Espandi menu
cerca
The Lone Ranger

Regia di Gore Verbinski vedi scheda film

Recensioni

L'autore

AndrewTelevision01

AndrewTelevision01

Iscritto dal 18 settembre 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci 12
  • Post 6
  • Recensioni 297
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Lone Ranger

di AndrewTelevision01
4 stelle

Johnny Depp, Armie Hammer

The Lone Ranger (2013): Johnny Depp, Armie Hammer

Sono sconvolto. Partiamo dal regista, Gore Verbinski: avendo diretto i primi tre capitoli della saga cinematografica "Pirati Dei Caraibi", con protagonista Johnny Depp (tra cui i primi due interessanti e il terzo scadente) e quel capolavoro di "Rango", che gli é valso l'Oscar per miglior film d'animazione nel 2012, qui troviamo una decadenza devastante delle potenzialità registiche di Verbinski. Come abbiamo giá visto in "Rango", dove tra l'altro Depp é da protagonista (in CGI), notiamo un certo amore di Verbinski verso il western, ma questo film distrugge qualsiasi tipo di concetto esistente. L'idea di base, ovvero quella di realizzare un western d'azione, non era male ma messa in atto si é dimostrata struggente (negativamente parlando). Due ore e mezza di pellicola, un budget stimato di oltre 250 milioni di dollari (contando altri 50-60 per la campagna promozionale), il film risulta essere un flop e alla sua uscita viene stato stroncato dalla critica. Il motivo per cui non ho messo "uno" a questo film é per il "lieve" accenno di western e per l'intrattenimento durante i primi trenta minuti; il resto é il nulla. La trama é confusionaria e a tratti sembra neanche importare tanto al film, ci viene mostrato Johnny Depp nelle sue vesti più improponibili. Una cosa che si nota subito é che Verbinski ha avuto la furbizia e arroganza di utilizzare una copia nativa americana e dall'accento indiano di Jack Sparrow e ciò da fastidio, perché rispecchia la mancanza di caratterizzazione e originalità del personaggio (e non solo di quello). Di azione si vede ben poco se non qualche sparatoria che tenta di rendere il film alternativo e forse ci riesce, perché essendo un prodotto Disney(?!?) riesce ad essere diverso, e meno male. La cosa più grave del film é che si prende fin troppo sul serio, e credo sia uno dei pochi prodotti "semi" violenti della Disney, che con i suoi cartoni rispecchia il contrario, ma lasciamo perdere quell'aspetto. Non si salva nemmeno il lato tecnico, giuro: la fotografia é sfasata e piena di problemi che vanno a destra e a manca, le musiche son fin troppo "drammatiche" per un film che sembra risaltare un aspetto comico incompreso del film, e il doppiaggio é quasi salvabile, ma nulla di che. 

Noioso.

4.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati