Espandi menu
cerca
Per qualche dollaro in più

Regia di Sergio Leone vedi scheda film

Recensioni

L'autore

cheftony

cheftony

Iscritto dal 2 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 101
  • Post 6
  • Recensioni 447
  • Playlist 14
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Per qualche dollaro in più

di cheftony
8 stelle

Un giovane cacciatore di taglie, detto il monco, si mette alla ricerca del pericoloso Indio, un criminale appena evaso, circondato da un bel gruppo di sgherri e sulla cui testa pende una bella cifra, 10.000 $. Lo stesso obiettivo si pone il colonnello Mortimer, abile quanto il monco con le armi e perciò deciso ad unire le loro forze per catturare l'Indio; quest'ultimo, intanto, progetta di rapinare la ben protetta banca di El Paso...

La trama di questo western non è così originale, ma contano più lo stile e la classe di Sergio Leone che il copione. Leone gira con grande perizia tecnica e senso del ritmo, doti che confermerà anche nel successivo Il buono, il brutto, il cattivo, dove ogni personaggio riesce, come in questo film, a trovare lo spazio all'interno della trama per far emergere le proprie caratteristiche; in Per qualche dollaro in più si finisce con l'essere affascinati dall'introduzione del personaggio del colonnello, misterioso e glaciale, determinato a catturare l'Indio per ragioni che vanno al di là dell'ingente taglia.
E poi, oltre all'ottima colonna sonora, c'è quel carillon, dalla melodia tanto tenue quanto assordante nel finale, quando scandisce gli attimi che precedono il duello, dove gli occhi straordinariamente intensi di Volonté e quelli a fessura di Van Cleef si incrociano senza tradire emozioni...
Già detto dei meriti del regista, sono da sottolineare le prove degli attori, davvero azzeccati, con Gian Maria Volonté e il "riesumato", dopo aver appeso i costumi di scena al chiodo, Lee Van Cleef a giganteggiare su un Clint Eastwood sornione ma appropriato; notevoli in parti secondarie anche Luigi Pistilli e Klaus Kinski. Gran bel film, non di molto inferiore a qual capolavoro che chiude la Trilogia del Dollaro.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati