Trama

Costretta a fare i conti con la vita, il lavoro e la famiglia, Bea (Ambra Angiolini) è una giovane donna che soffre di narcolessia e di perdita della memoria in seguito a grossi choc emotivi. Ricky (Edoardo Leo), invece, è l'autore di improbabili storie per bambini che a Roma divide casa con una coppia. Come Bea, anche Ricky ha una patologia: è cleptomane. Entrambi in cura dalla stessa terapeuta, i due finiscono per incontrarsi e per Ricky è amore a prima vista, dando inizio a un buffo e ostinato corteggiamento.

Note

La seconda regia di Ravello, su sceneggiatura adattata da una pièce teatrale di Massimiliano Bruno (per gli stessi attori), si apre su un cortile e resta socchiusa, come la memoria che ci costruiamo giorno per giorno affrontando paure più o meno patologiche. Esempio rinfrescante del piacere di narrare storie, echeggia il miglior Peter Segal col delizioso impaccio di Edoardo Leo al posto del grandioso corpo malincomico sandleriano. Scritto con la leggiadria e la scorrevolezza che ancora t’aspetti dal nostro cinema "Ti ricordi di me " è un film teneramente atipico, impregnato della luce inconfondibile di Roma eppure libero dalle contingenze dei luoghi in forza di un’aura quotidiana e meravigliosa.

Commenti (2) vedi tutti

  • Film povero povero, regia deludente, sceneggiatura asciutta asciutta. Peccato perché questi due attori sono talentuosi quando sono in un contesto ideale, e questo non lo è assolutamente.

    commento di Stelvio69
  • Scusate...ma se c'è Ambra Angiolini non credo possa essere un gran film

    commento di aleagos
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

LAMPUR di LAMPUR
8 stelle

      Sarà perché ormai porto Edoardo Leo in palmo di mano ed anche l'Ambra non mi è mai dispiaciuta, fin da quando giocava con le Barbie, ma sono uscito dal cinema temprato e riconciliato.   Prima di tutto con un'idea di cinema che può, se vuole, essere fresco, pimpante, profondo, leggero e riflessivo o tutte le cose insieme regolando… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

La seconda regia dell'ottimo attore Rolando Ravello sembra curiosamente, rispetto al buokn esordio alla regia solo un anno fa, più un'opera prima che una riconferma: quasi come se Ravello avesse voluto dedicarsi alla regia con un'opera complessa e tornare al film d'esordio, magari più rischioso, con la leggerezza e la poetica di questa sua seconda esperienza. Il caso beffardo, ma a volte… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ezio di ezio
1 stelle

Dopo l'esordio alla regia con il caustico ritratto dell'Italia di oggi in "Tutti Conto Tutti",Ravello ritorna con una fiaba rosa ,adattata dal testo teatrale di Massimiliano Bruno.A vestire i panni dei protagonisti sono Beatrice (Angiolini) maestra narcolettica e lo scrittore Roberto (Leo).I due si incontrano davanti allo studio della terapeuta che li ha in cura.Conquistarla non sara' facile.Per… leggi tutto

3 recensioni negative

2018
2018

Recensione

axe di axe
5 stelle

Una commedia sentimentale con Ambra Angiolini ed Edoardo Leo, i quali interpretano i personaggi di Beatrice e Roberto, due giovani sofferenti di disagi mentali. Il ragazzo è affetto da una forma di cleptomania non particolarmente grave. Più seria è la situazione di Beatrice, la quale è narcolettica, ed inoltre ha dei mancamenti con perdite di memoria nel momento in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Zarco di Zarco
7 stelle

Film carino, sicuramente, che si segue con leggero piacere, ma incompiuto, nel finale così come nello svolgimento, su una trama intrigante e ricca di possibili spunti, che resta però piuttosto sterile e superficiale. Bravi gli attori protagonisti. Ambra in particolare personalmente mi piace molto. Non ci si annoia ma si resta inappagati.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 4 settembre 2018 su Rai Movie

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

L'amore improbabile fra una maestra narcolettica e un commesso cleptomane aspirante scrittore, che si conoscono frequentando la stessa analista.   Già l'amore è complicato di suo, va e viene, attraversa crisi e stati di grazia inaspettati, dona con la stessa facilità euforia e depressione; se poi lo si filtra attraverso due personaggi nevrotici in modo patologico, dei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017
Trasmesso il 28 novembre 2017 su Rai Movie
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 10 voti
vedi tutti

Recensione

slim spaccabecco di slim spaccabecco
7 stelle

Ravello riesce a fare film disincantati e leggeri, e questo mi piace un sacco. Sembra quasi una favola classica in un mondo moderno che però, assorti nella visione del film, sembra essere antico. Commedia dei sentimenti che non scade nel banale e, senza parolacce e scurrilità varie, sa far sorridere ma fa anche tenerezza. Anche il finale è scontato...ma non troppo! Brava…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Leo Maltin di Leo Maltin
4 stelle

Il limite maggiore di questa bizzarra vicenda sentimentale è la pasticciata sceneggiatura: il film parte infatti come nuova commedia francese, si sviluppa in salsa agrodolce occhieggiando vagamente a certa tarda comicità americana (e inglese), fino a sfociare in un epilogo quasi surreale. Il lato divertente non risulta ben amalgamato con la parte romantica della storia: gli…

leggi tutto

Recensione

ezzo24 di ezzo24
7 stelle

Questo film può conquistare. Innanzi tutto per la levità con la quale racconta una storia d'amore più intermittente di quanto già le storie d'amore non siano. Eppoi per il coraggio nell'affrontare senza veli e senza drammi una realtà francamente psichiatrica, tutt'altro che divertente e spensierata. Forse proprio l'inverosimiglianza della trama, spesso in…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

L’esordio da regista di Rolando Ravello era stata una piccola sorpresa (“Tutti contro tutti”, 2013), questo bis arriva già l’anno seguente e segna l’approdo ad un genere più consolidato, la commedia dei sentimenti, per quanto poi ci sia l’impegno di mostrarlo sotto punti di vista meno usuali. Non funziona benissimo, è molto discontinuo,…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

ezio di ezio
1 stelle

Dopo l'esordio alla regia con il caustico ritratto dell'Italia di oggi in "Tutti Conto Tutti",Ravello ritorna con una fiaba rosa ,adattata dal testo teatrale di Massimiliano Bruno.A vestire i panni dei protagonisti sono Beatrice (Angiolini) maestra narcolettica e lo scrittore Roberto (Leo).I due si incontrano davanti allo studio della terapeuta che li ha in cura.Conquistarla non sara' facile.Per…

leggi tutto
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 10 voti
vedi tutti

Recensione

Julia1994 di Julia1994
5 stelle

Se un uomo facesse tutto questo per me... probabilmente lo sposerei mille volte. Se poi l'uomo fosse Edoardo Leo, allora le volte sarebbero milleuna.  Ma questo è perché io sono un'inguaribile romantica. . Il film non merita, secondo me, un voto altissimo: io, che stravedo per il cinema italiano, da due signori attori quali Ambra Angiolini ed Edoardo Leo mi…

leggi tutto
Recensione

Recensione

raimea di raimea
5 stelle

ciao film commedia terra-terra comunque si lascia guardare fino alla fine finale .... no komment.. :-(                               

leggi tutto
Recensione

Recensione

barabbovich di barabbovich
5 stelle

Dopo la strepitosa commedia Tutti contro tutti, la coppia Massimiliano Bruno (sceneggiatore e soggettista) e Rolando Ravello (attore dotatissimo, ma anche regista a cottimo) ci riprova con una favola sentimentale di origine teatrale su due trentacinquenni che si conoscono perché entrambi si recano dalla stessa psicoterapeuta (Engleberth). Roberto (Leo) è un cleptomane con…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito