Trama

Stavisky è un simpatico truffatore d'alto bordo, legato ai centri del potere politico; nonostante i consigli del suo segretario, emette falsi buoni di cassa del Credito Municipale. Lo scandalo scoppia e viene subito strumentalizzato dalla destra; Stavisky viene trovato morto: suicidio di Stato?

Note

Alain Resnais ricostruisce un episodio storico dando largo spazio alla sua raffinata poetica della memoria; ne risulta un film prezioso, complesso, di sottile malinconia e di raffinata ricostruzione storica, in cui Stavisky è messo in parallelo con l'esilio di Lev Trockij.

Commenti (1) vedi tutti

  • Mi aspettavo un bel film di azione con la garanzia Belmondo,invece mi sono dovuto sorbire un palloso mattone di due ore.

    commento di wang yu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Stefano L di Stefano L
5 stelle

  Alexandre Stavisky, o “le beau Sacha”, fu un noto frodatore francese di origine ucraina. L'editore si ritrovò nel mirino della cronaca scandalistica quando dall’inizio degli anni trenta, su ispirazione dell’italo-americano Charles Ponzi, attuò una grossa truffa che consisteva nel manipolare la grana proveniente da… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

sasso67 di sasso67
7 stelle

Un film storico/politico di quelli che in Italia probabilmente sarebbero stati diretti da Francesco Rosi (v. Il caso Mattei o Lucky Luciano). Qui, invece, siamo in un film scritto da Jorge Semprun, sceneggiatore che tende più a Proust che a Dumas, e diretto da Resnais, regista che ha spesso intrecciato la dimensione cronologica con i processi mentali dei suoi personaggi. La tragica… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

PP di PP
4 stelle

Voto 5. Sopporto a stento questo cinema razionalistico, che intreccia improbabili parallelismi tra la storia del faccendiere – canaglia – manigoldo di origine russa ed il destino di Trotskij, esule non tanto gradito in Francia. L’ironia graffiante stampata sul volto di Belmondo stempera un po’ questo intento troppo pensato e per niente ispirato, ed alla fine l’impressione è di una… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
Trasmesso il 22 febbraio 2019 su Iris
2018
2018
Trasmesso il 20 dicembre 2018 su Iris
Trasmesso il 19 maggio 2018 su Iris
2017
2017
Trasmesso il 25 ottobre 2017 su Iris
Trasmesso il 24 ottobre 2017 su Iris
Trasmesso il 7 agosto 2017 su Iris

Recensione

Stefano L di Stefano L
5 stelle

  Alexandre Stavisky, o “le beau Sacha”, fu un noto frodatore francese di origine ucraina. L'editore si ritrovò nel mirino della cronaca scandalistica quando dall’inizio degli anni trenta, su ispirazione dell’italo-americano Charles Ponzi, attuò una grossa truffa che consisteva nel manipolare la grana proveniente da…

leggi tutto
2016
2016
Trasmesso il 20 maggio 2016 su Iris
2015
2015

Recensione

sasso67 di sasso67
7 stelle

Un film storico/politico di quelli che in Italia probabilmente sarebbero stati diretti da Francesco Rosi (v. Il caso Mattei o Lucky Luciano). Qui, invece, siamo in un film scritto da Jorge Semprun, sceneggiatore che tende più a Proust che a Dumas, e diretto da Resnais, regista che ha spesso intrecciato la dimensione cronologica con i processi mentali dei suoi personaggi. La tragica…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 25 febbraio 2015 su Rete 4
2014
2014

Recensione

ezio di ezio
5 stelle

Commedia-gangster ben recitata,pulita e inappuntabile nella scenografia ,tutto per descrivere un truffatore finanziario come ne circolano anche ai nostri giorni dove la finanza detiene un potere quasi planetario.Peccato che il tutto sia esangue,senza nerbo...insomma...non da nessuna emozione.....proprio nessuna....almeno a me.,nonostante il sempre bravo Belmondo.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 28 gennaio 2014 su Iris
2013
2013
Trasmesso il 24 agosto 2013 su Iris

Recensione

jonas di jonas
6 stelle

Nella Francia fra le due guerre Serge Alexandre Stavisky, ebreo di origine russa, costruisce un impero finanziario fondato sul nulla grazie ai rapporti spregiudicati con banchieri e politici (“Non capisco come possa frequentare tutti quei parlamentari radical-socialisti” “Io non frequento parlamentari radical-socialisti, frequento il potere”); finisce travolto dagli scandali e muore…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2012
2012
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 10 maggio 2012 su Iris
2011
2011
Trasmesso l'8 settembre 2011 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito