Il fuoco della vendetta

play

Regia di Scott Cooper

Con Christian Bale, Casey Affleck, Zoë Saldana, Woody Harrelson, Willem Dafoe, Forest Whitaker, Sam Shepard, Boyd Holbrook, Dendrie Taylor... Vedi cast completo

In streaming
  • Amazon Prime Video
  • Google Play
  • Tim Vision
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Russell (Christian Bale) e il fratello minore Rodney (Casey Affleck) vivono nella zona economicamente depressa della Rust Belt. Da sempre sognano di scappare e di trovare una vita migliore ma, quando uno scherzo del destino porta Russell in carcere, Rodney viene attirato in uno dei giri criminali più violenti e spietati del Nordest degli Stati Uniti. Una volta rilasciato, Russell dovrà scegliere tra la propria libertà o il rischiare tutto e ottenere giustizia per il fratello.

Approfondimento

IL FUOCO DELLA VENDETTA: FRATELLANZA E VENDETTA NELLA PROFONDA AMERICA

Diretto da Scott Cooper e sceneggiato dal regista con Brian Ingelsby, Il fuoco della vendetta racconta di una storia di vendetta ambietata nella cittadina di Braddock, nel profondo della Pennsylvania, e con al centro due fratelli, che vivono ai margini della società e sono chiamati a confrontarsi con valori come la famiglia, l'amicizia e l'onore, e con il fatto che il modo di vivere che hanno da sempre conosciuto sta inesorabilmente scomparendo. Protagonista principale è il personaggio di Russell Baze, un tranquillo uomo, responsabile del fratello minore Rodney sin dall'infanzia e lavoratore in un altoforno, che è costretto a prendere decisioni che ne ridefiniscono il carattere nel corso di una vicenda che diventa sempre più tragica.Come già fatto con il film d'esordio Crazy Heart, Scott Cooper esplora alcuni degli angoli più oscuri della psiche americana - in particolar modo della classe operaia americana - e si serve del personaggio di Rodney per restituire lo sguardo di un reduce della guerra in Iraq incapace di rimettersi in piedi emotivamente e finanziariamente nella città in cui è cresciuto. Finito con il mettersi nei guai, Rodney scompare misteriosamente e lascia al fratello Russell il gravoso compito di riscattare entrambi.
Prodotto tra gli altri da Leonardo DiCaprio, Il fuoco della vendetta si apre con un'insensata scena di violenza che introduce la propensione del personaggio del boss DeGroat per la crudeltà e che è un esame simbolico del modo in cui in certe società gli uomini risolvono i problemi. Ambientata in un drive in, la scena pone le basi per tutto ciò che viene dopo, avvisando lo spettatore di essere di fronte a qualcosa di molto forte e diretto.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

In Il fuoco della vendetta ad interpretare il ruolo di Russell Baze è l'attore Christian Bale. Uomo dall'esistenza ordinaria, stoico e riservato, Russell è profondamente legato alla comunità di appartenenza e al fratello Rodney, di cui porta il peso sulle spalle da quando era molto giovane. Interessato solo al suo piccolo mondo, Russell è costretto a riconoscere ciò che più conta nella vita quando Rodney, in cerca di un lavoro, finisce nei guai.
Interpretato da Casy Affleck (fratello del più noto Ben), Rodney ha portato a termine quattro turni di servizio in Iraq e sta lottando per riprendersi la sua vita in una cittadina devastata dalla crisi economica del 2008.Senza alcuna prospettiva occupazionale e tormentato dagli strazianti ricordi degli orrori a cui ha assitito come soldato, Rodney si sforza di trovare un modo per tirare avanti e reinserirsi nel contesto sociale locale. I suoi buoni propositi però si scontrano con la difficile realtà che lo circonda e, per sfogare la propria rabbia depressa e guadagnare qualche soldo, Rodney finisce in un giro di combattimenti illegali che si tengono nella zona gestito dal boss Harlan De Groat.
Oltre a Russell e Rodney, della famiglia Baze fa parte anche lo zio Red, impersonato da Sam Shepard. Di fronte alla lunga malattia che ha colpito il padre dei due fratelli, Red è diventato il patriarca della famiglia e, con la sua devozione, ha sempre tenuto i ragazzi protetti dai pericoli circostanti. Per Russell, Red finisce anche con il diventare una sorte di "voce della ragione", essendo lo zio l'unico ad infondergli speranza.
A ricoprire il ruolo di Harlan DeGroat, il depravato e astuto boss della malavita locale, è il versatile Woody Harrelson. Infido, dipenente dal metadone e cattivo, Harlan non ha alcun grande piano di conquista del mondo e il suo scopo è sempre quello di guadagnare qualche soldo in più, costi quel che costi. Connesso al mondo della malavita di Braddock (e non solo) è anche John Petty, un bookmaker la cui natura esula dalla "professione" e lo rende una sorta di parassita. Portato in scena da Willem Dafoe, Petty è anche un amico della famiglia Baze e ciò lo rende un personaggio conflittuale e pieno di contraddizioni, dal momento che per Rodney egli è quasi una figura paterna.
Russell Baze ha trovato invece rifugio emotivo al disordinato mondo che lo circonda tra le braccia della fidanzata Lena, a cui presta il volto Zoe Saldana e che è chiamata a scelte più grandi di lei.
Nella cittadina di Braddock l'ordine dovrebbe essere garantito dallo sceriffo Wesley Barnes, impersonato da Forrest Whitaker. Nonostante i sentimenti che prova per Lena e le varie infrazioni commesse dai Baze, Barnes cerca di aiutare come può i due fratelli.

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (7) vedi tutti

  • Finalmente non un film alla io vi troverò. ..un America bella sporca rurale e violenta lontana dalla patina delle copertine. ...ottimi gli attori

    commento di malcom
  • Opera ruvida e virile, dalla morale tipicamente americana, costruita in maniera solida e rigorosa dal bravo Scott Cooper, avvalendosi di un cast straordinario.

    leggi la recensione completa di port cros
  • L'ho trovato noioso e pieno di luoghi comuni. Un film come ce ne sono tanti, non fa alcun salto di qualità. Tanto tempo perso per riprendere primi piani inutilmente. Niente thriller e niente azione......molta noia quella sì. Voto: 3

    commento di Antofroncy
  • Resta un film vedibile di cui va apprezzato il dilemma tra giustizia e vendetta su cui poggiano ottimi attori. Per il resto è un film troppo "derubato", che non offre altro che una diversa rappresentazione (ma neanche più di tanto) di artisti e cultura già collaudati. Niente di nuovo tranne per coloro ancora non stanchi della tematica.

    leggi la recensione completa di Decks
  • Un noir operaistico (gli operai si vedono solo a sprazzi)ma nel complesso si segue senza particolari entusiasmi....accettabile,tre stelle.

    commento di ezio
  • Crepuscolare e fin troppo lontano dalle realtà quotidiane nelle situazioni abbastanza paradossali che ricrea. Un po' "le paludi della morte". Si segue ma non gli si da peso... Un cast di attori da grande film per lo più sprecato!

    commento di slim spaccabecco
  • Bah…una serie infinita di luoghi comuni, situazioni e personaggi già visti in un trilione di film americani, scene lente e inutili (tanto per dare un tono da film "d'autore" farlocco). Bocciato.

    commento di Tex Murphy
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

bufera di bufera
6 stelle

  IL FUOCO DELLA VENDETTA (2013) di Scott Cooper ( Crazy Heart) trova i suoi elementi migliori nella infuocata atmosfera della acciaierie di Braddock, Pennsylvania, dove catapecchie squallide e organizzazioni criminali di combattimenti clandestini di boxe a mani nude, nei quali" la carne umana" è oggetto di scommesse e la temperatura alta dell'incitamento secondo il proprio… leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

GARIBALDI1975 di GARIBALDI1975
7 stelle

  Un cenno sulla trama: A seguito di un incidente stradale per guida in stato di ebbrezza, Russell (Christian Bale) è condannato alla reclusione per omicidio colposo, lascia fuori dalla prigione le tre persone a lui più care: suo fratello Rodney (Casey Affleck) veterano della guerra in Iraq che non si è riadattato alla società civile, la fidanzata Lena (Zoe… leggi tutto

17 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Tiaz gasolio di Tiaz gasolio
4 stelle

Il fuoco della vendetta la recessione. Ovvero la noiosa storia triste di uno sfigato In america probabilmente quando in un film non ci sono esplosioni o supereroi che sparano fulmini dal culo viene subito calssificato come "film serio". se ci metti anche un po' di attori famosi passa al grado di pellicola "degna di riconoscimenti", a quanto pare non è importante il contenuto, ma solo… leggi tutto

5 recensioni negative

2019
2019
Trasmesso il 3 ottobre 2019 su Spike
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 luglio 2019 su Paramount Network
Trasmesso il 15 luglio 2019 su Paramount Network
Trasmesso il 18 maggio 2019 su Rai 4
2018
2018
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 25 agosto 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 20 giugno 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 6 marzo 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 2 marzo 2018 su Rai Movie
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
Trasmesso il 24 febbraio 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 17 febbraio 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 7 febbraio 2018 su Rai Movie
2017
2017

Recensione

movieman di movieman
7 stelle

A parte che è il solito film in cui tutti sussurrano o sembrano avere ovatta in bocca, è anche un sostanzioso mélange di "Fight Club" e "Il Cacciatore" ben diretto da Scott Cooper (già apprezzato per "Crazy Heart") e ritagliato su misura per un pubblico maschile che non cerca solo violenza. Harrelson a tratti è macchiettistico, mentre Bale ha il ruolo…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Decks di Decks
6 stelle

Se 35 anni fa "Il Cacciatore" aveva il Vietnam, oggi "Out of the Furnace" ha l'Iraq. Si sprecano i parallelismi tra l'opera di Cimino e il secondo lungometraggio di Scott Cooper, impegnato anch'egli su una storia fondata esclusivamente sui personaggi e la loro psicologia. Vite arrugginite proprio come la fabbrica: unico sostegno per la grigia cittadina statunitense e lontanissima dal sogno…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti
Trasmesso il 13 febbraio 2017 su Rai 4

Recensione

hank di hank
2 stelle

fra scopiazzature varie il film avanza stancamente e si avvia ad un finale scontato,forzato e già visto. scott cooper dimostra limiti enormi,il film è debole,mal diretto,con un fastidioso rimando a pellicole già viste e di tutt'altro spessore. bravo harrelson,manierato bale,sprecato whitaker,.....di contorno la saldana.

leggi tutto
Recensione
2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito