte tra il primo e il due novembre.

Commenti (5) vedi tutti

  • Uno dei film più belli sugli ultimi giorni di vita del grande Pier Paolo Pasolini. Scrittore, poeta, regista, pensatore geniale, dal furto delle "pizze" di "Salò" alla maledetta notte che lo portò alla morte. Film bellissimo.

    leggi la recensione completa di ClintZone
  • Su Pasolini ne sono stati fatti molti,ma questo si distingue per avvicinarsi alle indagini civili di Rosi o Petri,azzeccata la colonna sonora dei Pink Floyd.Bello.Voto 7,5.

    commento di ezio
  • Un altro film sul delitto di Pier Paolo Pasolini, come se non ce ne fossero stati abbastanza nell'arco di questi questi 40 anni. Qui ci si butta sulla tesi del complotto e dell'aggressione a più mani ai danni del povoro scrittore/regista e si spreca un somigliante Massimo Ranieri in un prodotto che sembra una fiction tv affrettata. Medio.

    leggi la recensione completa di Marco Poggi
  • Un film sulla verità. Autentico in ogni sua imperfezione.

    leggi la recensione completa di NausicaNellaValleDelVento
  • Grieco traspone in pellicola i circostanziati complotti che stanno alla base del suo omonimo romanzo.Ma si fa travolgere da una interpretazione certo eccezionale,ma anche limitativa, da parte di un Ranieri-sosia perfetto,che finisce per fagocitare e svilire il resto dell'indagine, rendendo monocorde una figura di bel altro spessore

    leggi la recensione completa di alan smithee
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Nel dicembre 2015, durante il 25° Courmayeur Noir Film Festival, ben tre autori letterari presentavano l'ultima loro opera incentrata, o almeno collegata, con la figura controversa, combattuta, anzi letteralmente travagliata, di Pier Paolo Pasolini. Tra questi, David Grieco, con il suo La macchinazione, si spingeva addentro al mistero del delitto di cui fu vittima il grande letterato e… leggi tutto

3 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Gangs 87 di Gangs 87
6 stelle

Vi avverto subito: non aspettatevi prove recitative memorabili; Massimo Ranieri somiglia sì in modo impressionante a Pasolini, di profilo è qualcosa di stupefacente, ma non ci omaggia di nessuna interpretazione che possa restare memorabile, quasi a voler essere un burattino al servizio del regista ma soprattutto del racconto. La trama si diletta a snocciolare la presunta quanto… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni
2018
2018

Recensione

ClintZone di ClintZone
8 stelle

Sicuramente uno dei film più belli sugli ultimi giorni di vita del grande ed indimenticabile Pier Paolo Pasolini.  Massimo Ranieri devo dire che oltre a somigliarci abbastanza è stato veramente bravo in un ruolo non semplice.  Quando si parla di Pasolini niente è semplice, il nome Pasolini ancora oggi per molta gente è sinonimo di scandalo, il nome…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
6 stelle

Vi avverto subito: non aspettatevi prove recitative memorabili; Massimo Ranieri somiglia sì in modo impressionante a Pasolini, di profilo è qualcosa di stupefacente, ma non ci omaggia di nessuna interpretazione che possa restare memorabile, quasi a voler essere un burattino al servizio del regista ma soprattutto del racconto. La trama si diletta a snocciolare la presunta quanto…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

mm40 di mm40
5 stelle

Ricostruzione degli ultimi giorni di Pasolini: è il 1975 e, appena terminato di girare Salò o le 120 giornate di Sodoma, il regista viene a contatto con Pino Pelosi, delinquentello minorenne che sarà il principale responsabile della sua morte.   Attore in una parte marginale per Teorema (1968) e amico personale di Pier Paolo Pasolini, sulle spalle una buona mole di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

LoSqualoSiciliano di LoSqualoSiciliano
9 stelle

                                                                  &nb…

leggi tutto

Recensione

Marco Poggi di Marco Poggi
4 stelle

Un altro film sul delitto di Pier Paolo Pasolini, come se non ce ne fossero stati abbastanza nell'arco di questi ultimi 40 anni. Qui ci si butta sulla tesi del complotto e dell'aggressione a più mani ai danni del povoro scrittore/regista, con dei ragazzi di vita che sono stufi dell'ambiguità sessuale di Pasolini, anche se dietro a tutto ci sono dei grandi papaveri della politioca e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

NausicaNellaValleDelVento di NausicaNellaValleDelVento
7 stelle

La macchinazione di Grieco e delle tante verità sul delitto Pasolini.   Più affine al Pasolini del Delitto italiano che Marco Tullio Giordana ricostruisce nel suo film inchiesta del ’95, e piuttosto distante da quell’ultimo Pasolini molto pasoliniano nelle atmosfere che è il film di Abel Ferrara (2014), a cui tuttavia non si può riconoscere…

leggi tutto

Recensione

barabbovich di barabbovich
1 stelle

Tornato dietro la macchina da presa a 12 anni di distanza da Evilenko, il biopic sul "mostro della striscia di bosco", David Grieco si conferma autore inesistente e meno che dilettantistico. La sua opera seconda è incentrata sulla figura di Pier Paolo Pasolini e sulla cospirazione che portò al suo assassinio il 2 novembre del 1975. Lo scrittore, poeta e regista friulano stava…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Nel dicembre 2015, durante il 25° Courmayeur Noir Film Festival, ben tre autori letterari presentavano l'ultima loro opera incentrata, o almeno collegata, con la figura controversa, combattuta, anzi letteralmente travagliata, di Pier Paolo Pasolini. Tra questi, David Grieco, con il suo La macchinazione, si spingeva addentro al mistero del delitto di cui fu vittima il grande letterato e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

nickoftime di nickoftime
7 stelle

Ci sono titoli di film più efficaci di altri. Quello utilizzato da David Grieco per tornare a parlare dei misteri che si celano dietro l’omicidio di Pier Paolo Pasolini appartiene di diritto a questa   categoria. Sul piano commerciale il richiamo al complotto che armò le mani dei carnefici ha infatti il pregio di chiarire le caratteristiche di un’offerta che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Uscito nelle sale italiane il 21 marzo 2016
locandina
Foto
Alessandro Sardelli, Massimo Ranieri
Foto
2015
2015
2014
2014
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito