Espandi menu
cerca

Exodus: Dei e Re

play

Regia di Ridley Scott

Con Christian Bale, Aaron Paul, Joel Edgerton, Sigourney Weaver, Ben Kingsley, Emun Elliott, John Turturro, Indira Varma, Maria Valverde... Vedi cast completo

Guardalo su
  • RakutenTv
  • Microsoft Store
  • Tim Vision
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

La biblica vicenda del leader ribelle Mosé e della sua ribellione contro il faraone egiziano Ramses II, caratterizzata dalla liberazione di oltre 400 mila schiavi da guidare verso una leggendaria fuga e dalle terrificanti piaghe mortali che colpiscono le terre egizie.

Approfondimento

EXODUS: DEI E RE - LA STORIA DI MOSÈ

Diretto da Ridley Scott e sceneggiato da Adam Cooper, Bill Collage, Jeffrey Caine e Steven Zaillian, Exodus: Dei e Re è l'epica storia di Mosè, un uomo che con coraggio, audacia e forza, si è assunto sulle spalle il peso di un impero conducendo verso la libertà il popolo ebraico. Ricorrendo all'uso di effetti speciali d'ultima generazione e delle forme di 3D più all'avanguardia, Ridley Scott riporta sullo schermo la biblica vicenda del leader ribelle Mosé e della sua ribellione contro il faraone egiziano Ramses II, caratterizzata dalla liberazione di oltre 400 mila schiavi da guidare verso una leggendaria fuga e dalle terrificanti piaghe mortali che colpiscono le terre egizie. Da sempre considerato una saga eroica, l'Esodo d'Egitto viene ripercorso da Scott in maniera originale, con personaggi chiamati a confrontarsi con emozioni, rivalità, tradimenti e ricerca di una libertà definitiva. Del resto, la vita di Mosè rappresenta una delle avventure più grandi e spirituali di tutti i tempi, presentando battaglie in larga scala e una leggendaria divisione delle acque del mar Rosso (indimenticabile a tal proposito è il lavoro svolto nel 1956 da Cecil B. DeMille nel suo I dieci comandamenti#).

Girato presso i Pinewood Studios di Londra e in location individuate tra Almeria, nel sud della Spagna, e Fuerteventura, nelle isole Canarie, Exodus: Dei e Re conta sulla direzione della fotografia di Dariusz Wolski, sulle scenografie di Arthur Max, sui costumi di Janty Yates e sulle musiche di Alberto Iglesias.

Il cast di Exodus: Dei e Re è composto da un numero variegato di attori provenienti da una vasta gamma di Paesi. Poiché in Egitto, considerato un crocevia tra l'Africa, il Medio Oriente e l'Europa, confluivano genti di culture diverse, Ridley Scott ha voluto che anche il cast del suo film fosse rappresentativo delle diversità culturali dell'epoca, chiamando accanto a sé attori di diverse etnie e origine: americani, spagnoli, iraniani e arabi.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista di Exodus: Dei e Re nei panni di Mosè è l'attore Christian Bale. Profeta ebraico e liberatore degli schiavi d'Egitto, Mosè è molto più simile a un lavoratore che a un faraone. Uomo modesto e dal comune senso, Mosè è un eroe complesso che, rinunciando alla ricchezza, abbraccia la fede cattolica e nel nome di Dio lotta per la liberazione del popolo ebraico, costretto alla schiavitù. Tra contraddizioni a cui far fronte e dubbi che inevitabilmente lo attanagliano, Mosè abbandona la corte imperiale in cui è cresciuto accanto a Ramses, colui che per gran parte della sua vita ha considerato un fratello.

Ramses, impersonato da Joel Edgerton, è divenuto faraone d'Egitto e Mosè è il suo più fedele conigliere (oltre che secondo in comando) fino a quando non si scoprono le sue reali origini ebraiche. Alla scoperta, Ramses caccia Mosè nel deserto, condannandolo a una morte quasi certa. Simbolo del potere assoluto, Ramses si crede un dio in terra e il suo rapporto con Mosè da fraterno si trasforma in conflittuale. Capace di ogni sorta di scelleratezza, manifesta però il suo lato emotivo quando si relazione con la moglie Nefertari (portata sullo schermo da Golshifteh Farahani) e il loro piccolo figlio. Irragionevole e tiranno, usa il lavoro degli schiavi per la costruzione di un'enorme città dedicata a se stesso.

Madre di Ramses è Nuya, impersonata da Sigourney Weaver. Prima moglie del faraone Seti, Tuya ha visto il marito preferire Mosè al figlio Ramses e ciò,per spirito di protezione materna, l'ha portata a schierarsi dalla parte di quest'ultimo. Consapevole di quanto aiuto Ramses abbia bisogno, Tuya appare cattiva agli occhi di tutti quando in realtà a muovere i suoi passi è soltanto l'amore materno. Il faraone Seti ha il volto di John Turturro. Marito di Tuya e padre di Ramses, Seti ha cresciuto Mosè come un figlio e, dopo molti anni di potere, avrebbe preferito cedere a lui il titolo di Faraone, cosa che sa essere impossibile.

Ben Kinglesy interpreta il personaggio di Nun, uno studioso ebraico e leader spirituale degli schiavi. Nun è colui che svela la verità sulle origini di Mosè e che con la sua rivelazione dà origine alla catena di eventi che porta all'esilio del profeta ebraico. Ad aiutare Mosè nel liberare dalla schiavitù il popolo di Israele è il giovane schiavo ebreo Joshua, supportato da Aaron Paul: reduce da anni di brutalità subite, Joshua è tra i primi che entrano nel gruppo di "guerriglieri" formato da Mosè e armato solo di archi e frecce.

Note

Visivamente è vero kolossal, con stereoscopia ben dosata e impianto musicale enfatico a incorniciare maestosi campi lunghi di derivazione classica e isterismi di mdp lucidi - mai fini a se stessi - nella grammatica dei combattimenti. Tra cadute e risalite, Exodus è intrattenimento di mirabile confezione che fornisce risposte senza mai formulare le domande giuste.

Commenti (9) vedi tutti

  • Tremendamente lungo e sfiancante da seguire,ottimo visivamente ! voto.6.

    commento di chribio1
  • Un colossal riuscito a metà, eccellente dal punto di vista visivo e tecnico ma penalizzato da una sceneggiatura superficiale e stereotipata, che non caratterizza a sufficienza i personaggi. La patinatura si vede, ma è compensata in parte dall'epicità della narrazione e dall'ottima interpretazione di C. Bale. Si lascia guardare. Voto 5,5

    leggi la recensione completa di rickdeckard
  • Interessante fantasy in parte basato sull'Esodo biblico. Bizzarro ma interessante. P.S. Nella Scheda di questo film si afferma che - Mosè il più fedele conigliere del faraone... abbraccia la religione cattolica. Sarebbe da correggere

    commento di ZigoZagor
  • Cast e regia sprecate per un film di cui non si sentiva l'esigenza!

    commento di vjarkiv
  • Scott seriale e affidabile coglie le atmosfere e la spettacolarità del racconto biblico. Risaputo ma godibile. 6,5 BIBLICO

    leggi la recensione completa di luca826
  • Non male, affatto.

    commento di Fiesta
  • A me personalmente è piaciuto molto, un po' caciarone e commerciale, ma secondo me gli attori sono davvero capaci, le scenografie sono eccezionali, e ok, la patinatura un po' c'è, ma non è affatto sgradevole. Boh, non capisco tutto questo astio nei confronti di un film secondo me davvero figo e godbile.

    commento di Utente rimosso (AlexVale)
  • Kolossal imperfetto da un punto di vista della narrazione, con un incipit troppo lungo e un finale buttato via, ma assolutamente impeccabile da un punto di vista tecnico, con scene di massa in 3D da cineteca.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Ennesima versione di Mosè e della fuga dall'Egitto....ma sì, visibile.

    leggi la recensione completa di tobanis
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

EightAndHalf di EightAndHalf
7 stelle

The dark side of God.     La trama di Mosé e dell'esodo che portò gli ebrei dalla schiavitù sotto gli egiziani alla "libertà" della terra promessa era stata messa in scena l'ultima volta nell'importante pellicola di Cecil B. De Mille, The Ten Commendments, per poi essere tralasciata se non in opere certo di minore impatto del classico kolossal… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Lina di Lina
5 stelle

Da quanto prometteva inizialmente questo film, ero entusiasta e pronta ad assegnargli un voto di quattro stelline vantando i suoi pregi ed il coraggio dimostrato da Ridley Scott per aver osato mostrare aspetti inediti della figura di Mosè, rilevante e noto personaggio biblico già portato sullo schermo in vari modi diverse altre volte, ma man mano che procedevo con la visione, ho… leggi tutto

19 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

emil di emil
2 stelle

 E' sempre pericoloso scomodare, cinematograficamente parlando, il libro dei libri, la Bibbia, specie quando non si tiene conto degli eventi in essa narrati. Ma dico io buon Ridley! Avevi la sceneggiatura "non originale" migliore che si potesse immaginare! Perche' modificarla peggiorando inesorabilmente la resa? Prendiamo l'episodio nel libro di Esodo del roveto ardente, dove Dio si… leggi tutto

6 recensioni negative

2021
2021
Trasmesso il 2 maggio 2021 su Rai 4
Trasmesso il 27 aprile 2021 su Rai 4
2020
2020
Trasmesso l'11 ottobre 2020 su Rai 4
Trasmesso il 7 ottobre 2020 su Rai 4
Trasmesso il 26 aprile 2020 su Rete 4
2019
2019

Recensione

rickdeckard di rickdeckard
6 stelle

Ridley Scott tenta ancora una volta, dopo Le Crociate e Robin Hood, di replicare il successo avuto nel 2000 con Il Gladiatore, stavolta sostituendo Russell Crowe con il sempre bravo Christian Bale e reinterpretando la storia di Mosè: il risultato è una pellicola magistrale e sorprendente dal punto tecnico e visivo (con un ottimo 3D), suggestiva nella fotografia e nella colonna…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 12 maggio 2019 su 20
Trasmesso il 10 maggio 2019 su 20
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

wang yu di wang yu
2 stelle

Non si può guardare neanche senza audio. Tartarughe Ninja combinate con la biblica storia del Esodo. Un sacco di cavalli al galoppo e strane "piaghe" ma nessun contenuto intellettuale. Gli attori hanno fatto del loro meglio con una trama e una sceneggiatura  folle e scioccante Nessuna empatia con i personaggi stabiliti..L'unica nota positiva e anche il motivo per cui l'ho…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 25 aprile 2019 su Rete 4
Trasmesso il 23 aprile 2019 su Rsi La2
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 novembre 2018 su 20

Recensione

kubritch di kubritch
2 stelle

Cagatón hollywoodiano. E se gli ebrei non fossero mai stati schiavi in Egitto? E se non ci fosse alcun resoconto degli eventi biblici nei documenti Egizi? E se non fosse Ramses il faraone della Bibbia? E se non ci fosse stato alcun esodo poiché la Bibbia non è una cronaca? E se il Sinai (il monte del dio Sin, antico dio orientale associato alla Luna) non stesse in quei…

leggi tutto
Trasmesso l'8 novembre 2018 su 20
Trasmesso il 13 ottobre 2018 su Focus
Trasmesso l'11 ottobre 2018 su Focus
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito