Espandi menu
cerca
Robin Hood principe dei ladri

Regia di Kevin Reynolds vedi scheda film

Recensioni

L'autore

supadany

supadany

Iscritto dal 26 ottobre 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 368
  • Post 189
  • Recensioni 5657
  • Playlist 115
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Robin Hood principe dei ladri

di supadany
8 stelle

Spettacolo hollywoodiano garantito al 100%.

Una storia molto semplice e lineare (oltre che arcinota), ma che sa intrattenere a dovere, mescolando tanta azione a del sano sentimentalismo, valorizzata da attori che stanno al posto giusto (a parte la Mastrantonio che, seppur brava non ha certo un grande fascino), su tutti Costner che all’epoca era un vero e proprio adone, capace di calamitare l’attenzione con la sua presenza, regalando un Robin Hood romantico.

E poi ha anche un bello spirito d’avventura con i boschi di Sherwood, tanti duelli all’arma bianca e lo spirito vincente di chi, tornato dalle crociate per combattere il comune nemico, trova la sua terra dominata da un tiranno ed il suo popolo sottomesso (quasi una crociata indipendente a casa propria).

Insomma un buonissimo esemplare di cinema di intrattenimento, spettacolare, piacevole e lieve che riprende un mito senza tempo e ne sfrutta al meglio le popolari potenzialità con una messa in scena che non si fa mancare niente.

Semplicemente avvincente.

 

Kevin Costner

Robin Hood principe dei ladri (1991): Kevin Costner

 

Kevin Reynolds

Sa come fare spettacolo. Per il resto ordinato e preciso.

Kevin Costner

Perfetto per il ruolo, romantico e scaltro.

Morgan Freeman

Efficace seppur lontano dal manifestare il carisma che conseguirà in seguito.

Sean Connery

Compare solo nel finale, ma lo fa con naturalezza ed aplomb.

Alan Rickman

Con i cattivi si trova particolamente a suo agio.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati