Espandi menu
cerca
Predestination

Regia di Michael Spierig, Peter Spierig vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FilmTv Rivista

FilmTv Rivista

Iscritto dal 9 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 227
  • Post 80
  • Recensioni 6292
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Predestination

di FilmTv Rivista
6 stelle

Per impedire un tragico attentato terrorista, un’associazione segreta costruisce una macchina del tempo e la affida a un agente speciale. Falliti numerosi tentativi, questo viene in contatto con una misteriosa donna le cui sorti sono in qualche modo legate agli eventi. Nonostante la crescita di consapevolezza e di possibilità produttive, il cinema dei fratelli Spierig rimane animato dalle stesse buone intenzioni e dal limitato talento visivo dello scalcinato e amatoriale Undead, o del successivo Daybreakers - L’ultimo vampiro. Predestination, il loro lavoro più ambizioso, tratto da Tutti i miei fantasmi di Robert A. Heinlein, non fa difetto al percorso. Si apre con il più classico degli interrogativi morali («cosa faresti dell’uomo che ti ha rovinato la vita se te lo trovassi davanti e avessi la certezza di farla franca?»), per trasformarsi in un’opera cervellotica e vorticosa, tra il primo Nolan e Looper. Cinema di dettagli e apparenze (verboso ai limiti del teatrale, quasi esclusivamente in mano ai due protagonisti) che devia continuamente, confondendo lo sguardo dello spettatore e costringendolo ad attendere l’ultima sequenza per dipanare l’enigma. Ma anche solida macchina d’intrattenimento, con picchi d’intensità ben congegnati, dove tutte le sorti sono affidate alle scrittura e si finisce per stare al gioco - un po’ troppo ricattatorio - del puzzle da ricostruire. Per poi rispondere alla più antica delle domande: «È nato prima l’uovo o la gallina»?

 

Recensione pubblicata su FilmTV numero 26 del 2015

Autore: Adriano Aiello

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati