Trama

Dio esiste veramente ed è una persona come tante altre che vive a Bruxelles. Deprivato della sua aurea divina, è un codardo patetico e odioso con la sua famiglia. Ea, sua figlia, si annoia a casa e, non sopportando di stare chiusa in un piccolo e ordinario appartamento di città, decide un giorno di ribellarsi contro il padre, manomettendo il suo computer e rivelando a chiunque la propria data di morte. In questo modo provocherà un caos improvviso e totale, durante il quale tutti cominceranno a pensare cosa fare con i giorni, i mesi e gli anni, che rimangono loro da vivere.

Note

I mondi creati dal regista Jaco Van Dormael (Toto le héros, Mr. Nobody) sono sempre bizzarri e colorati e certo non gli mancano inventiva e capacità di cambiare registro. O di posizionarsi come in questo frangente in sapiente equilibrio tra dramma e commedia. Sulle tracce di Jean-Pierre Jeunet.

Commenti (13) vedi tutti

  • Film strano ma con un Suo qualcosa di affascinante e anche poetico.voto.6.

    commento di chribio1
  • Ironico graffiante ma non superficiale ed un po' romantico come solo sanno fare i francesi.

    commento di gac
  • Dio e la sua famiglia sono molto diversi, perdipiù.. sono pure complementari a noi umani. :)

    leggi la recensione completa di Cannella
  • Se Dio esiste, vedendo quello che succede nel mondo, è proprio come nel film. Voto 9 .. avrei dato 10 senza le stupide scene del gorilla con Catherine Deneuve, peccato.

    commento di stokaiser
  • Fikm dallo spunto originale,ma che si sviluppa molto stupidamente. Voto 4

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Non è una regola che tutti i film francesi che arrivano in Italia siano degni di nota: "Mr Nobody" era un ottimo film, ma questo è il suo film peggiore dove, al posto di trovate originali ed inattese, ci sono solo banalità e trovate di umorismo pessimo. Voto 4 con molta noia...

    commento di DonLele
  • Da vedere, un filmino carino ma grottesco e strambo il giusto.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Un Dio cattivello e dispettoso, che usa l'umanità per il suo divertimento, si trova ad affrontare la ribellione della figlia. Pellicola intelligente che affronta temi importanti (su tutti: quello del significato che ognuno di noi cerca di attribuire alla propria esistenza) in maniera divertente e senza cadere nell'inutile provocazione.

    leggi la recensione completa di GIANNISV66
  • Il Nuovo Testamento secondo Van Dormael

    leggi la recensione completa di hallorann
  • una piccola amelie in una non favola con un lieto fine. Spero tanto Dio non sia così...

    commento di riorob
  • Visionaria, dissacratoria, divertente e poetica, una pellicola di cui si sentiva il bisogno.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • ci sono momenti in cui i film di Van Dormael colano un po' troppo sentimentalismo. certo è che nel suo cinema l'immaginazione è sempre al potere

    commento di giovenosta
  • NON GUARDATE QUESTO FILM! La solita cretinata di film Francese! I nostri cugini non la smettono di fare film intellettuoloidi con la puzza sotto il naso! Ultimamente però hanno perso lo smalto, si sono convertiti Grillini e "New Age" sono caduti proprio in basso......

    leggi la recensione completa di tommibv
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

SillyWalter di SillyWalter
7 stelle

            Dio è un bastardo e tratta male moglie e figlia. A dircelo è proprio la figlia di dieci anni, "Ea",  a ridosso dell'inizio. La famiglia del Supremo vive a Bruxelles (ovviamente manca il primogenito) in un appartamento di medio squallore senza apparenti vie d'entrata o uscita. Dio (Benoit  Pervoelde) gira per casa in vestaglia,… leggi tutto

19 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

dollyfc di dollyfc
6 stelle

Un inizio sorprendente e fulminante con quel Dio  (bastardo fino al midollo..) intento a giocare con il Suo Mondo come un ragazzino con la play station  , mentre la sua famiglia vive segregata in un appartamento nel centro di Bruxelles. Famiglia , già , perchè nella sfrenata fantasia  del regista Jaco Van Dormael, Dio non solo ha una moglie sottomessa ed un figlio… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

EightAndHalf di EightAndHalf
3 stelle

E' dai tempi del Fabuleux destin d'Amèlie Poulain che si cerca di ritrovare, tra una certa schiera di registi, la formula innovatrice di un genere definibile come grottesco corretto, un particolare modo di fare cinema che è abbastanza poco incisivo e superficiale da lasciare soddisfatto lo spettatore dal palato buono. Grottesco corretto, o magari grottesco… leggi tutto

3 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 21 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

Cannella di Cannella
9 stelle

In mezzo ai filmetti stereotipati che spessissimo passano in tv, questo si erge a "colosso", non per chissà quale valore tecnico o recitativo ma per la freschezza, l'inventività, la capacità di stupire, divertire, far riflettere (a chi ne ha voglia). Quando, raramente, riesco a vedere film del genere, di solito faccio sogni in quel solco, che STUPISCONO, INTERROGANO e anche…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 17 luglio 2018 su Rsi La1
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

axe di axe
7 stelle

Un film surreale, dai contorni grotteschi, in bilico tra la commedia ed il dramma. La protagonista del film è Ea, una bambina che vive segregata, con la famiglia, in un immenso appartamento di Bruxelles. Ea è la figlia di Dio, rappresentato come un insignificante ometto di mezza età, annoiato e dispettoso, onnipotente solo grazie ai mezzi - un vetusto PC ed un immenso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

tobanis di tobanis
7 stelle

Decisamente carino e simpatico questo film satirico, grottesco e surreale. Dio esiste, è sempre chiuso in caso in pantofole, canottiera, pigiama e vestaglia, con sua moglie che è succube e non parla mai e la figlia di dieci anni, che inizia a dare chiari segni di ribellione. Dio sta spesso davanti al PC, e si diverte a mandare varie sfighe sugli uomini, modello Leggi di Murphy.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2016
2016

European Film Awards 2016

marcopolo30 di marcopolo30

Nel gennaio scorso, in occasione del Sundance Festival, scrivevo di essere rimasto non poco sorpreso dallo scarso interesse che tale avvenimento sembrava suscitare in Italia. Undici mesi più tardi mi ritrovo a…

leggi tutto
Playlist
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

negro di negro
3 stelle

Il Belgio è un paese triste, basta quindi dare una spruzzata di situazioni simpatiche per gridare alla commedia brillante. Certo che visto da un popolo che vive  di comicità, sembra la produzione di un disceto esordiente che si propone in qualche festival estivo minore. Peccato aver sprecato così un'idea comunque interessante.

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito