Espandi menu
cerca
Resident Evil. Retribution

Regia di Paul W.S. Anderson vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 23
  • Post 15
  • Recensioni 2223
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Resident Evil. Retribution

di tobanis
2 stelle

Di gran lunga il peggiore dei 5 film, è una vera e totale cagata di film, dove spesso ti chiederai: ma che senso ha tutta sta roba?
In un mondo oramai completamente zombizzato, mi pare di avere capito che la ditta Umbrella, la causa di tutto, ha ancora interessi nel fare esperimenti con questo virus, non si capisce a che scopo, se tutto è ormai zombiazzato e a puttane. Ma non solo, pare che vari Governi siano interessati a queste armi biologiche, da usare su Marte, immagino, dato che già dal quarto episodio, se ho capito bene (ma magari ormai non ci capisco più nulla, magari anche da prima), non ci sono più Stati o Governi, ma solo sopravvissuti.
Fatto sta che la nostra eroina, ormai dopo 11 anni evidentemente invecchiata, passa il tempo a sparare a cattivi e zombie, che inutilmente le vengono mandati contro. Trama: in questo episodio, lei ammazzerà un sacco di esseri e umani cattivi che le mandano inutilmente contro. Fine della trama, sembra incredibile, ma questo è. Dimenticavo, i dialoghi sono tra i peggiori della storia del cinema. Poi non deve sorprendere se io darò lo stesso voto della critica, un bel due, perché due sono le palle che ormai mi faccio a vedere sta roba. Su Wiki apprendo che ci sono due “critici” che lo ritengono tra i migliori film dell’anno. I nomi sono là, e là rimarranno scritti, per sempre. Ai due critici direi che c’è altro nella vita, oltre ai porno, perché non vedo che altri film potrebbe battere sta immonda porcheria.
Il dramma è che sto film non ha poi avuto grandi costi, ed è andato bene, e dunque uscirà pure un numero 6. Vediamo se riescono a fare peggio, ma sarà dura anche per loro.

Sulla colonna sonora

Ma vai a cagare, un cesso

Su Paul W.S. Anderson

Ma vergognati

Su Milla Jovovich

A quasi 40 anni non puoi fare il film d'azione che facevi a 27.

Su Michelle Rodriguez

Ma vergognati, per la pagnotta, che si fa...

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati