Espandi menu
cerca

The Tribe

play

Regia di Myroslav Slaboshpytskkiy

Con Grigoriy Fesenko, Yana Novikova, Rosa Babiy, Alexander Dsiadevich, Yaroslav Biletskiy, Ivan Tishko, Alexander Osadchiy Vedi cast completo

Guardalo su
  • Tim Vision
  • Prime Video
  • Prime Video
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Sergey, giovane sordomuto, entra in un collegio speciale e deve essere sottoposto a tutti i riti di passaggio della banda che vi detta potere, gestendo anche traffici di droga e prostituzione. In questo contesto, si innamora di Anna, componente della banda, che vende il suo corpo per sopravvivere e che ha lasciato l'Ungheria. Per amore di lei, Sergey sarà disposto ad infrangere senza pietà le leggi che regolano la gerarchia all'interno della gang.

Note

Abituato a un cinema che trae senso (soprattutto) dalla sua traccia sonora, il pubblico è catapultato in un universo filmico costruito interamente sull’immagine, i suoi simboli, i suoi scarti e disavanzi, i suoi dispositivi di decifrazione dei significati. Come ai tempi del muto, ma senza artifici espressionisti o costruzioni avanguardiste, semplicemente con la forza di una macchina da presa attaccata a personaggi che si muovono in un reale periferico, squallido e cinico.

Commenti (1) vedi tutti

  • Film che fa capire che con o senza la parola la malavita è presente ovunque e il dio denaro comanda con ogni mezzo.. una crudele realtà.. regia e interpretazione all’altezza.. mezz’ora di troppo..voto 6

    commento di nicelady55
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

giuvax di giuvax
9 stelle

    Confesso che è complicato parlare di questo film. Al di là del turbamento, spinte opposte si muovono tra la mia pancia e il mio cervello sulla via del ritorno a casa dopo la visione. Sicura che verranno sprecati fiumi di parole, anzi, di frasi fatte per raccontarlo come un 'secchio d'acqua gelata', un 'pugno nello stomaco' o 'uno schiaffo in piena faccia',… leggi tutto

12 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

maurizio73 di maurizio73
4 stelle

Appena arrivato nel collegio per sordomuti in cui deve alloggiare, un giovane studente si trova coinvolto suo malgrado in una serie di traffici illeciti gestiti da alcuni allievi e da un maturo insegnate di meccanica. Innamoratosi di una delle due studentesse sfruttate come prostitute dal gruppo, decide di ribellarsi ed affrancare la ragazza dalla vita che conduce. La ritorsione degli altri… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Sergey (Hryhorij Fesenko) è un giovane sordomuto appena entrato in un istituto speciale. Da parte del gruppo che detta legge nella scuola, viene sottoposto ad una serie di riti iniziatici che servono a farlo entrare nel giro di vita della “tribù”. Questi ragazzi sono dediti ai furti, gestiscono addirittura traffici di droga e fanno prostituire le uniche due ragazze del…

leggi tutto
2018
2018
Attore. Segno. Corpo.

Attore. Segno. Corpo.

Storia della Messa in Scena. Fino al Settecento, con le eventuali contestualizzazioni, il teatro non aveva ancora subito chissà che evoluzioni… segue

Post
2016
2016
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2015
2015
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

omero sala di omero sala
9 stelle

  Ho visto questo film con alcuni amici che, senza eccezioni, mi hanno vituperato per averli invitati. Le loro rimostranze si sono focalizzate soprattutto attorno a tre elementi: - contro il fatto che il film è muto, ostinatamente muto; - contro l’insopportabile crudeltà del racconto; - contro alcune incomprensibili scelte registiche che appesantiscono la visione.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

maurizio73 di maurizio73
4 stelle

Appena arrivato nel collegio per sordomuti in cui deve alloggiare, un giovane studente si trova coinvolto suo malgrado in una serie di traffici illeciti gestiti da alcuni allievi e da un maturo insegnate di meccanica. Innamoratosi di una delle due studentesse sfruttate come prostitute dal gruppo, decide di ribellarsi ed affrancare la ragazza dalla vita che conduce. La ritorsione degli altri…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 10 voti
vedi tutti

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Non c’è molto da obiettare su quello che  la locandina del film riporta:”..il cinema non sarà più lo stesso..” ma piuttosto c’è da condividere ciò che ne consegue, cioè che nel cinema c’è anche dell’altro e non dovrebbe possibilmente essere sempre lo stesso.  Sfruttando la marchiatura di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Strombazzato alla sua uscita come "film rivoluzionario", "senza precedenti", dopo il quale "il cinema non sarà più lo stesso", il film dell'ucraino Myroslav Slaboshpytskiy è parlato nella lingua dei segni: non una parola, non una didascalia, nessuna voce over a spiegare i fatti. Soltanto rumori di fondo. Siamo in un istituto per sordomuti dell'Ucraina. Qui arriva un ragazzo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

ilpanda di ilpanda
8 stelle

Finalmente ce l'ho fatta: era da un anno che speravo ardentemente di riuscire a vedere questo film (era diventato un chiodo fisso, lo ammetto), ed esattamente da quando arrivavano le prime immagini e le prime recensioni dalla presentazione al Festival Di Cannes 2014, nella sezione "Semaine De La Critique", dove vinse il Gran Premio.   Vetrina che probabilmente ci ha aiutato a vederlo…

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

Utente rimosso (SillyWalter) di Utente rimosso (SillyWalter)
8 stelle

         THE TRIBE è un'esperienza da fare. Bisogna perdersi in questo oscuro paese del silenzio, aspettare che i sensi si adattino alle coordinate e vedere che succede.         Siamo con Sergey al suo arrivo in un istituto per giovani sordomuti. Siamo come lui disorientati, non abbiamo informazioni, dobbiamo interpretare i segnali.…

leggi tutto

Recensione

Leo Maltin di Leo Maltin
8 stelle

Coraggioso esperimento filmico che, utilizzando esclusivamente la lingua dei segni, sfida la capacità mnemonico intuitiva dello spettatore medio normodotato. Privo di qualsiasi didascalia, tutta la comprensione del non detto è affidata al potere delle immagini. L’assenza dei sottotitoli rende diversamente abile proprio il pubblico “normale”, costretto a prestare…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

nickoftime di nickoftime
8 stelle

Conosciamo a memoria la retorica della malattia di matrice hollywoodiana e di come l’industria cinematografica l’abbia sfruttata per costruire progetti in grado di accattivarsi l’empatia dello spettatore, prostrato e insieme commosso da una miriade di interpretazioni strappalacrime. Uno schema talmente consolidato da indurci a pensare che non ci fosse altra possibilità…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
7 stelle

«Questo film è nel linguaggio dei segni dei sordomuti. Di proposito non vi sono traduzione, né sottotitoli, né voce over». La dichiarazione d’intenti, che apre il debutto nel lungo dell’ucraino Slaboshpitsky, è chiara: viene lanciata una sfida sul piano del linguaggio e della decodifica. Il risultato è l’alienazione spettatoriale,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 25 maggio 2015

Recensione

ezio di ezio
9 stelle

Interpretato nella lingua dei segni,ma comprensibile a tutti,e' la storia di un'adolescente,Sergei,sordo e muto,che entra in un collegio speciale ed e' costretto a subire il nonnismo di una banda che organizza traffici e prostituzione.Il film ha un potere di sorpresa continuo,che gli impedisce di cadere nell'esercizio di stile formalista e freddo e guida lo spettatore in un viaggio che documenta…

leggi tutto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito