Espandi menu
cerca
Mad Max: Fury Road

Regia di George Miller vedi scheda film

Recensioni

L'autore

amandagriss

amandagriss

Iscritto dal 26 aprile 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 128
  • Post 6
  • Recensioni 230
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Mad Max: Fury Road

di amandagriss
10 stelle

 

Un’opera rock monumentale.

 

 

Un lavoro sul suono straordinario.

Un lavoro sulle immagini potentissimo.

Un mix esplosivo delle culture, stili, tendenze che hanno abitato la terra del passato remoto e di quello più prossimo, del presente e del futuro (visto come tutto passa per poi fare ritorno).

Una nuova iconografia dal gusto vintage.

 

Mad Max Fury Road poster by LUKE BUTLAND

 

Il trionfo dell’accessorio.

 

 

 

Artigianato e digitale.

Citazioni, dal cinema e dalla musica.

 

 

mad-max-fury-road-poster-art-collection-from-poster-posse5

 

 

Da subito Fury Road ruggisce incazzoso e spietato.

Da subito schiaccia a tavoletta il pedale dell’adrenalina.

E se ne vedono delle belle. Per tutto il tempo tutto.

 

mad-max-fury-road-poster-art-collection-from-poster-posse7

 

Il respiro b-movie (libero, schizzato) che accompagna l'epopea di Mad Max rimane autentico e selvaggio.

La sua anima ferocemente randagia resta ancora a briglia sciolta.

Non si allinea al pensiero conforme del tipico prodotto mainstream.

 

mad-max-fury-road-poster-art-collection-from-poster-posse3

 

 Ti risucchia nel suo vortice infuocato color rosso-arancio del deserto in pieno giorno

 

mad max slide 3

 

per virare al blu cobalto quando è notte.

Ipnotizzandoti.

 

E per tetto un cielo di stelle e satelliti luminosi come diamanti su un tappeto di velluto.

 

 

mad max fury road

 

I corpi martoriati dei nostri eroi si piegano e si contorcono sforzandosi al limite della sopportazione.

Il sudore, la polvere, il sangue.

La sete.

La paura, l’istinto, la follia.

L’inganno, il tradimento. Il rimorso, la redenzione.

La mostruosità e la bellezza.

La forza e la grazia.

Il coraggio e il sacrificio.

Fratelli e sorelle, madri e figli, padri padroni despoti.

Oppressori ed oppressi.

La disperazione, la speranza.

Il bisogno di appartenere a qualcosa. Di avere una patria.

 

 

Questo maledetto vizio di vivere.

 

 

 

Denso, veloce, ritmato.

Viscerale, commovente.

Strepitoso.

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati