Espandi menu
cerca
Una folle passione

Regia di Susanne Bier vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FilmTv Rivista

FilmTv Rivista

Iscritto dal 9 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 226
  • Post 80
  • Recensioni 6292
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Una folle passione

di FilmTv Rivista
5 stelle

Titolo originale Serena, dal nome del personaggio di Jennifer Lawrence, cavallerizza dal passato oscuro che affascina il possidente Bradley Cooper, titolare di una ditta di legname impegnato nella pionierizzazione della Carolina del Nord. Anni 30 del secolo scorso, (ri)nascita di una nazione. La passione tra i due quasi si irradia, nel senso che colpisce altri, ad esempio il lavorante Rhys Ifans, con strascichi morbosi e malsani; ma c’è di più, tipo un bambino che non nasce, uno che è già nato, uno sceriffo impiccione... Molta carne al fuoco in questo melodramma in trasferta americana del premio Oscar Susanne Bier. La storia, così arzigogolata, sarebbe anche intrigante, purtroppo manca un po’ d’anima, come se la regista, adattando l’omonimo romanzo di Ron Rash, non riuscisse a cogliere lo spirito del tempo, come non le appartenessero la Storia e le storie rappresentate. I personaggi restano “sulla carta”, mai del tutto definiti, in particolare proprio Serena a cui la protagonista non conferisce l’ambiguità necessaria per diventare finalmente (o meglio: fatalmente) dark. Lo stesso scenario (un villaggio in fieri tra fango, tronchi d’albero e cantieri) appare posticcio, evidentemente ricostruito, un po’ fasullo. A salvare la baracca non Bradley Cooper, sottotono pure lui, ma i comprimari, i caratteristi come Toby Jones (lo sceriffo) e soprattutto Ana Ularu, attrice romena molto brava che dà vita a una “donna redentrice” sui generis.

 

Recensione pubblicata su FilmTV numero 44 del 2014

Autore: Mauro Gervasini

In edicola e in versione pdf (visibile su tutti i PC, tablet e smartphone) nel nostro nuovo Negozio digitale, al costo di 1,79€
Abbonamenti disponibili su iTunes (semestrale 34,99€ - annuale 59,99€)
Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati