Trama

Guido e Antonia hanno deciso di avere un figlio. Sono fidanzati da tempo e finalmente sembra arrivato il momento giusto per mettere su la famiglia. Il loro a prima vista è un desiderio facile da accontentare se non fosse che i due non si vedono quasi mai a causa dei loro diabolici orari di lavoro. Mite, paziente e colto più della media, Guido lavora infatti di notte come portiere in un albergo mentre Antonia, ignorante e irrequieta, è impegnata durante tutto il giorno come dipendente di un autonoleggio. L'unica soluzione appare quella di ricorrere alla procreazione assistita.

Note

Trent’anni fa a Livorno tre giovanissimi amici si gettarono in un’impresa impossibile. Scrissero e realizzarono in poco tempo una pièce teatrale che poi andò in scena al Teatro 4 Mori. Il più giovane del terzetto, Simone Lenzi, aveva 14 anni. Gli altri due, un po’ più grandicelli, erano Paolo Virzì e Francesco Bruni. Poi Lenzi si è laureato in filosofia e ha scritto un bel libro, La generazione (Dalai), storia di un portiere di notte appassionato di testi antichi che non riuscendo ad avere figli con la compagna interroga gli scrittori del passato. Dal dialogo con Aristotele si passa a quello con la cantante siculo polacca Thony, fenomeno del Web, bravissima e dalla irresistibile sensualità. Da lei parte Paolo Virzì accettando l’invito di Bruni (sceneggiatore) a lavorare a una versione cinematografica del libro di Lenzi.

Commenti (7) vedi tutti

  • lo vidi con grandi aspettative e rimasi un po' deluso. Ora non lo riguarderò. E' comunque un bel film e Luca Marinelli è il nuovo Gian Maria Volontè.

    commento di andenko
  • Film gradevole. Sono presenti parti parossistiche divertenti sullo stile di Ferie d'Agosto, tuttavia la storia principale tratta un tema serio e delicato come il desiderio frustrato di avere un figlio e la sofferenza che ne consegue.

    commento di Artemisia1593
  • Un altro colpo messo a segno da uno dei più brillanti ed intelligenti registi italiani.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • bel film un po meno il finale

    commento di raimea
  • Virzì è un regista particolare e molto originale. Questo film è molto particolare e originale. L'amore come non lo avete mai visto: l'amore urbano di due giovani.

    commento di sillaba
  • Discreto film di Virzì.Si può vedere bravi gli interpreti

    commento di antonio de curtis
  • GRADEVOLE E QUESTO FILM FINISCE ANCHE BENE !!!

    commento di fralle
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

M Valdemar di M Valdemar
6 stelle

Il tizio occhialuto barbuto capelluto è così fuori dal mondo da essere perfettamente credibile. Un personaggio strepitoso, Guido, coi suoi modi autenticamente cortesi, l’aria ingenua, il linguaggio forbito e “antico” - sia che si esprima nella lingua di Dante sia che lo faccia in inglese o in tedesco -, e un’aur(eol)a d’innata simpatia ad avvolgerne la figura candida e che non può… leggi tutto

18 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
8 stelle

Quanto amore nell’ultimo Virzì. Per la coppia, per la famiglia, per gli animali, per la musica, per le parole, per la vita in generale e soprattutto per quel bambino che non vuole venire al mondo. Trasuda dalle inquadrature mentre tutti fanno il tifo per Antonia e Guido, sia dentro che fuori dallo schermo. I due protagonisti ispirano infatti immediata tenerezza, del resto sono probabilmente… leggi tutto

23 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
2 stelle

E dire che con La prima cosa bella (2010) Virzì sembrava aver finalmente raggiunto la maturità stilistica e narrativa: con questo peggio-che-mediocre Tutti i santi giorni, invece, il regista toscano non fa che involversi per riprecipitare nella commedia qualunquista dei suoi esordi. La trama è un continuo buco logico (due ragazzi che palesemente non possono stare insieme, per ragioni… leggi tutto

6 recensioni negative

2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 19 giugno 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 14 marzo 2018 su Rai Movie
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 30 novembre 2017 su Rai Movie

Recensione

alexio350 di alexio350
7 stelle

La difficoltà di tirare avanti in due, quando ogni giorno porta difficoltà e i sogni sono soltanto sogni. Guido è un laureato con una cultura mostruosa, ma per campare fa il portiere di albergo. Antonia ha una bella voce e scrive canzoni, ma per campare lavora in una compagna di autonoleggio. Si amano e sperano almeno di mettere in piedi una bella famiglia, ma anche qui solo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Trasmesso il 12 novembre 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 4 novembre 2017 su Rai Movie
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 28 maggio 2017 su Rai Movie
Trasmesso l'11 maggio 2017 su Rai Movie
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Portiere di notte insicuro e goffo, ma colto ed intelligente, è fidanzato ad una cantante impulsiva ed 'alternativa'. I loro guai iniziano quando vogliono avere un figlio a tutti i costi... Uno dei pochi autori italiani in grado di rappresentare la volgarità odierna con occhio lucido e critico, senza qualunquismi e superficialità, Virzì non sbaglia neanche questo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 5 dicembre 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 18 novembre 2016 su Rai Movie
2015
2015
Trasmesso il 17 dicembre 2015 su Rai Movie

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
7 stelle

A volte, inaspettatamente, succede anche questo: incappare in un film (stranamente italiano) che possa non solo attirare l’attenzione (a tal punto da far posare il telecomando) ma addirittura tenerla viva per tutta la durata della pellicola. Ho sinceramente iniziato a guardarlo non avendo di meglio da fare e poi invece sono rimasta a guardarlo rimandando quello che avevo da fare. Cercando…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito