Il racconto dei racconti

play

Regia di Matteo Garrone

Con Salma Hayek, Vincent Cassel, Toby Jones, John C. Reilly, Christian Lees, Jonah Lees, Bebe Cave, Massimo Ceccherini, Alba Rohrwacher... Vedi cast completo

In streaming
  • Google Play
  • Tim Vision
  • Wuaki
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Dall'amara storia di una regina (Salma Hayek) che mangia il cuore di un drago per avere un erede alla storia di due sorelle misteriose che provocano la passione di un re (Vincent Cassel) e a quella di un re ossessionato da una pulce gigante che lo porta a preoccuparsi oltre misura per la sua giovane figlia: differenti storie intrecciano il bello con il grottesco, in un clima di sorprendente ed unica immaginazione gotica.

Note

Un grande affresco in chiave fantastica del periodo barocco, raccontato attraverso le storie di tre regni e dei loro rispettivi sovrani ed ispirato e liberamente tratto da Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile. Film molto pensato, fin troppo cerebrale, scientifico nel suo porsi come opera definitiva sul racconto di una fiaba al cinema, impeccabile pure nello scardinare l’ordine costituito dell’immaginario cinematografico contemporaneo.

Commenti (20) vedi tutti

  • Semplicemente magnifico.

    commento di Fiesta
  • Le storie sono in prte interessanti, ma il loro intreccio confone. Il film in se è guardabile, ma tantotsnto lontano dal raggiungere il traguardo prefissato nel titolo. apprezziamo il tentativo, ma funziona poco. Voto 5.

    commento di Brady
  • A parte qualche parte di Nudo fra le quali e' presente anche la nostra Guenda Goria (!!!),il Film offre solamente degli appigli molto Fantasy e parti con una buona Fotografia.Il resto per chi vuole vederselo puo' essere abbagliato dalla presenza della Hayek ma come Pellicola,tutto tace.coto.2.

    commento di chribio1
  • A mio parere un film molto sottovalutato. Spero con il tempo se ne comprenda il vero valore.

    commento di Barkilphedro
  • Avete messo genere "drammatico" ?! Col drago, la pulce gigante e altre cretinate simili.. Naturalmente non lo guardo; anche perché non sopporto quello con la testa fatta a piccone (Cassel) :-))

    commento di stokaiser
  • Apprezzabile per scenografie, costumi, ambientazione ma il risultato finale è abbastanza noioso, non c'è avventura nè meraviglia ma ci sono diverse sciocchezze. E' un fantasy ma sconsigliata la visione ai minori.

    commento di giulmar
  • Se le storie fossero avvincenti come le scenografie sarebbe un capolavoro

    commento di ferni
  • Matteo Garrone si cimenta in una favola cruda composta da diverse vicende, ispirandosi alle fiabe di Giovanbattista Basile: la lunghezza del film è forse eccessiva, ma i momenti e le situazioni di grande fascino non mancano. Voto 7/10.

    commento di alexio350
  • Articolato al massimo, di difficile visione e comprensione per i nostri giorni, ma costumi e impegno da premiare per una favola barocca con colori superpop

    commento di slim spaccabecco
  • Messa in film di tre novelle di Basile, intrecciate fra loro. Costumi e scene molto ben fatte. Storie quasi gotiche e truculente. Senza una morale, ma piene degli aspetti peggiori dell'uomo. Film audace e riuscito.

    commento di ENNAH
  • Matteo Garrone realizza un vero miracolo di cinema, facendoci respirare realmente l’aria umida e profumata dei lussureggianti boschi, l’odore acre delle candele e delle torce accese nei corridoi misteriosi di castelli, perfino l’olezzo delle catapecchie della povera gente. Come in una fiaba.

    leggi la recensione completa di michemar
  • Tre fiabe piu o meno intrecciate fra loro. Realizzato con mezzi considerevoli il film è visivamente bellissimo (effetti speciali, fotografia, scenari), fin troppo ricercato direi, ma in definitiva un po'esangue. Poco adatto ai bambini per la sua crudezza il film si lascia ammirare ma è poco suddisfacente anche per gli adulti.

    commento di michel
  • No, non è bello e si può perdere senza rimpianti.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Tecnicamente perfetto, forse cinematograficamente personale, comunque un film che travolge e che sorprende.

    leggi la recensione completa di cazzeggiatore del millennio
  • dai! cinema italiano evolviti! Buon film fantasy-dark complesso e dettagliato

    commento di Insomniahaze
  • Il realista Garrone colpisce duro con un film delizioso dal punto di vista estetico e diverso dai Fantasy-Kolossal americani. Film non perfetto, ma che sarà l'inizio della "rivoluzione del cinema italiano".

    leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
  • Il (bel) fantasy secondo Matteo Garrone. Il fantasy italiano. Qui, il link della mia recensione: http://mgrexperience.blogspot.it/2016/05/il-racconto-dei-racconti-tale-of-tales.html

    commento di MrGiov7
  • Un film che serve a ricordarci che, quando lo vogliamo, sappiamo esprimerci anche noi con quel mezzo meraviglioso chiamato cinema.

    leggi la recensione completa di DrugoLebowski
  • fantasy antico molto bello e studiato bene....per ogni cosa bella accade una cosa brutta...

    commento di riorob
  • Garrone mette in scena una favola per adulti, usando le luci, le ombre, i colori del seicento. Un film che mostra la profonda psiche, spettacolare e perfetto.

    commento di Basia
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

bufera di bufera
6 stelle

  Il regista Matteo Garrone, autore di opere i cui l’ossessione folle (Primo amore),il noir ( L’imbasamatore), l’attenzione alle crudeltà sociali (Gomorra) e la sarcastica e utopistica narrazione dei costume attuale condizionato dai media (Reality), affronta il Fantasy, raro nella cinematografia italiana, proponendo tre racconti dei 50 contenuti nel “Lo… leggi tutto

17 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Database di Database
8 stelle

Una regina che pur di avere un figlio manda il marito a cacciare un drago marino, un re affamato di sesso e che si fa irretire da un tranello tesogli da una vecchia, una giovane principessa che ambisce all’indipendenza e sogna l’amore. Animali mostruosi e leggendari, trasformazioni e l’irrompere nel quotidiano del meraviglioso e del miracoloso. Aspettando di vedere il nuovo… leggi tutto

42 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

M Valdemar di M Valdemar
4 stelle

  Maraviglioso Garrone. I racconti(ni) del racconto (che non c'è): brandelli di un corpo filmico - incidentalmente, pretestuosamente "fantasy" - (col)legati tra loro da esilissime ellissi spaziotemporali. Un funerale, un'incoronazione: pochi secondi e unità dei luoghi disunita, random, disvelano la mera struttura episodica. Tre novelle fiabesche con la morale (ma… leggi tutto

6 recensioni negative

2020
2020
2019
2019
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018
Trasmesso l'11 dicembre 2018 su Rai Movie
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 15 maggio 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 2 marzo 2018 su Rai Movie
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Un Garrone sperimentatore di nuove strade, dopo le ottime prove cinematografiche degli anni precedenti, ma che non convince pienamente. Vuoi per il fatto di muoversi su vie parallele nei 3 racconti senza commistione alcuna (se non nel finale), una scelta che a mio parere fa perdere ritmo a tutto l'insieme, vuoi anche per un certo manierismo che mal si concilia con le ampie potenzialità di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 3 gennaio 2018 su Rai 4
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 17 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

supadany di supadany
7 stelle

Matteo Garrone ha fatto la gavetta (fin troppo lunga), sfruttato l’occasione giusta (Gomorra) senza rinunciare al rischio (Reality). Vista la sua prima parte di carriera - costellata di rischi e forte di una personalità sincera quanto integerrima -, non stupisce ritrovarlo immerso in uno scenario internazionale che non ne scalfisce l’autorialità. Il racconto dei…

leggi tutto

Recensione

tobanis di tobanis
5 stelle

Grossa delusione, perché il film è noioso, poco interessante e in definitiva, brutto. Neanche bruttino, ma brutto, dato che darò 4/5. Trae ispirazione da un libro del ‘600 poco noto, Lo cunto de li cunti, che fu una raccolta di favole temo ormai dimenticata ma nella quale ci sono gli originali di molte favole ora conosciute in tutto il mondo. Non è il caso di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

axe di axe
7 stelle

i film narra tre vicende esilmente legate tra loro ed ambientate in un medioevo fantastico. Il regista attinge dall'immaginario fantasy per la creazione di ambientazioni e personaggi, ma il legame con il genere si limita a ciò. Le storie raccontante, tratte da una raccolta di fiabe del '600, sono estremamente drammatiche, e sono strettamente legate ai sentimenti, ai desideri, alle…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

ethan di ethan
6 stelle

Il film narra tre storie, indipendenti, ma con un finale in comune: in La cerva, nel Regno di Selvascura una regina sterile (Salma Hayek) e il re suo marito (John C. Reilly), vengono convinti da un negromante che l'unico modo per rimanere incinta sia far cucinare il cuore di un drago marino da una vergine; la caccia ha buon frutto, il re muore, ma il sortilegio viene effettuato ed…

leggi tutto
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito