Trama

Prigioniero degli Inglesi in Grecia, il tenente Gino Rossati s'innamora di una ragazza, prigioniera anche lei. L'idillio finisce quando Gino riesce a fuggire e torna in Italia. Rossellini alterna pagine documentaristiche e romanzesche in un film di propaganda fascista con pagine di forte umanità, anche se il tono dimesso e l'eroismo quotidiano del personaggio erano abbastanza in linea con l'ideologia del regime. Vittorio Mussolini, il figlio del duce, firma la sceneggiatura del film con l'anagramma Tito Silvio Mursino.

Commenti (1) vedi tutti

  • Cara mamma, qui la vita è molto tranquilla. Da un po'di tempo il cuoco si ostina a offrirci il pudding, ma se tutto va come spero, questa sera mangiamo spaghetti.

    commento di michel
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

mm40 di mm40
4 stelle

Non che sia un brutto film di per sè, ma Un pilota ritorna - pellicola dichiaratamente di propaganda bellica fascista, tanto che il soggetto è firmato da Tito Silvio Mursino, anagramma del figlio del Duce Vittorio Mussolini - è un lavoro povero di mezzi, di idee e pure di sostanza. Poca la trama (e di una banalità immensa, essendo una pellicola puramente… leggi tutto

1 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Film di propaganda, realizzato in periodo bellico, su soggetto di Vittorio Mussolini, figlio del Duce. L’approccio di Rossellini è tuttavia sobrio, in modo da non calcare la mano sulle magnifiche sorti e progressive dell’Italia fascista. Certo, ci sono mostrati i soldati inglesi che compiono le peggiori nefandezze sui nostri poveri italiani brava gente, senza dire, tuttavia,… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2017
2017
locandina
Foto
2011
2011

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Non che sia un brutto film di per sè, ma Un pilota ritorna - pellicola dichiaratamente di propaganda bellica fascista, tanto che il soggetto è firmato da Tito Silvio Mursino, anagramma del figlio del Duce Vittorio Mussolini - è un lavoro povero di mezzi, di idee e pure di sostanza. Poca la trama (e di una banalità immensa, essendo una pellicola puramente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2009
2009

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Film di propaganda, realizzato in periodo bellico, su soggetto di Vittorio Mussolini, figlio del Duce. L’approccio di Rossellini è tuttavia sobrio, in modo da non calcare la mano sulle magnifiche sorti e progressive dell’Italia fascista. Certo, ci sono mostrati i soldati inglesi che compiono le peggiori nefandezze sui nostri poveri italiani brava gente, senza dire, tuttavia,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2008
2008
Trasmesso il 1 marzo 2008 su La7
Trasmesso il 17 febbraio 2008 su La7
2007
2007
Trasmesso l'8 luglio 2007 su La7
2006
2006
Trasmesso il 10 dicembre 2006 su La7
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito