Espandi menu
cerca
Noi e la Giulia

Regia di Edoardo Leo vedi scheda film

Recensioni

L'autore

marcopolo30

marcopolo30

Iscritto dal 1 settembre 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 109
  • Post 3
  • Recensioni 2804
  • Playlist 11
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Noi e la Giulia

di marcopolo30
6 stelle

Commedia certamente non geniale e nemmeno straordinariamente originale ma che ha comunque il merito (non da poco visti i tempi che corrono) di uscire da quei binari paratelevisivi a cui la commedia italiana sembra ormai legata mani e piedi.

Dico (a bassa voce) che da ormai un po' di anni mi avvicino a film di produzione nazionale, soprattutto commedie, nell'omnipresente timore di incappare in un prodotto di livello diciamo così paratelevisivo. Sfortunatamente tali timori sono soliti rivelarsi fondati. È quindi sempre un piacere immenso ritrovarsi invece di fronte ad opere come questo “Noi e la Giulia” di Edoardo Leo, commedia che di geniale ha ben poco (gruppetto di quarantenni in crisi che cambia 'aria' e ricomincia a vivere non è esattamente quel che si può definire un soggetto inedito) ma che procede pimpante per un'ora e mezza tra gags a volte davvero azzeccate e personaggi a cui è in fondo difficile non affezionarsi (camorristi inclusi). Per quel che riguarda gli interpreti Claudio Amendola si dimostra una spanna su tutti, medaglia d'oro vinta a mani basse all'interno di in un cast che fa comunque una dignitosissima figura. Unico vero neo, anzi foruncolo urticante più che innocuo neo, è la pappardella che il regista mette in bocca ad Argentero nel finale (“Nasciamo con i pugni chiusi...” eccetera eccetera) e che suona un po' come l'emoticon col sorrisetto messo a fine SMS tanto per far capire il senso del messaggio anche ai muri (e ai muli).

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati