Men, Women & Children

Regia di Jason Reitman

Con Rosemarie DeWitt, Jennifer Garner, Judy Greer, Dean Norris, Adam Sandler, Emma Thompson, Timothée Chalamet, Olivia Crocicchia... Vedi cast completo

In streaming
  • PS Store
  • Wuaki
  • Tim Vision
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Un gruppo di studenti liceali e i loro genitori sono costretti a confrontarsi con i modi con cui internet ha rivoluzionato i loro rapporti, le loro comunicazioni, l'immagine che hanno di se stessi e la loro vita sentimentale. Di fronte a tematiche come la cultura dei videogiochi, l'anoressia, l'infedeltà, la ricerca della fama e la proliferazione di materiale illecito on line, ognuno è chiamato a scegliere la propria strada per affrontare le conseguenze dell'enorme cambiamento sociale che interessa l'uso degli smartphone, dei tablet e dei computer.

Approfondimento

MEN, WOMEN & CHILDREN: L'USO DISTORTO DI INTERNET

Diretto da Jason Reitman e scritto dal regista con Erin Cressida Wilson, Men, Women & Children è basato sull'omonimo romanzo di Chad Kultgen e racconta del modo in cui internet ha cambiato le relazioni, le comunicazioni e gli amori, di un gruppo di liceali e dei loro genitori, arrivando a ridefinire le percezioni che ognuno ha di sé. Trattando della moderna società costantemente connessa con toni da commedia drammatica e descrivendo gli eventi concomitanti e spesso intrecciati di sette differenti famiglie, composte da quattordici personaggi principali appartenenti a due diverse generazioni, Men, Women & Children offre uno sguardo su situazioni di vita reale e difficili, che impongono ai loro protagonisti di prendere decisioni che ridiscutono il loro posto in un mondo che, in una miriade di interazioni e contatti, non ha fatto altro che accentuare le loro solitudini, generando alienazione e isolamento. Con ironia, inoltre, pone l'accento sul divario intergenerazionale che la tecnologia impone tra genitori e figli del Terzo Millennio con le sue innumerevoli forme di comunicazione istantanea ma mai del tutto profonde: mentre gli adolescenti dispongono di un'elevata conoscenza dei media che usano, i genitori sono dei neofiti e non sanno esattamente cosa fare, armeggiando con essi.

Con la direzione della fotografia di Eric Steelberg, le scenografie di Bruce Curtis e i costumi di Leah Katznelson, Men, Women & Children rivela anche uno squarcio dei problemi che affliggono sia gli adolescenti sia gli adulti del Duemila: mentre i giovani sono alle prese con i primi amori, la curiosità per il sesso, il desiderio di essere accettati a tutti i costi, il bullismo, la depressione e l'immagine del proprio corpo, gli adulti devono vedersela con i loro istinti di protezione genitoriale, matrimoni infelici, infedeltà, divorzi e incomprensioni.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Personaggio centrale di una delle sette vicende raccontate da Men, Women & Children è Don Truby, un uomo sposato che usa internet per trovare un'escort dal momento che il suo matrimonio è sull'orlo del baratro. Interpretato da Adam Sandler, Don è sposato con Helen, una donna che si sente come intrappolata in una relazione coniugale divenuta con il tempo sempre più noiosa e insoddisfacente e che ha il volto di Rosemarie DeWitt. Don e Helen sono anche i genitori di Chris, un giocatore di football del liceo ancora vergine ma dedito alla pornografia online (che ne altera l'idea del sesso) portato in scena dal quasi esordiente Travis Tope. In rete, Don trova 'sollievo' in Angelique ma anche la moglie Helen rimedia un appuntamento con un uomo il cui nickname è 'Secretluver', amante segreto. Angelique e Secretluver sono interpretati rispettivamente da Shane Lynch e Dennis Haysbert.

Al centro di una seconda storia vi è l'iperprotettiva Patricia Beltmeyer, la madre della quindicenne Brandy impersonata da Jennifer Garner. Nonostante sembri esagerata nel voler a tutti i costi mettere un freno alla figlia e censurare il resto del mondo, Patricia è colei che potrebbe essere l'unica ad aver ragione con il suo modo di fare in equilibrio tra ragione e follia, con il suo eccessivo controllo. A portare in scena Brandy è l'attrice Kaitlyn Dever.

Una terza vicenda punta su Donna Clint, una madre single (attrice fallita) fissata con l'idea del successo. Con il volto di Judy Greer, Donna ha un rapporto simbiotico - controverso e struggente - con la figlia Hannah, una cheerleader (senza alcuna esperienza sessuale) interpretata da Olivia Crocicchia e mossa dal radicato desiderio di divenire 'celebre' per essere la prima ragazza della sua classe a perdere la verginità, adocchiando in Chris la sua 'preda'.

Una quarta linea narrativa segue Kent Mooney, un uomo rimasto da solo di recente a crescere il figlio adolescente (profondamente depresso e amante dei giochi di ruolo online) Tim: mentre Kent ha il volto di Dean Norris, Tim è supportato da Ansel Elgort e ben presto la sua strada si intreccerà con quella della compagna di classe Brandy. Quasi per uno scherzo del destino, Tim invece incontrerà Donna durante una riunione di un gruppo genitoriale per il controllo di internet (fondato da Patricia), trovando conforto in lei.

Tra gli altri personaggi centrali vi sono poi il quaterback Danny Vance, interpretato da Timothée Chamelet, e la giovanissima Allison Doss, una cheerleader anoressica talmente vinta dalla malattia che cerca sostegno sui gruppi 'pro-ana' sul web e portata in scena da Elena Kampouris (il ruolo del padre di Allison è invece sostenuto da J.K. Simmons). Nella versione originale, a unire le diverse vicende è infine la voce narrante di Emma Thompson.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Adattamento di un romanzo di Chad Kultgen.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Don Truby non trova più l'intesa sessuale con la moglie e finisce per rivolgersi prima alla pornografia, poi agli incontri a pagamento e mentre la moglie si dà agli appuntamenti al buio con perfetti sconosciuti contattati via chat, il figlio sembra essere ormai tanto assuefatto alle sexy-cam da non riuscire più ad avere rapporti soddisfacenti con la fidanzata. Quest'ultima… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

champagne1 di champagne1
7 stelle

In una cittadina americana, le vicende di diverse famiglie e dei loro figli adolescenti che frequentano la locale high-school si intrecciano e si influenzano. Dall'ottica genitoriale: una coppia insoddisfatta in cui ognuno dei due si mette a cercare avventure extra-coniugali; la madre che ha cresciuto sua figlia all'inseguimento della fama (ossia partecipare a spettacoli TV o entrare nel mondo… leggi tutto

2 recensioni positive

2017
2017
Trasmesso il 15 ottobre 2017 su Rsi La1

CONNESSI

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski

In un mondo (quasi) totalmente connesso, ma non troppo, perchè si può sempre fare di più (ma per gli altri però) come auspicano alcuni nostri autorevoli che non nomino...e come stà…

leggi tutto
Playlist
2016
2016

tecNOlogici

lolbond007 di lolbond007

Quanto siamo dipendenti dalla tecnologia, oggi? Questo tema è trattato in moltissime pellicole; inizierò io con tre, contando sul vostro aiuto e sulle vostre idee. Scatenatevi!

leggi tutto
locandina
Foto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 marzo 2016 su Rsi La1

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

Sesto lungometraggio per uno tra i registi americani più sorprendenti (almeno all’inizio) degli anni 2000, comunque tra i più vari ed originali nella scelta di temi e “mondi” da raccontare (questo ancora oggi), Jason Reitman approccia il contesto “internet” scandagliandone gli effetti che si ripercuotono sulla vita di tutti i giorni. Un’analisi…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Julia1994 di Julia1994
6 stelle

Possibile che una cosa nata per facilitare la comunicazione, abbia l'effetto opposto?  I media, specialmente i social, nati per collegare le persone lontane su un piano spaziale e possibilmente temporale (basti pensare alle telefonate via skype con parenti o amici che non condividono il nostro stesso fuso), allontanano le persone che condividono la stessa stanza, o addirittura lo stesso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2015
2015

Recensione

champagne1 di champagne1
7 stelle

In una cittadina americana, le vicende di diverse famiglie e dei loro figli adolescenti che frequentano la locale high-school si intrecciano e si influenzano. Dall'ottica genitoriale: una coppia insoddisfatta in cui ognuno dei due si mette a cercare avventure extra-coniugali; la madre che ha cresciuto sua figlia all'inseguimento della fama (ossia partecipare a spettacoli TV o entrare nel mondo…

leggi tutto

Recensione

Karl78 di Karl78
5 stelle

Non ho letto il romanzo dal quale è tratto. Mi aspettavo di più, molto di più per essere un'opera recente e visto anche il regista. Mi è parso invece poco più di un teen movie/family drama anni '80 con l'aggiunta del web e finale meno consolatorio. C'è la madre "mignotta" (anzi, due. Anzi, tre. Ho perso il conto...), la madre iper-protettiva ossessiva,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

RobertoDM93 di RobertoDM93
6 stelle

Film che tocca argomenti molto attuali come La tecnologia che in un modo o nell'altro  è una cosa quotidiana, l'uso  inappropriato della tecnologia, divorzi, relazioni difficili, problemi adolescenziali e tanto altro.. Film di quasi 2 ore che si sentono tutte.. Un po' lento, attori  bravi nelle loro parti (qualcuno abbastanza noto).  A mio parere , il modo di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Don Truby non trova più l'intesa sessuale con la moglie e finisce per rivolgersi prima alla pornografia, poi agli incontri a pagamento e mentre la moglie si dà agli appuntamenti al buio con perfetti sconosciuti contattati via chat, il figlio sembra essere ormai tanto assuefatto alle sexy-cam da non riuscire più ad avere rapporti soddisfacenti con la fidanzata. Quest'ultima…

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

barabbovich di barabbovich
7 stelle

Non è mai uscito in sala il miglior film di Jason Reitman (Thank you for smoking, Tra le nuvole, Juno) che con piglio sociologico e qualche indulgenza al moralismo esplora il rapporto tra tecnologie digitali, sesso e relazioni familiari. Nel coro di voci di impronta altmaniana troviamo la mamma manager (Greer) disposta anche a curare un sito osé pur di vedere la figlia …

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2014
2014

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

  Men, Women & Children (2014): locandina     MEN, WOMEN AND CHILDREN segna il ritorno del brillante figlio di Ivan Reitman, Jason, nei territori della commedia arguta e sapida a cui ci aveva abituato con i suoi riusciti e lungimiranti Thank You for smocking, Juno, Tra le nuvole e Young Adult, e lasciando da parte il dramma a sfondo noir del suo ultimo interessante,…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito