Espandi menu
cerca
Adelante Petroleros!

Regia di Maurizio Zaccaro vedi scheda film

Recensioni

L'autore

LIBERTADIPAROLA75

LIBERTADIPAROLA75

Iscritto dal 10 luglio 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 175
  • Post 312
  • Recensioni 1307
  • Playlist 164
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Adelante Petroleros!

di LIBERTADIPAROLA75
8 stelle

 

31°TFF2013- Sezione “E intanto in Italia”

 

Il regista Maurizio Zaccaro, un tempo tra i figliocci artistici di Pupi Avati e autore di buoni film di denuncia e thriller, ultimamente ridotto a dirigere fiction di livello discontinuo, torna ai fasti di un tempo con questo Mondo Movies ecologico per il cinema.

Alternando interviste amatoriali e televisive a persone comuni, così come a politici, funzionari statali e di varie imprese petrolifere (tra queste la Texaco) e ambientalisti, e sequenze suggestive in presa diretta, con macchina a mano, che rimandano a certo buon cinema del passato (CANNIBAL HOLOCAUST), l’autore indaga nella decisione presa dal presidente dell’Equador, Correo, di aprire il Parco Nazionale dello Yasunì, Equador, allo sfruttamento petrolifero, a causa del fallimentare esperimento di creare di un fondo per raccogliere, in dodici anni circa, la metà del ricavo previsto da codesto sfruttamento.

Intanto, mentre si mostra la battaglia intrapresa dalla popolazione locale e gli ambientalisti per salvaguardare questo patrimonio di biodiversità, si cercano soluzioni energetiche alternative al petrolio.

Ottimamente girato e sicuramente sentito e sincero, propone anche un montaggio che non lesina in soluzioni ironiche. Veramente bello.

Il regista è stato presente alla proiezione del giorno Mercoledì 27 Novembre 2013, alle ore 17.30, nel Cinema Massimo, Sala 3, Torino, durante il Torino Film Festival 2013.

Circola anche come ADELANTE PETROLEROS! L’ORO NERO DELL’EQUADOR.

Giudizio: 4 stellette e 1/2

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati