Espandi menu
cerca
Violet

Regia di Bas Devos vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 276
  • Post 184
  • Recensioni 4742
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Violet

di alan smithee
8 stelle

locandina

Violet (2014): locandina

32 TFF – TORINO 32

 

Bikers quindicenni che volteggiano agili e piroettanti tra le piste sinuose a loro dedicate: uno di loro assiste per caso, ma non ha il coraggio, la forza, l'ardire di intervenire, all'accoltellamento di un suo amico in un centro commerciale. Che muore dissanguato sotto i suoi occhi increduli e terrorizzati, immobile, incapace di reagire, come in preda ad un panico o paralizzato da un incubo ad occhi aperti.

scena

Violet (2014): scena

La regia ci mostra tutta la lunghissima estenuante scena ripresa freddamente ed impersonalmente, quasi crudelmente dalle cineprese localizzate per la sorveglianza del luogo pubblico.

scena

Violet (2014): scena

Jesse non riesce ad elaborare, una volta a casa, nessun particolare di quell'avvenimento, e presto viene considerato un codardo ed allontanato dal gruppo dei suoi amici che lo interrogano e desiderano avere risposte, particolari, chiarimenti.

Il ragazzino vaga tra casa sua e quella dei genitori del ragazzo morto, cercando comprensione e cercando anche di confortare personalità distrutte da un dolore inaccettabile.

scena

Violet (2014): scena

Violet è un film difficile ed ostico, antinarrativo, intransigente, potente e coraggioso che sperimenta un linguaggio di colori, dei primi piani, della fotografia ostentata nei colori saturi, e dove le azioni, i movimenti, sostituiscono il linguaggio o ne diventano parte, riducendo il dialogo ad un surplus confinato ai limiti dell'indispensabile.

Violet è un film che riflette sui tentativi di elaborazione di un lutto, sulla necessità di trovare la strada per andare avanti.

Violet è un film che devasta interiormente e lascia dentro un dolore e una desolazione che sembrano incolmabili.

Raf Walschaerts, Mira Helmer

Violet (2014): Raf Walschaerts, Mira Helmer

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati