Trama

Mentre si trova a caccia nel deserto americano, Madec (Michael Douglas), arrogante uomo d'affari, uccide accidentalmente un uomo che finge di nascondere qualcosa. Per liberarsi del cadavere, è costretto a chiedere l'aiuto della sua giovane guida. Poiché questi si rifiuterà di collaborare, i due uomini arriveranno a un duro confronto nel bel mezzo del nulla.

Approfondimento

THE REACH - CACCIA ALL'UOMO: UN TESTIMONE DI TROPPO NEL DESERTO

Diretto da Jean-Baptiste Leonetti e sceneggiato da Stephen Susco, The Reach - Caccia all'uomo è l'adattamento di un romanzo di Robb White e racconta la storia di una pericolosa caccia nel deserto del Mojave che vede protagonista uno squalo degli affari e una giovane guida. Ben, giovane guida che vive nel sudovest con la fidanzata Lana, decide di rimanere nei suoi luoghi quando la ragazza parte per il college. Madec, invece, è un ricco e potente uomo d'affari, alla ricerca di un altro corno da aggiungere alla sua collezione di trofei di caccia. Egli decide di assumere Ben come guida per attraversare il Reach, una vasta e ostile zona desertica nel territorio della riserva Navajo. La caccia, però, prende una piega inaspettata quando Madec, per la fretta di uccidere qualcosa, spara rapidamente e accidentalmente spezza la vita di un vecchio cacciatore. Tentando di coprire il crimine, Madec offre una lauta ricompensa a Ben si rifiuta di occultare il cadavere, facendo sì che inizi un lungo gioco del gatto col topo, con l'uomo d'affari intenzionato a eliminare l'unico testimone del suo errore in un territorio sempre più ostile e selvaggio.

Con la direzione della fotografia di Russell Carpenter, le scenografie di Clark Hunter e i costumi di Lahly PooreThe Reach - Caccia all'uomo vede Ben riuscire a fuggire dal deserto e ricongiungersi con la fidanzata Laina mentre le ombre di ciò che è accaduto al Reach continueranno a perseguitare sia lui sia Madec con inevitabili conseguenze nella loro vita quotidiana. A interpretare Ben e Madec sono rispettivamente gli attori Jeremy Irvine e Michael Douglas, anche produttore della pellicola.

LE NOTE DI REGIA

A spiegare meglio genesi e intenzioni dietro The Reach - Caccia all'uomo sono le parole del regista Jean-Baptiste Leonetti: «Ogni regista sogna di dirigere un western. Per un regista non statunitense, è il sogno più grande. Quando mi si è prospettata la possibilità di dirigere un western moderno, non me la sono lasciata scappare. Robert Mitas, uno dei produttori di The Reach - Caccia all'uomoeach, mi ha consegnato la sceneggiatura dopo aver visto Carré blanc, la mia opera prima, dicendomi che Michael Douglas lo avrebbe prodotto e interpretato.

I personaggi provengono dal romanzo Deathwatch. Madec, il protagonista principale interpretato da Michael Douglas, è un arrogante e carismatico uomo fattosi da solo. Come dice Michael, è un Gordon Gekko della west coast. Ama i suoi giocattoli - vetture Mercedes, grandi fucili, grandi telefoni cellulari - e ha bisogno di collezionare trofei, animali o umani che siano. Crede inoltre di poter comprare ogni cosa con il denaro. Ben, impersonato da Jeremy Irvine, è invece una giovane guida del deserto ossessionato dalla morte dei genitori e innamorato di una ragazza che parte per il college. Egli sceglie di rimanere nella sua terra, da solo nel mezzo del deserto sudoccidentale. Quando Madec entra nella sua vita, per Ben arriva il momento di scoprire cosa significhi realmente essere un uomo.

Il cast e la troupe con cui ho lavorato era composta da gente con molta esperienza sulle spalle. Michael Douglas è Michael Douglas: quando gli chiedi di far qualcosa, lo fa con estrema semplicità. Nonostante interpreti un malefico figlio di puttana, la camera sembra ancora amarlo e ne restituisce la migliore delle immagini. Sono rimasto molto colpito da Jeremy Irvine sin dalla prima volta che lo abbiamo incontrato per il ruolo. Sebbene sia giovane, è molto alla mano e professionale, capace di apportare molti spunti per il suo personaggio. Con lui ho parlato molto di temi come la sopravvivenza e nel deserto ha saputo come muoversi, non lamentandosi quasi mai delle condizioni in cui era costretto a girare.

Quando si doveva decidere dove girare il film, volevo "il pianeta Marte". Il deserto del New Mexico è tanto bello quanto pericoloso e violento. Lascia percepire in ogni luogo solitudine e tristezza, che agguantano e non lasciano andar via nessuno. La luce scolpisce in continuazione il paesaggio, cambiandogli più volte aspetto nell'arco della giornata e facendo in modo che anche una pacifica montagna si trasformi in qualcosa da infarto: un po' come accade con i personaggi in scena. Si può dire che è perfetto per un moderno western di sopravvivenza.

Infine, The Reach - Caccia all'uomo può rientrare nel filone dei western degli anni Settanta grazie alla sua morale di fondo: qualsiasi cosa si faccia, buona o cattiva, prima o poi dovrà essere pagata. Ho tratto ispirazione nel realizzarlo da DuelInterceptor, due grandi film in grado di catturare l'essenza della polvere e della luce e l'odore e il sapore del paesaggio».

Leggi tuttoLeggi meno

Note

L’unica persona in difficoltà, nel portare su grande schermo questo stilizzato gioco del gatto col topo, è il francese Jean-Baptiste Léonetti, alla sua opera seconda, che immaginiamo avvilito nel constatare di avere a disposizione niente più che un copione vecchiotto, un divo svogliato, un bel faccino e una location mozzafiato. Non aiuta il finale catartico, suturato al resto del film come un goffo arto prostetico.

Commenti (4) vedi tutti

  • 6.5voto

    commento di paolofefe
  • Il vuoto assoluto... Voto 4

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Una "Pericolosa Partita" aggiornato ai tempi. Il film funziona fintanto che si rimane nel deserto, con le trovate "labirintiche" che potevano tranquillamente sprecarsi, perché risultano alla fine il piatto forte.

    commento di movieman
  • Avvincente film di azione! Pellicola consigliata!

    leggi la recensione completa di boychick
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

scapigliato di scapigliato
8 stelle

Ingiustamente bistrattato dalla critica, Beyond the Reach, del quasi esordiente Jean Baptiste Léonetti, è un guilty pleasure che della credibilità non sa cosa farsene e punta tutto sulla primitiva opposizione “uomo contro uomo”: lo speculatore finanziario John Madec, interpretato da Michael Douglas dà la caccia alla giovane guida interpretata da Jeremy… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

dareiusee8vtec di dareiusee8vtec
5 stelle

Una giovane guida (J. Irvine) del deserto Mojave accompagna il ricco cacciatore John Madec (M. Douglas) in cerca di un animale raro. Durante il tragitto però il cacciatore uccide accidentalmente un uomo e chiede al giovane di coprirlo promettendogli una grossa somma di denaro. Inizialmente la guida sembra favorevole all'accordo ma poi ci ripensa e a quel punto Madec decide di… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

In questa trasposizione del romanzo di Robb White Deathwatch (già un tv movie con Andy Griffith nel 1974) nessuno sembra fare fatica a entrare nel proprio ruolo: Michael Douglas sgranocchia le sue battute da navigato squalo con la coscienza sporca come fossero noccioline; Jeremy Irvine si gode il malinteso che, da War Horse in poi, ha voluto glissare sulla sua insipienza attoriale per… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019

Film su duelli "uno contro uno"

boychick di boychick

Questa Playlist raccoglie delle pellicole la cui trama è totalmente (o quasi totalmente) incentrata sullo scontro fra due persone... Uno scontro per la sopravvivenza e per avere la meglio l'uno sull'altro. Qui…

leggi tutto
2018
2018
Trasmesso il 9 settembre 2018 su Rai 4
Trasmesso il 2 settembre 2018 su Rai 4
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2017
2017
Trasmesso il 21 ottobre 2017 su Rai 4
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

boychick di boychick
7 stelle

Avvincente film d'azione con Michael Douglas e Jeremy Irvine. La pellicola si concentra totalmente sullo scontro che avviene fra i due uomini senza tanti giri di parole o scene superflue. Per questo anche il cast, da un punto di vista del numero di attori, è ridotto: oltre ai sopracitati attori, hanno un piccolo ruolo la fidanzata di Ben, lo sceriffo e il malcapitato. Nulla più.…

leggi tutto

Recensione

will kane di will kane
5 stelle

Si intuisce fin dal primo incontro tra i due, che tra la giovane guida Ben e l'uomo d'affari John Madec non scocchi esattamente la scintilla della simpatia: il primo vive in una provincia desertica, la fidanzata è appena andata via in una grande città, per iscriversi all'università, e il ragazzo sente di averla forse persa, mentre l'uomo più anziano è abituato…

leggi tutto
Recensione
2015
2015
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Le cose più belle

Le cose più belle

Sono registrato su FilmTv dal 2002. Sono tredici anni quindi che come tutti contribuisco al sito con le mie opinioni e i miei post. Ammetto con vergogna che… segue

Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

mc 5 di mc 5
5 stelle

Curioso quando accade una sorta di identificazione tra ciò che vedi sullo schermo e la condizione psicofisica dello spettatore. Alludo paradossalmente allo scenario che domina per tutto il film (un assolatissimo e ribollente deserto del New Mexico) e l'afa terribile che sta affliggendo le nostre giornate proprio in queste ore. Anche qui, al mio paese, insomma, sembra di stare nel New…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

In questa trasposizione del romanzo di Robb White Deathwatch (già un tv movie con Andy Griffith nel 1974) nessuno sembra fare fatica a entrare nel proprio ruolo: Michael Douglas sgranocchia le sue battute da navigato squalo con la coscienza sporca come fossero noccioline; Jeremy Irvine si gode il malinteso che, da War Horse in poi, ha voluto glissare sulla sua insipienza attoriale per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

logos di logos
6 stelle

Un film western nel mondo attuale, nel deserto del Mojave, dove un uomo ricco, assicuratore in ambito finanziario, il sig. Madec (Michael Douglas), vuole conquistare l’ultimo suo trofeo, un animale prezioso, il bighorn, anche se in un periodo che ne sarebbe interdetta la caccia.   Ben (J. Irvine), il giovane esperto di guida nella caccia e nel soccorso, alle dipendenze dello…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito