Espandi menu
cerca
48 ore

Regia di Walter Hill vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 17
  • Post 7
  • Recensioni 1147
  • Playlist 115
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su 48 ore

di Marco Poggi
8 stelle

Volete sapere cosa interpretava Eddie Murphy prima di sbancare con Una poltrona per due e Beverly Hills cop? Questo film di Walter Hill, che lo vede accanto a un Nick Nolte versione poliziotto duro, ubriacone e fidanzato con Annette O'Toole. La coppia è strana, ma funziona alla grande, fra una parolaccia e una scazzottata in auto.

Un Eddie Murphy in versione simpatico ceffo da galera è accanto a un Nick Nolte versione poliziotto duro, ubriacone e fidanzato con Annette O'Toole, in un film firmato da Walter Hill. Fra una caccia all'assassino di un poliziotto, un permesso speciale d'uscita per 48 ore dalle carceri prer Murphy e una rissa in un bar, si sviluppa un rapporto poliziotto-galeotto davvero singolare, fatto di parolacce, pugni in faccia e...stima reciproca. Nolte è bravo, anche se presto imboccherà altre streade oltre all'action-poliziesco, ma è Murphy a dominare la scena con le battute e le canzoni di James Brown. Nel cast, si fa notare Olivia Brown, futura agente Trudy del serial tv "MIAMI VICE", nel ruolo di una prostituta "amica" di Murphy. Tipico buddy-buddy movie d'inizio anni'80, dove le battute non soffocano la trama poliziesca, che rimane credibile e realistica, con l'ex-Guerriero della notte  James Rremar che si guadagna la pagnotta facendo il cattivo da stanare. Il film ha avuto un seguito sette anni più tardi, anche è proprio il prototipo che non si scorda.. .

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati