Trama

Daniel e Lacey, una giovane coppia che vive in periferia, sono testimoni di alcuni fatti inquietanti e senza spiegazione che coinvolgono la loro famiglia. Quando diventa chiaro che anche la loro casa non è più il posto sicuro che immaginavano, sono costretti a prendere la situazione nelle loro mani per evitare che una forza sovrannaturale e mortale prenda il sopravvento.

Approfondimento

DARK SKIES - OSCURE PRESENZE: UN'INVASIONE ALIENA CASALINGA

Realizzato dagli stessi produttori di Paranormal Activity, Insidious e Sinister, Dark Skies - Oscure presenze è un thriller psicologico con al centro una famiglia suburbana la cui vita diventa un incubo quando una misteriosa presenza aliena invade la sua abitazione. Contrariamente a tutti i film che prevedono invasioni aliene a livello macroscopico, l'invasione presentata in Dark Skies si limita a una visione "microcosmica" prendendo in esame solo ciò che accade intorno a una sola famiglia e al quartiere in cui questa vive. Partendo dalle angoscie quotidiane comuni a tutti i genitori, il regista Scott Stewart ha scelto gli alieni come rappresentanti di una qualsiasi forza della natura capace di generare caos nelle esistenze di protagonisti chiamati a sfidare qualcosa che esula dall'ordinarietà. L'ispirazione per la storia di Dark Skies - Oscure presenze nasce da diversi quesiti riconducibili alle cronache dei numerosi casi di genitori che, sospettati di aver assassinato i propri figli, incontrano lo scetticismo dell'opinione pubblica di fronte alla proclamazione della loro innocenza. La domanda che Stewart si è posto è stata infatti: «Cosa succederebbe se una forza ultraterrena invadesse un'abitazione, rapendo e uccidendo i figli, e nessuno credesse alle parole dei genitori?».

UN QUARTIERE REALE E ALIENI MAI VISIBILI

Per il quartiere in cui l'azione di Dark Skies - Oscure presenze si svolge, Stewart ha tratto spunto dai sobborghi della California in cui è cresciuto tra la fine degli anni Settanta e gli inizi degli Ottanta del Novecento, un universo a prima vista tranquillo ma capace di rivelarsi illusorio e in preda a un senso di disagio di fronte a una qualsiasi comune tragedia (un incidente d'auto, una disputa domestica o un suicidio adolescenziale). Con alle spalle due precedenti lavori altamente stilizzati, Stewart ha voluto che il quartiere dei Barrett fosse il più realistico possibile e per renderlo un posto comune e riconoscibile si è avvalso del supporto del direttore della fotografia David Boyd, noto per il lavoro svolto nelle serie televisive Friday Night Lights, Deadwood e The Walking Dead.
Fedele al fatto che ciò che non si vede genera ancora maggiore paura, Stewart ha scelto altresì di non mostrare quasi mai gli alieni e le poche volte che appaiono sullo schermo sono sempre in controluce, come delle ombre.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Scritto e diretto da Scott Stewart, autore di una serie B horror-fantasy fumettistica, eretica e strafottente, Dark Skies è, soprattutto, un film prodotto dalla Blumhouse di Jason Blum, uomo che ha imposto al mercato una precisa idea d’orrore: dalla saga Paranormal Activity ai due Insidious, passando per Sinister, i prodotti Blum presentano un cinema di personaggi derivativi, di luoghi comuni carichi sino allo sfinimento, come a sfidare sceneggiatori e registi a creare terrore con un album di figurine. Così nella solita famiglia Blum (borghese e caucasica, in villetta di provincia americana) oscure presenze occhieggiano alla storia recente dell’horror e sublimano fobie e paranoie dell’America conservatrice (che si barrica e si arma). Facile livello interpretativo a parte, e al netto della parodia, l’horror fa il suo lavoro.

Commenti (3) vedi tutti

  • Horror senza sorprese

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Da vedere... film che riesce ad usare con sapienza e perizia i soliti cliché.... Ottimo lavoro... Operazione non semplice ma riuscita.

    commento di gac
  • inquietante, intenso, voto 7 diverso dagli altri film, bello, fino all untimo ho avuto tensione

    commento di eros7378
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Trasmesso il 27 aprile 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 12 aprile 2018 su Rai Movie
Trasmesso l'11 aprile 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 7 aprile 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 9 febbraio 2018 su Rai 4
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 3 ottobre 2016 in Dvd a 10,21€
Acquista
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Uscito nelle sale italiane il 21 ottobre 2013
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito