Espandi menu
cerca
Questione di tempo

Regia di Richard Curtis vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Paul Hackett

Paul Hackett

Iscritto dal 2 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 70
  • Post -
  • Recensioni 1574
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Questione di tempo

di Paul Hackett
7 stelle

Grande è la sorpresa del 21enne Tim Lake, quando suo padre James gli rivela l'incredibile segreto che i maschi della sua famiglia possiedono la capacità, semplicemente stringendo i pugni in un luogo buio, di tornare indietro nel tempo fino all'attimo desiderato. Appurata la veridicità della storia, il giovane decide immediatamente di mettere a profitto questo suo potere per correggere l'imbranataggine che lo affligge nei rapporti con l'altro sesso e riuscire a conquistare il Vero Amore. Risolte con la dolce Mary le sue problematiche sentimentali, Tim si troverà a dover fare delle scelte dolorose.

 

Tanta, tantissima, forse troppa carne al fuoco per questa deliziosa commedia romantica che sorprende con il suo realismo magico, conquista con la sublime leggerezza di un umorismo tenue e irresistibile, per poi svoltare bruscamente in uno struggente (e un po' angosciante) melodramma familiare (che tradisce, con le sue riflessioni esistenzialiste, lo spirito fino ad allora minimalista della storia), incartarsi tra mille paradossi temporali e infine recuperare punti con un finale bellissimo, malinconico, ma pieno di speranza. Dietro la macchina da presa, nonché autore dello script, un veterano (e una garanzia di qualità) come Richard Curtis (già sceneggiatore, tra gli altri, dell'in qualche modo analogo Quattro Matrimoni e un Funerale e regista di Notting Hill)Perfetto il cast (Downhall Gleeson e Bill Nighy su tutti) nel quale fa capolino, in un ruolo minore, una giovanissima (ma già bellissima) Margot Robbie. Splendida la colonna sonora.

 

Da recuperare, al netto di qualche difetto: 7/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati