Espandi menu
cerca
Stress da vampiro

Regia di Robert Bierman vedi scheda film

Recensioni

L'autore

bradipo68

bradipo68

Iscritto dal 1 settembre 2005 Vai al suo profilo
  • Seguaci 263
  • Post 30
  • Recensioni 4749
  • Playlist 174
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Stress da vampiro

di bradipo68
8 stelle

Dracula cercava sangue di vergine e morì di sete con una bella dentiera di plastica.Questo è un film di genere assolutamente trasversale in cui il geniale sceneggiaotore del Fuori Orario di scorsesiana memoria ha avuto l'incredibile idea di mescolare generi non perfettamente complementari tra di loro come il melo',la commedia,l'horror e il thriller.Ed in più tutto parte da una neanche troppo velata critica sociale,un attacco frontale allo yuppismo made in USA di metà anni 80,ai classici manager d'assalto senza codice etico che producevano disastri(e ancora ne producono).Il nostro yuppie prima martirizza senza requie una sua sottoposta,poi dopo una notte con una dark lady che ha le fattezze di Jennifer Beals si convicne di essere diventato un vampiro:dorme sotto il divano,va in giro di notte e cose del genere.Fino a che l'ossessione pura prende il sopravvento sulla sua psiche fragile e addirittura si va a comprare una dentiera di plastica con canini da vampiro con cui perpetrerà un omicidio in una discoteca.E'un film che ha dentro di sè tante anime,a tratti lascia anche interdetti ma non è affatto banale o consolatorio anzi quello che si ricorda è l'assurdo finale sospeso tra flashback e realtà in cui il nostro protagonista va in giro come uno zombie ,sporco di sangue,in stato confusionale nella metropoli che all'alba si sta svegliando.Cage sfodera una vena da istrione per una volta non fastidiosa in un film parecchio interessante,una variante originalissima dei film di vampiri...

Su Maria Conchita Alonso

non male

Su Jennifer Beals

come dark lady ha una faccia troppo rassicurante

Su Nicolas Cage

per una volta è bravo nella parte

Su Robert Bierman

trovaa il giusto equilibrio nella commistione di generi

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati