Espandi menu
cerca
La isla minima

Regia di Alberto Rodriguez vedi scheda film

Recensioni

L'autore

luca826

luca826

Iscritto dal 22 maggio 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 43
  • Post -
  • Recensioni 1417
  • Playlist 28
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su La isla minima

di luca826
8 stelle

Ispirazioni nobili per una resa dei conti con un passato mai del tutto metabolizzato, mascherata da thriller. ISPIRATO 7,5

Memories of a Murder in salsa iberica... Come Bong l'azione è ai bordi di un passato sociale ambiguo, dove la dittatura ed i suoi step di 'purificazione democratica', fanno da base ad un'indagine scomoda. Il serial killer è un pretesto, una cartina di tornasole per rappresentare una nazione dopo anni di corruzione morale-psicologica-esistenziale. La Spagna anni 80 è ancora simbolicamente rappresentata come nell'ormai classico sud-coreano, alla vigilia delle Olimpiadi 88, qui mancava poco al mitico Mundial 82... Dunque i rimandi continui non lasciano dubbi sulle ispirazioni ma non guastano, perché in La Isla Minima, c'è del vero cinema nella messinscena e nel climax, soprattutto nell'idea di usare con nobiltà il genere per andare 'oltre'. Così la visione diventa complessa portandoci in una dimensione dove i sensi di colpa di ogni personaggio e di una nazione intera, compongono un puzzle pessimista sul procedere (???) della Storia. Il fuori campo/fuori fuoco è il vero grande protagonista dell'operazione. Sicuramente per il pubblico spagnolo l'impatto deve essere stato molto forte...

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati