Espandi menu
cerca
Il segreto

Regia di cyop&kaf vedi scheda film

Recensioni

L'autore

zombi

zombi

Iscritto dal 21 luglio 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 98
  • Post 14
  • Recensioni 1657
  • Playlist 277
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il segreto

di zombi
7 stelle

la telecamera, l'oggetto esterno, l'intenzione dei registi-artisti-di-strada intervengono solo per decidere cosa riprendere, cosa tagliare e montare, dopo ovviamente essersi fatti accettare dai ragazzi. che nei giorni immediatamente successivi alla fine del natale, corrono per tutta la città per raccogliere più alberi di natale possibile per accendere un grande falò in piena città. questo vuol dire che devono anche correre rischi andando a cercare alberi in altri quartieri e pestare piedi ad altri ragazzini. siamo nel vero cuore di un rito di passaggio ripreso mentre accade. i ragazzini, chiamati "bestie" in un passaggio, non hanno quasi più nulla del ragazzino. qui non si gioca, qui si agisce per passare metaforicamente dalla stagione della morte alla stagione della vita. i ragazzini più o meno su con l'età sono giovani uomini che si muovono in branco con un unico scopo, che non può essere ostacolato. nel tirare fuori alcuni alberelli sradicano le coperture metalliche di un'impalcatura sorprendendosi di venir ripresi da un passante che li rimprovera di fare atti vandalici. in un'altra scena addirittura uno di questi ragazzi-bambini esce da un tombino con una torcia in bocca col rischio di morire folgorato passandoci i fili della luce. si aggirano per le strade della città, quelle dei quartieri più intime e oscure e quelle delle vie commerciali e turistiche. un film strano, oscuro, quasi pagano, inquietante a suo modo che pare placarsi solo con le fiamme altissime del rogo. fino all'anno prossimo, quando tutto si ripeterà, quando il rito di passaggio sarà accresciuto di un anno e quei ragazzini saranno sempre meno ragazzini.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati