Espandi menu
cerca
Il castello magico

Regia di Ben Stassen, Jeremy Degruson vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FilmTv Rivista

FilmTv Rivista

Iscritto dal 9 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 232
  • Post 80
  • Recensioni 6310
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il castello magico

di FilmTv Rivista
6 stelle

Il pelo fulvo come il micio di Oliver & Company, gli occhioni verdi come il Gatto con gli stivali di Shrek, il piccolo felino protagonista non ha la tenerezza del primo né la baldanza del secondo. Ma siamo di fronte a un certificato prodotto natalizio per famiglie, e tentando di essere più buoni indossiamo gli occhiali del bambino (di non più di 5 anni, quindi quasi fagocitato dalle lenti 3D). Abbandonato per strade sconosciute ma tratteggiate a misura di gattino/ragazzino, il batuffolo disegnato con la computer graphic s’imbatte in una singolare dimora: abitata da un anziano prestigiatore e dai suoi compagni di meraviglie pelosi o meccanici, retaggi animati di un incanto sorpassato. Il nipote del mago, agente immobiliare allergico alle perdite di tempo e ai gatti, è un esemplare poco sfaccettato dell’uomo contemporaneo: avido e per nulla poetico, vuole vendere la casa e quasi ci riesce quando il nonno finisce all’ospedale. Gli inquilini si oppongono, trasformando il castello in un tunnel dell’orrore nella scena più vicina ai ricordi dell’infanzia, impastata di eccitazione e brivido. Purtroppo la grafica netta e pulita non aiuta l’immedesimazione, sposandosi male alla morbidezza degli animaletti come alla polvere fatata e/o allergizzante che ci figuriamo sulle suppellettili (non a caso l’ambientazione più credibile è quella ospedaliera), ma probabilmente l’occhio del bambino di 5 anni segue con trasporto il dondolio del micio sulla palla da demolizione. A noi ricorda la parodia di un noto video di Miley Cyrus.

 

Recensione pubblicata su FilmTV numero 53 del 2013

Autore: Chiara Bruno

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati