Espandi menu
cerca
I sogni muoiono all'alba

Regia di Indro Montanelli, Enrico Gras, Mario Craveri vedi scheda film

Recensioni

L'autore

emmepi8

emmepi8

Iscritto dall'8 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 67
  • Post -
  • Recensioni 5310
  • Playlist 169
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su I sogni muoiono all'alba

di emmepi8
6 stelle

 
Montanelli al cinema, ma fatto da lui stesso, con la collaborazione di altri due registi, comunque lui è anche sceneggiatore del proprio dramma teatrale. Un discorso politico non facile all'epoca, dove il predominio, in campo culturale, era legato alla sinistra, quindi qualsiasi critica derivante, anche da situazioni drammatiche forti ed ingiuste, veniva posta in una maniera diffidente. I rapporti fra cinema e Montanelli sono stati a fasi alterne, certo l'operazione fatta da Rossellini è un discorso totalmente diverso. Qui siamo schiacciati in un'ambientazione teatrale che spunta da ogni luogo che rimane un po' il limite del film, i dialoghi sono troppo opprimenti, che magari in teatro hanno una loro funzionalità, ma al cinema il discorso è totalmente diverso. Gli attori, non a caso, sono presi tutti da una matrice teatrale forte e quindi anche la loro impostazione ricade su questo limite, escluso la Massari che riesce con la sua personalità a varcare ampiamente i limiti, solo che il suo personaggio non è vincolante per la storia complessiva.

Sulla trama

Una sotria forte che porta sullo schermo il dramma ungherese, vissuto da una classe giornalistica dell'epoca. Una storia interesante ma raccontata con evidenti sfoghi politici che la appannano

Sulla colonna sonora

La Massari canta  una canzone

Su Mario Craveri

Collabora con Montanelli

Su Enrico Gras

Collabora con Montanelli

Su Indro Montanelli

Suo unico esempio di regia, che rimane intrappolato nel gioco teatrale

Su Lea Massari

Eccelle su tutti, anche se il eprsonaggio è laterale

Su Aroldo Tieri

In uno dei suoi pochissimi film non commerciali

Su Mario Feliciani

Attore di tetrao e Tv e si vede

Su Ivo Garrani

Un attore stimatissimo anche con il mezzo cinematografico

Su Gianni Santuccio

Un grande attore teatrale, con un aspetto interessante, ma con un' impostazione teatrale troppo evidente ed è stato il male dei nostri attori che provengono dal teatro in genere, un male conosciuto solo in Italia

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati