Trama

Nel 1924, Plutarco Elias Calles diviene presidente del Messico e, mosso da profondo odio verso le istituzioni della Chiesa cattolica, impone alla gente delle rigide norme sulla libertà di culto nel tentativo di secolarizzare la nazione. Alle conseguenti manifestazioni popolari, l'esercito reagisce con la violenza e con l'uso delle armi, dando inizio a una sanguinosa guerra civile, durante la quale la gente comune è chiamata a confrontarsi con i propri ideali e desideri di libertà, a rischio della vita stessa.

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

billykwan di billykwan
4 stelle

Messico 1926. Il presidente Calles impone una serie di norme anticlericali al fine di rafforzare il potere dello stato. I sacredoti stranieri vengono espulsi e l'abito talare è consentito soltanto durante le cerimonie religiose. Il Messico è un paese profondamente cattolico, si sviluppano manifestazioni di protesta coordinate da un direttivo, una lega volta a contrastare le leggi… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Michele Pezza da Itri di Michele Pezza da Itri
6 stelle

Forse avreste dovuto far sapere che questo film in Italia probabilmente non sarà mai distribuito, nonostante il calibro del cast (Andy García, Peter O’Toole, Eva Longoria…) e l’interesse suscitato altrove e alla certezza che un pubblico di nicchia abbondante avrebbe abbondantemente compensato i costi della distribuzione. I cattolici strillano che si tratta di una vera e propria censura,… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

carlotrevisan di carlotrevisan
10 stelle

Cristiada è un film molto particolare, per la storia che ha dietro: racconta di un periodo oscuro del governo Messicano, in cui il presidente era  Plutarco Elías Calles, arrivato al potere tramite la massoneria, che sterminò cristiani perseguitandoli in tutto il paese, scatenando così la rivolta dei "Cristeros", pistoleri che riportavano la pace con una… leggi tutto

1 recensioni positive

2016
2016

Recensione

gac di gac
6 stelle

Film onesto ed equilibrato regia senza lode ne infamia, buoni costumi e la fotografia, la recitazione appare valida anche se non strabiliante, ma il film risulta da vedere principalmente per la storia raccontata. In conclusione non la metterei come una questione artistica ma come una questione storica che fa luce su una questione troppo a lungo sottaciuta (anche se sollevo forti dubbi su tesi…

leggi tutto
Recensione
2015
2015

Recensione

carlotrevisan di carlotrevisan
10 stelle

Cristiada è un film molto particolare, per la storia che ha dietro: racconta di un periodo oscuro del governo Messicano, in cui il presidente era  Plutarco Elías Calles, arrivato al potere tramite la massoneria, che sterminò cristiani perseguitandoli in tutto il paese, scatenando così la rivolta dei "Cristeros", pistoleri che riportavano la pace con una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2014
2014

Recensione

billykwan di billykwan
4 stelle

Messico 1926. Il presidente Calles impone una serie di norme anticlericali al fine di rafforzare il potere dello stato. I sacredoti stranieri vengono espulsi e l'abito talare è consentito soltanto durante le cerimonie religiose. Il Messico è un paese profondamente cattolico, si sviluppano manifestazioni di protesta coordinate da un direttivo, una lega volta a contrastare le leggi…

leggi tutto

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
3 stelle

  Messico, 1926. Il presidente Plutarco Elías Calles prende misure estreme per limitare le ingerenze della chiesa cattolica nel governo del paese, rendendo proibite le messe e dando il via a una cruenta persecuzione anti-religiosa. La resistenza dei fedeli si organizza nel movimento dei Cristeros, protagonisti di una guerra sanguinosa e raramente ricordata, in cui il totale dei…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 13 ottobre 2014
locandina
Foto
2013
2013

Recensione

Michele Pezza da Itri di Michele Pezza da Itri
6 stelle

Forse avreste dovuto far sapere che questo film in Italia probabilmente non sarà mai distribuito, nonostante il calibro del cast (Andy García, Peter O’Toole, Eva Longoria…) e l’interesse suscitato altrove e alla certezza che un pubblico di nicchia abbondante avrebbe abbondantemente compensato i costi della distribuzione. I cattolici strillano che si tratta di una vera e propria censura,…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito