Espandi menu
cerca
Grand Budapest Hotel

Regia di Wes Anderson vedi scheda film

Recensioni

L'autore

billykwan

billykwan

Iscritto dall'8 agosto 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 49
  • Post 8
  • Recensioni 154
  • Playlist 39
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Grand Budapest Hotel

di billykwan
6 stelle

E’ il cinema di Wes Anderson, prendere o lasciare, scrive Natalino Bruzzone. Non sono completamente d’accordo, questo è un Wes Anderson a metà. Postmoderno e retrò al tempo stesso, paesaggi di cartapesta e personaggi stralunati, inquadrature ardite e colori che sono un tripudio per gli occhi. Ma dietro l’estetica, il cinema passato di Wes Anderson ha saputo incastonare romantiche fughe d’amore, la ricerca di sé stessi lungo binari coloniali, il confronto con la propria leggenda trasfigurata da favolistici mondi marini. Emozioni, riflessioni. Ecco in Grand Budapest Hotel, tutto questo latita. Autoreferenziale e citazionista, è un film fine a sé stesso. Gli attori sono in parte con un Willem Dafoe più iconograficamente vampiro che nell’ Ombra del  vampiro. Un film minore, all’interno della propria produzione, nonostante ciò è comunque cinema di Wes Anderson. Prendere o lasciare. Certamente prendere.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati