Posh

play

Regia di Lone Scherfig

Con Max Irons, Sam Claflin, Douglas Booth, Holliday Grainger, Freddie Fox, Natalie Dormer, Jessica Brown Findlay, Sam Reid, Ben Schnetzer... Vedi cast completo

In streaming
  • Tim Vision
  • Chili
  • PS Store
  • Wuaki
In STREAMING

Trama

Dieci studenti dell'università di Oxford, ricchi, viziati, cinici e arroganti, vengono ammessi al prestigioso Riot Club, fondato nel 1776. Mentre aspirano a lasciare un segno tra le figure leggendarie che li hanno preceduti, i ragazzi nel corso di una serata, in cui complice l'alcol gli animi si scaldano, vanno verso un finale che rovinerebbe la loro reputazione per sempre. Due sono le opzioni per loro possibili: accusare il club e finire estromessi dal giro che conta o rimanere in silenzio in cambio di un futuro brillante.

Approfondimento

POSH: LA TRASPOSIZIONE DI UNA PIECE TEATRALE

Diretto da Lone Scherfig e sceneggiato da Laura Wade, Posh è l'adattamento dell'omonima rappresentazione teatrale della stessa Wade e racconta la vita di un gruppo di giovani studenti di Oxford, chiamati a dover scegliere tra la fama generata dall'appartenenza a un esclusivo dining club e l'integrità morale, che spezzerebbe le loro aspirazioni. Combinando umorismo, intrattenimento e corposità, a una storia che presenta un sottotesto sempre attuale sulle classi sociali e sul modo in cui vivono le persone in Inghilterra, Posh è nato nel 2007 nel momento in cui la Wade ha iniziato a interessarsi al mondo dei ragazzi ricchi della capitale inglese, soffermandosi sui club di Oxford e Cambridge: circoli esclusivi con riti particolari, i club hanno per tradizione quella di distruggere il ristorante in cui si tiene una ricca cena alla fine di ogni semestre per poi pagarne i danni. Dopo aver vinto la ritrosia dei club a far conoscere il loro funzionamento, la Wade è ricorsa all'immaginazione per dare vita all'universo del Riot Club, con le sue peculiarità e i suoi tratti distintivi. Portato in scena per la prima volta nel 2010, lo spettacolo teatrale vede in scena dieci ragazzi che siedono intorno a un tavolo: ovviamente tale staticità poco si adattava a una trasposizione cinematografica e la scrittrice per il film ha dovuto rimettere mano alle vicende, integrandole con gli eventi legati alla fondazione del club e con le dinamiche di interazione tra i giovani precedenti alla cena.

Con la direzione della fotografia di Sebastian Blenkov, le scenografie di Alice Normington e i costumi di Steven Noble, Posh è stato girato nel corso di sei settimane dell'estate 2013 a Londra, negli studi Pinewood e in vari spazi pubblici di Oxford ma, non avendo accesso a nessun college, gran parte delle riprese si sono svolte al Winchester College, nello Yorkshire.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonisti di Posh sono un manipolo di giovani attori, chiamati a interpretare gli studenti di diversa origine che formano il Riot Club. Sam Claflin interpreta Alistair, ragazzo appena arrivato a Oxford, solitario, intelligente e senza molti peli sulla lingua: con una storia familiare difficile alle spalle, vive da sempre nell'ombra del fratello Sebbers (presidente del Riot Club qualche anno prima e considerato una leggenda). Max Irons dà corpo a Miles, classico ragazzo della porta accanto, popolare, di buona famiglia e diligente a scuola che durante la sua prima notte al college incontra una splendida ragazza: per lui, l'ingresso al Riot Club rappresenta l'inizio del suo percorso performativo, cambiando modo di comportarsi e rimettendosi in discussione.

Douglas Booth impersona Harry, uno schermidore professionista figlio di un duca, molto popolare tra le ragazze e con la testa al solo divertimento. Nobile (a Oxford più per lignaggio e non per soldi) è anche Hugo, lo studente fuori corso e ormai una vera istituzione portato in scena da Sam Reid. I soldi, invece, non mancano a Dimitri, figlio di un armatore greco e membro più ricco del club interpretato da Ben Schnetzer: senza dare molta importanza al denaro, Dimitri è molto viziato e l'ingresso al club è per lui (e la sua famiglia) un modo per integrarsi nella società britannica. Miglior amico di Dimitri è Guy che, portato in scena da Matthew Beard, desidera ardentemente diventare il nuovo presidente del Riot, che rappresenta quasi una fissazione per lui. Il sogno di Guy è quello di prendere il posto di James, il presidente uscente dotato di forte energia e determinato a garantirsi un futuro che ha il volto di Freddie Fox.

George, supportato da Jack Farthing, è il più amabile dei ragazzi del club: proveniente da una famiglia molto antica con una tenuta contadina, ha praticato caccia, tiro e pesca, e ricorda un signorotto di campagna di altri tempi. Ultimi due membri del club sono poi Ed e Toby, impersonati rispettivamente da Josh O'Connor e Olly Alexander: un duo, in cui è difficile stabilire chi sia la spalla dell'altro, attratto principalmente dal lato folle e godereccio del Riot.

Per la trasposizione cinematografica, la Wade ha inserito anche un personaggio del tutto nuovo: Lauren, la figlia di una famiglia di operai appena arrivata a Oxford e interpretata da Holliday Grainger. Ragazza molto laboriosa e dalle idee chiare, Lauren si innamora presto di Miles ma, al di là delle differenze di classe, a minare il loro rapporto è l'appertenenza del ragazzo a un club che la giovane non vede di buon occhio.

Tra tanti maschi, altra presenza femminile di rilievo è quella di Rachel, la cameriera e la figlia del proprietario del Landlord Pub, dove il Riot Club ha organizzato la cena di fine semestre.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Adattamento dell'omonimo lavoro teatrale di Laura Wade.

Commenti (4) vedi tutti

  • Film di "critica sociale" poco incisivo e non del tutto convincente

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Pellicola veramente ben realizzata, che coinvolge e fa suscitare emozioni differenti allo spettatore. Voto: 8

    leggi la recensione completa di boychick
  • Una specie di Arancia meccanica d'alto rango e meno figa. Il film diventa coinvolgente verso la fine,peccato che poi finisca sul più bello... Voto 6

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • "non siete diversi da una banda di ragazzini che sfascia le vetrine dei negozi!"

    leggi la recensione completa di champagne1
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

scapigliato di scapigliato
9 stelle

Probabilmente se fosse stato un film egiziano o taiwanese con attori sconosciuti e un regista festivaliero la critica lo avrebbe osannato e pluripremiato. Invece succede l’opposto. In mezzo mondo non viene accolto bene e viene tacciato qua e là di insopportabilità e mancanza di ironia quando invece il film non solo è ben interpretato da tutto il giovane cast, ma… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Furetto60 di Furetto60
5 stelle

Un gruppo di studenti viene ammesso all'università di Oxford, dove la confraternita dei Riot, fondata nel lontano 1776, è il club più prestigioso ed esclusivo. Accoglie solo dieci membri, Ragazzi ricchi, arroganti, cinici e viziati, rampolli di alto lignaggio e eredi di famiglie facoltose destinati a diventare l’élite della futura classe dirigente. I due nuovi… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Tutto il peggio di quello che poteva accadere ai ragazzi poco più che bambini, ma vitali e curiosi di conoscere e sapere della “Dead Poets Society” ora in questo Posh si è crudemente e visceralmente avverato in modo anche sfaccettato, rispettando le sfaccettature e i caratteri dei dieci personaggi interessati alla vicenda. Cambia l'università, e trascorrono… leggi tutto

4 recensioni negative

2019
2019

Recensione

Furetto60 di Furetto60
5 stelle

Un gruppo di studenti viene ammesso all'università di Oxford, dove la confraternita dei Riot, fondata nel lontano 1776, è il club più prestigioso ed esclusivo. Accoglie solo dieci membri, Ragazzi ricchi, arroganti, cinici e viziati, rampolli di alto lignaggio e eredi di famiglie facoltose destinati a diventare l’élite della futura classe dirigente. I due nuovi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Trasmesso il 20 agosto 2019 su Rai Movie
Trasmesso il 12 luglio 2019 su Rai Movie
Trasmesso il 15 aprile 2019 su Rsi La1
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

boychick di boychick
8 stelle

Film che fa riflettere lo spettatore su temi quali l'arroganza, la superbia e che pone una grande domanda: "fino a che punto i soldi possono ripagare una qualsiasi malefatta?"  Personalmente ho trovato la pellicola molto interessante, ben realizzata (la storia è una rappresentazione cinematografica di un'opera teatrale) e che conquista letteralmente lo spettatore. Film molto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Trasmesso il 3 ottobre 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 20 marzo 2018 su Rsi La1
2017
2017
Trasmesso il 16 agosto 2017 su Rai Movie

Recensione

Karl78 di Karl78
5 stelle

Avrei due domande. La prima riguarda la locandina italiana (credo sia l'unica fatta in questo modo, in UK, USA e in altri paesi non mi risulta), in cui si presentano il crudele, il ricco, l'arrogante e la viziata. La viziata sarebbe Lauren/Holliday Grainger, cioè la 'proletaria'? Ma lo avete visto il film o come al solito si lavora coi piedi? Giusto per restare in tema di privilegi...…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Trasmesso il 13 luglio 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 10 luglio 2017 su Rai Movie

Recensione

champagne1 di champagne1
7 stelle

Ad Oxford va a studiare la creme de la creme della nobiltà inglese: quella nobiltà moderna, si intende, composta non tanto da titoli nobiliari, ma da capitani d'industria o della finanza con solidi conti bancari. I rampolli di quelle famiglie, democraticamente mescolati a rari figli della media borghesia con ottime capacità intellettuali e qualche borsa di studio per pagare…

leggi tutto
Trasmesso il 28 giugno 2017 su Rai Movie
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 5 marzo 2017 su Rai 4
Trasmesso il 6 gennaio 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 3 gennaio 2017 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito