Espandi menu
cerca
Un secchio di sangue

Regia di Roger Corman vedi scheda film

Recensioni

L'autore

undying

undying

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 90
  • Post 34
  • Recensioni 2552
  • Playlist 51
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Un secchio di sangue

di undying
6 stelle

Low budget prodotto e diretto da Roger Corman e reso particolarmente gradevole dalla straniante interpretazione di Dick Miller ...

 

locandina

Un secchio di sangue (1959): locandina

 

Walter (Dick Miller) lavora come aiuto cameriere in un locale frequentato da affermati artisti. Tenta in varie maniere di emergere anche lui, dedicandosi alla scultura quando, l'accidentale morte del gatto della vicina, gli fornisce il destro per realizzare un'opera (dal titolo Il gatto ammazzato) che fin da subito viene molto apprezzata per il realismo anatomico che la contraddistingue. La seconda scultura ha per soggetto L'uomo ammazzato: ovverosia un poliziotto che tenta di incastrare Walter con l'eroina, che lo scultore ha ricevuto ingenuamente in regalo da una ammiratrice. Riscontrato un enorme successo, anche di critica, il novello artista cerca adesso una modella che possa posare per la sua nuova opera d'arte...

 

Dick Miller

Un secchio di sangue (1959): Dick Miller

 

Low budget -più pertinente sarebbe no budget- girato a tempo di record per conto della AIP del grande Roger Corman che pure ne firma la regia. Un secchio di sangue anticipa di qualche anno la bellissima serie che il regista dedica ad Allan Poe, ma già sono evidenti particolari di certo interesse e anticipatori della politica che sta alla base del successo ottenuto (e mantenuto) dalla "factory" di Corman, presso la quale si sono formati registi, poi divenuti nomi imponenti nel settore cinematografico.

La brevità della storia (di poco oltre l'ora) e il tema oscillante tra macabra ironia e lucida follia, contribuisce a rendere il film piacevole da visionare ancora oggi, a distanza di oltre 58 anni dalla realizzazione. Merito anche del grande Dick Miller, caratterista significativo del cinema americano, troppo poco valorizzato come attore. Come infatti dimostra in questo film, che si basa praticamente solo sulla sua straniante (e un po' ebbra) esibizione, Miller avrebbe certamente meritato di interpretare più spesso ruoli di primo piano.

 

Dick Miller

Un secchio di sangue (1959): Dick Miller

 

Il titolo Un secchio di sangue (orig. A bucket of blood) trova giustificazione quando, commesso il primo delitto per difesa, dal corpo della vittima inizia a fuoriuscire il liquido vitale, raccolto dal novello scultore in un secchio, per evitare di sporcare il pavimento di casa: ebbene la teoria che meno si vede e più la fantasia (al lavoro sfrenata) crea è qui ampiamente provata, risultando la scena decisamente impressionante a causa del solo rumore provocato dal fluire del sangue prima a gocce, poi a rivoli...

 

Dick Miller

Un secchio di sangue (1959): Dick Miller

 

Nonostante la discreta qualità del prodotto, il film non ha trovato distribuzione nelle nostre sale. È invece stato distribuito direttamente in home video, in anni relativanente recenti, grazie alla Pulp video che lo ha proposto in una buona qualità video (in formato 1.33:1, ossia 4:3) e  traccia audio originale inglese (pulitissima) corredata da sottotitoli in italiano.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati