Espandi menu
cerca
Treno di notte per Lisbona

Regia di Bille August vedi scheda film

Commenti brevi
  • Meglio del libro, che è troppo lento e indulge in Pessoa. Il film è un thriller intellettuale sullo sfondo della caduta del regime fascista in Portogallo. Questioni private ed eroismo. Il detective intellettuale cambia la sua vita dopo aver ricostruito la storia

    commento di ENNAH
  • Bille August è un regista sopravvalutato che però vale davvero molto meno di quanto si potrebbe dedurre dando uno sguardo distratto alla sua carriera- Qui coinvolge pure un Jeremy Irons alle prese con un personaggio sgualcito e tristo, inerte e svagato almeno per buona parte della storia, che non riesce a rendere plausibile.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Bello, raccontato con la giusta calma e lentezza, ottimamente recitato, soprattutto da un eccellente Jeremy Irons, attore splendido che meriterebbe di essere utilizzato in misura maggiore. La sua bravura trabocca dallo schermo e inonda lo spettatore. Ma bravi tutti, con menzione speciale per la solita Charlotte Rampling e Martina Gedeck.

    leggi la recensione completa di michemar
  • L'inizio appare alquano pesante ma se si ha la pazienza di vederlo tutto è un film che arricchisce per il suo contenuto. Pregevole l'interpretazione del protagonista.

    commento di UgoCatone
  • Film che nonostante la presenza di ben 10 Attori di calibro dei quali ben 8 piu' conosciuti,la Pellicola proprio fa continuamente dormire e non offre spunti di riflessione.voto.1.

    commento di chribio1
  • MOLTO PARTICOLAREPER L'EPOCA L'AMBIENTE E IL MOMENTO STORICO A ME NON MOLTO NOTO.RICORDA IL GRANDE "IL SEGRETO NEI SUOI OCCHI".GRANDI LE INTERPRETAZIONI.

    commento di fralle