Espandi menu
cerca
Apes Revolution: Il pianeta delle scimmie

Regia di Matt Reeves vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FilmTv Rivista

FilmTv Rivista

Iscritto dal 9 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 224
  • Post 80
  • Recensioni 6292
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Apes Revolution: Il pianeta delle scimmie

di FilmTv Rivista
7 stelle

scena

Apes Revolution: Il pianeta delle scimmie (2014): scena

 

Sono passati 10 anni dagli eventi di L’alba del pianeta delle scimmie. Quel che è successo nel frattempo era sottointeso nei titoli di coda del primo capitolo, mentre lo sguardo di Cesare e degli altri primati scrutava la città (in attesa di un altro 1999 Conquista della Terra), e precisato in tre cortometraggi disponibili online (Spread of Simian Flu - Year 1, Struggling to Survive - Year 5, Story of the Gun Year 10), il primo dei quali diretto da un videoartista che amiamo, Isaiah Seret.

 

scena

Apes Revolution: Il pianeta delle scimmie (2014): scena

 

L’epidemia globale. L’umanità stremata numericamente. E le scimmie finalmente unite in comunità. Quando gli uomini chiedono agli scimpanzé di occupare provvisoriamente il loro territorio per costruire una diga, la tribù di Cesare lo permette, ma i fatti, ovviamente, precipitano. In un paesaggio post apocalittico tra il dopostoria e la preistoria, si sviluppa una tragedia shakespeariana (Cesare paga le conseguenze inscritte nel nome) che è anche una parabola sulla gestione del potere e un’allegoria sulla convivenza tra popoli, su orgoglio di specie (da leggere: etnia, nazione, religione) e pregiudizio, sul difficile processo alla base di un equilibrio geopolitico (in epoca di scarse risorse energetiche). Mentre lo spettacolo tecnologico raggiunto dalla performance capture Weta sbalordisce, la saga si conferma un forum distopico che racconta l’umano. Chi sono «Ie stupide scimmie»? Il Cesare di Andy Serkis è uno dei grandi eroi del contemporaneo. Continua.

 

Recensione pubblicata su FilmTV numero 30 del 2014

Autore: Giulio Sangiorgio

 

 

Scarica l'app gratuita FilmTv digitale per iPad!
Copia singola 1,79 € - Abbonamento 6 mesi 34,99 € - Abbonamento 12 mesi 59,99 €

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati