Trama

All'indomani di una tragedia familiare, un'aspirante scrittrice è combattuta tra l'amore per il suo amico di infanzia e la tentazione di un misterioso sconosciuto. Cercando di sfuggire ai fantasmi del proprio passato, rimarrà però ancorata a una casa che respira, sanguina e fatica a dimenticare.

Approfondimento

CRIMSON PEAK: UNA STORIA D'AMORE GOTICA

Diretto da Guillermo Del Toro e scritto dal regista con Matthew Robins, Crimson Peak è una storia d'amore gotica che si svolge nel 1901 e ha per protagonista una giovanissima aspirante scrittrice divisa tra due amori e una casa che continua a tormentarla.

Con la direzione della fotografia di Dan Laustsen, le scenografie di Thomas Sanders, i costumi di Kate Hawley e le musiche composte da Fernando Velázquez, Crimson Peak racconta la storia di Edith Cushing, che dopo la morte della madre vive con il padre Cartera Buffalo. Ossessionata dalla morte della genitrice, Edith ha il potere di comunicare con le anime dei morti quando dall'aldilà riceve un misterioso avvertimento che la invita a guardarsi bene da Crimson Peak. Nel frattempo, si ritrova divisa tra due rivali in amore: l'amico d'infanzia, il dottor Alan Michael che la affascina con la sua intelligenza, e l'irresistibile seduttore Thomas Sharpe, un outsider che le conquista da subito il cuore.

Quando poi sir Carter muore in circostanze misteriose, Edith si trasferisce nella lussuosa tenuta di famiglia di Thomas, un vasto palazzo gotico sulle colline inglesi, ricco di misteri e pericoli. Situato sulla sommità di una miniera sotterranea, il palazzo sorge in una località nota a tutti come Crimson Peak, a causa dell'argilla rosso sangue che, filtrando attraverso la neve, colora la montagna. Nella residenza, Thomas ed Edith non sono soli: l'imponente casa gotica è infatti l'abitazione anche di Lucille, misteriosa sorella di Thomas il cui affetto per Edith nasconde il realtà doppi fini.

Non appena comincia ad abituarsi alla nuova vita, Edith inizia ad avere visioni da incubo, che dovrà decifrare prima che sia troppo tardi e che il vero mostro di Crimson Peak, fatto di carne e sangue, possa portare a termine il proprio piano.

In Crimson Peak Guillermo del Toro sottolinea come spesso il vero orrore sia costituito dagli esseri umani. Il film esplora infatti il tema dell'amore visto come trappola pericolosa, tendendo a mischiare fantasia e realtà come accade nella mente della protagonista Edith, aspirante scrittrice dotata di fervida immaginazione. Materiale di ispirazione per Crimson Peak sono stati alcuni dei romanzi classici più noti al mondo come Cime tempestose di Jane Austen, Grandi speranze di Charles Dickens, Rebecca di Daphne du Maurier e Dragonwyck di Anya Seton, tutti titoli che nascondo una grande storia d'amore mista a elementi soprannaturali.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista di Crimson Peak nei panni di Edith Cushing è l'attrice Mia Wasikowska. Aspirante scrittrice, Edith è tormentata dai fantasmi del passato e maledetta dalle visioni del suo futuro. Perdere la madre per il colera quando aveva solo dieci anni ha inevitabilmente segnato la sua formazione e le ha fatto nascere il desiderio di prendersi cura del padre con l'avanzare dell'età. Ossessionata da un avvertimento datole dal fantasma della madre, Edith ha maturato una certa fascinazione per il soprannaturale e la fissazione per la pubblicazione di un romanzo di fantascienza gotica quando la sua stessa esistenza diventa l'ideale per una vicenda sui generis. Fiera eroina, è coraggiosa e determinata tanto da essere spinta a portare alla luce gli orrori nascosti all'interno delle mura della residenza degli Sharpe.

Tra due corteggiatori, Edith sceglie sir Thomas Sharpe, impersonato da Tom Hiddleston. Esperto seduttore e maestro della manipolazione, Thomas ha perso il padre e ha dovuto usare tutto il suo fascino per le sue ambizioni e per trovare finanziamenti per la sua invenzione: un estrattore di argilla in grado di eguagliare le fatiche di una dozzina di uomini. Simpatizzando con Edith e portandola nella sua residenza ad Allerdale Hall, Thomas provoca il risentimento della sorella Lucille, da sempre avvezza a una vita malinconica e sordida.

Portata in scena da Jessica Chastain, Lucille farebbe di tutto per proteggere la scioccante storia di famiglia. Introversa e misteriosa, trascorre le sue giornate a suonare il piano e a collezionare farfalle che trova intorno alla residenza. Da sempre gelosa delle attenzioni che il fratello riserva alle altre donne e del loro pericoloso passato condiviso, Lucille matura un'ossessione che la porta a mettere in mostra i lati più oscuri della sua personalità.

Secondo pretendente di Edith è Alan Michael, un brillante uomo di scienza con il volto di Charlie Hunnam. Consumato anch'egli dal fascino per il soprannaturale, Alan ha in simpatia Edith fin da quando erano bambini e, al suo ritorno in città dopo gli studi, scopre che i sentimenti che prova per la ragazza sono sempre più forti. Sebbene Edith non ne sia a conoscenza, Alan ha il via libera da sir Carter per corteggiare la figlia.

Supportato da Jim Beaver, Carter Cushing è un pioniere dell'industria americana. Figura di spicco della società di Buffalo, ha iniziato la sua carriera come lavoratore dell'acciaio e si è fatto da solo una posizione invidiabile. Amorevole padre, incoraggia la figlia Edith a perseguire il sogno di diventare scrittrice. A lui si rivolge Sharpe non appena arrivato dall'Inghilterra in cerca di investitori. Quando però il giovane manifesta interesse per Edith, Carter indaga sul suo conto scoprendo prima di morire un passato non del tutto lindo.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Crimson Peak non è solo un omaggio al gotico, ma anche e soprattutto una riscrittura politica di un canone codificato dalle tinte fortemente allucinatorie che ci portano a pensare al ciclo Poe di Roger Corman.

Commenti (10) vedi tutti

  • Se capita, guardabile, ma se si perde, pazienza, non si perde granchè.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Favola gotica in cui non manca nulla: castelli, fantasmi, omicidi, incesti e chi più ne ha più ne metta. La resa visiva della storia è ottima, ma malgrado la costruzione impeccabile la vicenda riesce a coinvolgere solo fino a un certo punto. Voto 6,5/10.

    commento di alexio350
  • Bellissima fiaba crudele.

    commento di Fiesta
  • Valida escursione cinematografica nel clima gotico, con sceneggiatura ancorata a un mondo verosimile. Ottima la messa in scena con ricostruzioni di costumi, mode e tecnologie dell'epoca.

    leggi la recensione completa di undying
  • Only Friends Left Alive.

    leggi la recensione completa di mck
  • Straordinario da ogni punto di vista.

    leggi la recensione completa di Jerri
  • Scenograficamente fantastico, ma non di piú. Trama semplice e finale scontato

    commento di Insomniahaze
  • Come insaporire una trama di per sé semplice ed abbastanza insipida: una scenografia mozzafiato, una sceneggiatura egregia, una regia poderosa ed una fotografia impattante. In una parola? Magniloquente. Del Toro ci ributta nel suo mondo dal quale, con fatica, poi ne si esce - forse.

    leggi la recensione completa di lorisdordoni
  • Trama classica, non eccezionale, fortuna c’è Guillermo del Toro a risolvere tutto, uno spettacolo “orrendo” per gli occhi.

    leggi la recensione completa di cazzeggiatore del millennio
  • Guillermo del Toro strizza l'occhio ai classici e confeziona un prodotto visivamente spiazzante

    leggi la recensione completa di Parliamodicinema
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 18 voti
vedi tutti
Trasmesso l'8 marzo 2018 su Italia 1
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 24 febbraio 2016 in Dvd a 10,28€
Acquista
Il meglio del 2015
2015
Uscito nelle sale italiane il 19 ottobre 2015

La fine nell'inizio

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski

Quei film dove nell’inizio vi è un frammento o un’intera scena del finale che verrà, ma non nella sua totalità ma una parte di esso come se si vedesse la scena da uno spioncino di una…

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito