Trama

Una famiglia del New England ha degli incontri ravvicinati con i terribili spiriti che infestano la loro casa colonica. Per liberarsi delle presenze maligne, la famiglia è costretta a chiedere l'aiuto degli investigatori Ed (Patrick Wilson) e Lorraine Warren (Vera Farmiga), esperti di fenomeni dell'occulto.

Approfondimento

L'EVOCAZIONE - THE CONJURING: UN VERO CASO DEI WARREN

Diretto da James Wan e scritto da Chad Hayes in coppia con Carey W. Hayes, L'evocazione - The Conjuring racconta la vera storia della coppia di investigatori del paranormale - marito e moglie - Ed e Lorraine Warren, chiamati ad aiutare una famiglia terrorizzata da una presenza oscura in una fattoria isolata. Costretti a confrontarsi con una potente entità demoniaca, i Warren si ritrovano alle prese con il caso più terrificante della loro carriera nonché della loro intera esistenza.
Basandosi su documenti reali, L'evocazione - The Conjuring nasce dal desiderio di Wan di raccontare, da grande fan, il lavoro dei Warren, considerati dei pionieri delle moderne tecniche usate dai ghosthunters, i cacciatori di fantasmi: operativi sin dagli Cinquanta del Novecento, Ed e Lorraine erano infatti soliti registrare su pellicola e su audiocassette le prova di ciò che testimoniavano.La trama si concentra su uno degli oltre 4 mila particolare casi affrontati dai Warren negli anni Settanta inerente alla secolare casa colonica acquistata da Carolyn e Roger Perron nelle pacifiche campagne di Harrisville, nel Rhode Island, per vivervi insieme alle cinque figlie. Sin da subito, secondo il reale resoconto dei Warren, la fattoria si dimostrò essere fonte di estremi ma indefinibili pericoli, frutto di una presenza innaturale e diabolica.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

È attraverso i diversi punti di vista dei demonologi cattolici Warren e dei non del tutto religiosi Perron che i fratelli sceneggiatori Hayes hanno voluto raccontare la storia al centro di L'evocazione - The Conjuring.
A interpretare Ed Warren è l'attore Patrick Wilson, affascinato dall'idea di interpretare una persona realmente esistita e dotata di poteri che vanno al di là dell'umana comprensione. Dedito ad indagare il mondo del paranormale, Ed ha come obiettivo principale quello di aiutare gli altri a liberarsi dal male e non si muove mai senza la moglie Lorena. Interpretata da Vera Farmiga, Lorena ha straordinari poteri di preveggenza, considerati alla stregua di un dono divino, e il suo coinvolgemento del caso dei Perron finisce con il trasformarsi in una lotta per salvaguardare la giovane figlia Judy, impersonata da Sterling Jerins.
Il camionista Roger e la moglie Carolyn Perron, trasferitisi in campagna per crescere le loro bambine in un ambiente più sicuro, hanno invece il volto di Ron Livingston e Lili Taylor. Quello che per loro era l'inizio di una nuova vita diviene presto, di fronte a eventi inspiegabili, l'inizio della fine, portandoli a porsi mille quesiti anche di natura metafisica. Le cinque figlie dei Perron - Andrea, Nancy, Christine, Cindy ed April - sono portate in scena dalle giovanissime Shanley Caswell, Hayley McFarland, Joey King, Mackenzie Foy e Kyla Deaver.
Completano il cast principale Marion Guyot nei panni di Georgiana (la nonna di Judy), Steve Coulter in quelli di padre Gordon, Shannon Kook come Drew (l'assistente investigativo dei Warren) e John Brotherton come Brad, il poliziotto locale il cui scetticismo sui Warren perdura fino a quando una notte si ritrova al centro del fuoco incrociato ultraterreno.

RICOSTRUIRE I POLTERGEIST

Nella speranza di coinvolgere la Chiesa nella battaglia contro le entità che minacciano i Perron, i Warren piazzano sensori e telecamere Super 8 in modo da documentare ciò che accade all'interno delle mura della fattoria. Per restituire in L'evocazione - The Conjuring immagini che ricordassero la pellicola granulosa degli anni Settanta, il regista James Wan ha chiesto al direttore della fotografia John R. Leonetti di testare diverse videocamere e obiettivi, scegliendo alla fine di girare con una fotocamera digitale Arriflex (molto sensibile alla luce) e con lenti Leica, capaci di catturare immagini realistiche, ricche di sfumature ma mai sgranate. Le riprese di L'evocazione - The Conjuring si sono svolte a Wilmington, nel North Carolina, dove la scenografa Julie Berghoff ha scovato una casa, costruita nel 1736 ed abitata fino a metà Novecento, molto simile a quella dei Perron e con una angusta cantina, trasformata in una sorta di inferno oscuro e illuminato da una sola lampadina da 250 watt.
All'esterno della casa, invece, grande e fondamentale presenza è quella di un albero di noce, vecchio di 150 anni e alto 50 piedi, con rami ormai caduti nel corso del tempo e radici che, come una mano, fuoriescono dal terreno. A realizzare l'albero sono state la scenografa Berghoff e la scultrice Katrina Johnson.
Importante per la storia è una bambola di nome Annabelle, che deve rimanere bloccata dietro a un vetro per non lasciar fuoriuscire il demone che ha racchiuso dentro. Decrepita e con un corpo che cade quasi a pezzi, Annabelle è stata concepita artisticamente dall'esperto di effetti speciali Tony Rosen.
Gli effetti speciali, a cura di David Beavis, sono stati cruciali per mettere in scena i vari poltergeist che affliggono i Perron. Uno degli spettri è, inoltre, incarnato da Joseph Bishara, compositore delle musiche del film e attore per Wan anche in Insidious.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Scritto dai gemelli Hayes, si basa sulle esperienze extrasensoriali dei veri coniugi Warren, qui interpretati da Vera Farmiga e Patrick Wilson, ma grazie alla messa in scena di Wan si allontana dalla cifra pseudo documentaristica dell’horror modaiolo. Anche grazie alla traslucida ambientazione anni 70 il film coinvolge senza cercare originalità estetiche forzate o posticce ma restando funzionale a una cosa sola: la paura. Che per il regista è prima di tutto questione di sguardo, perché narrativamente tutto appare derivativo e nulla dovrebbe più stupire. Eppure no: le attese, l’evocazione degli archetipi, persino l’usurato cigolio di una porta di legno sono stereotipi usati al meglio.

Commenti (12) vedi tutti

  • Un horror con tutti i clichè che però funziona.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Horror ben fatto, ma convenzionale

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Una boccata d'aria nel panorama dell'horror commerciale che in quegli anni si era impantanato tra remake, slasherini insulsi e noiosissimi torture porn. L'ho davvero amato: non so se l'avrei apprezzato altrettanto in un altro periodo ma resta il fatto che James Wan non commette una sbavatura e non cede mai al gusto dello spavento facile. Da vedere.

    commento di Yayas82
  • Concede qualche spavento, è dignitosamente costruito e ricicla le idee di "Poltergeist", "L'esorcista" ed "Amityville Horror". Fotografia ed effetti di buon livello, così come le performance. Nulla di innovativo nella prassi. Un esercizio di stile ben eseguito insomma.

    commento di Stefano L
  • Uno degli horror più sopravvalutati degli ultimi anni. Ben fatto visivamente ma mediocre in tutto il resto.

    leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
  • Gli amanti dell'horror paiono aver amato questo ricettacolo di clichè, io ho invece trovato solo una noiosa fiera delle porte scricchiolanti.

    commento di RobocopXIII
  • Ottimo horror d'altri tempi realizzato con le giuste tempistiche ed atmosfere da un regista, James Wan, che dimostra di conoscere il genere come le sue tasche.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Questo film è veramente bello sotto tutti i punti di vista… Mi è piaciuto molto è un gran film horror..Vi consiglio assolutamente la visione.

    commento di Suino48
  • ottimo, da vedere,film ricco di horror ,una manna per gli amanti del genere

    commento di danandre67
  • la qualità registica, almeno in campo horror, c'è tutta , i coniugi Warren sono perfetti, grazie anche a due ottimi .attori, la suspence è giusta e gli effetti non strabordano. un onesto horror da fine estate.

    commento di surfcasting
  • Voto al Flm :  7

    commento di ripley77
  • C'è tensione… banalissimo ma l'ambientazione merita, soprattutto per quella che è la casa. Finale così così… bastava vomitare. Diciamo che se qualcuno ha bruciori di stomaco, chiamate l'esorcista.

    commento di sillaba
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

GIANNISV66 di GIANNISV66
8 stelle

La cinematografia horror oggi sembra in una fase di stallo dal punto di vista dell'originalità. Le produzioni, numerose, ricalcano ormai alcuni sentieri ben consolidati che sembrano tracciati più dalle logiche del profitto al botteghino che non dalla ricerca di nuove formule di espressione visiva. Da un lato film ricchi di effetti talmente truculenti da rasentare la macelleria,… leggi tutto

27 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

Il regista del capostipite della infinita saga sul quel malignaccio sadico e irrecuperabile dell’Enigmista, torna con un nuovo horror, più maturo e vintage stavolta, che prende avvio con un avvincente antefatto risalente al 1960 e si sviluppa poi, dopo i titoli di testa, dal 1970, quando una coppia di insoliti esperti di fenomeni dell’occulto (quasi i genitori di Mulder e Scully di X-Files)… leggi tutto

12 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

M Valdemar di M Valdemar
4 stelle

Perdindirindina, è accaduto per davvero!! Eccolo lì, il “nuovo” modello del genere, il modo di alzare il volume delle vibrazioni “de paura”; è come un marchio di spavento garantito ed impresso, preventivamente, in apertura: la “minacciosa” didascalia - buona per tutte le stagioni e per tutte le storie vagamente orrorifiche - «ispirato ad una storia vera». Immagini e video di… leggi tutto

7 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

Probabilmente è un problema mio, il fatto che non vedo gli horror, se non raramente, e che preferisco di gran lunga le loro parodie. Prendiamo per esempio questo grande successo di qualche anno fa, molto piaciuto al pubblico, seppure con piacere decrescente all’aumentare dell’età (rimanendo su voti però interessanti). Ha una botta di luoghi comuni dei film…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 5 settembre 2018 su Italia 1

Recensione

Furetto60 di Furetto60
5 stelle

Una bella famigliola,composta da una coppia con ben 5 figli in età scolare,a carico e a traino,si trasferisce nella solita casa in campagna,rigorosamente isolata e fatiscente,nel New england,all'inizio degli anni settanta.Dopo le prime inquietanti avvisaglie, come da consumata tradizione del cine-horror,si cominciano a manifestare fenomeni "paranormali":gioco del battimano con esito…

leggi tutto
2017
2017
Trasmesso il 2 dicembre 2017 su Rsi La1
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 1 agosto 2017 su Italia 1
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

alexio350 di alexio350
4 stelle

Una famiglia composta da marito e moglie e più numerose figlie acquista una vecchia casa lontana da tutto. Presto si suggeriranno degli accadimenti strani e numerosi episodi inquietanti ed inspiegabili, tanto che da costringere la famiglia a fare appello a due esperti del paranormale. I due esperti - marito e moglie - confermano che la casa è piena di spiriti maligni ed…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 12 voti
vedi tutti

Recensione

SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
4 stelle

Da pochissimo è uscito nelle sale italiane The Conjuring 2, dunque mi sembrava il caso di scrivere una recensione sul predecessore, ovvero L'evocazione - The Conjuring, un film che ha fruttato una discreta fortuna per il regista James Wan, un uomo che sa il fatto suo con la macchina da presa tra le mani. Questo L'evocazione è stato per lo più elogiato dai vari…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito