Espandi menu
cerca
Viviane

Regia di Shlomi Elkabetz, Ronit Elkabetz vedi scheda film

Recensioni

L'autore

AgentCooper

AgentCooper

Iscritto dal 21 luglio 2014 Vai al suo profilo
  • Seguaci 7
  • Post -
  • Recensioni 73
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Viviane

di AgentCooper
8 stelle

Viviane: un nome che non si dimentica, soprattutto dopo aver visto questo film. Viviane è il nome di una donna forte e coraggiosa che si oppone al marito e per questo chiede il divorzio. Purtroppo questa apparentemente semplice procedura diventa un vero inferno psicologico se abiti in Israele. Già, perchè un posto molto legato alle sue tradizioni, anche le più antiche. Ed' è questo che il regista ci vuole mostrare attraverso il dramma di Viviane: come le tradizioni più antiche non siano riuscite ad ammalgamarsi con il presente rischiando di risultare pacchiane e fuori tempo massimo.

Come pacchiana e incomprensibile è la scelta del marito di Viviane di non darle il divorzio solamente perchè crede che sia stato Dio a fargliela incontrare.

Ambientato solamente in un aula di tribunale il film ci sbatte letteralmente in faccia una protagonista che è forte e decisa ma allo stesso tempo debole e fragile. 

Lo stile che ha adottato il regista l'ho amato fin da subito: primi piani claustrofobici e una notevole quantità di dettagli e particolari inquadrati con una cura quasi maniacale.

La ripetitività delle azioni è voluta affinchè anche noi possiamo immedesimarci completamente in quello che è un delirio della durata di ben 5 anni. 

Probabilmente questo film passerà in sordina ma vi consiglio di procuravelo e di notare come la protagonista cambia modo di vestire durante il corso del film. Sembrano dettagli di poco conto ma non lo sono perchè riflettono esattamente gli stati d'animo di Viviane.

In conclusione una pellicola che potrebbe dire nulla a molti ma che invece si presenta come un potentissimo atto di denuncia / amore verso un mondo così lontano ma allostesso tempo così vicino.

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati