World War Z

play

Regia di Marc Forster

Con Brad Pitt, Mireille Enos, James Badge Dale, Daniella Kertesz, Matthew Fox, David Morse, Fana Mokoena, Abigail Hargrove, Sterling Jerins... Vedi cast completo

In streaming
  • Amazon Prime Video
  • Netflix
  • Infinity
  • PS Store
In STREAMING

Trama

Gerry Lane (Brad Pitt), impiegato delle Nazioni Unite, è in macchina con la moglie e le due bambine quando si ritrova di fronte un'orda di creature affamate di carne viva. L'invasione di zombie, generati dopo la diffusione di un virus in Cina, ha letteralmente invaso ogni angolo del mondo e occorre trovare quanto prima una soluzione prima che l'umanità rischi di estinguersi per sempre. Gerry decide allora di impegnarsi personalmente in una guerra mondiale senza precedenti.

Approfondimento

WORLD WAR Z: DA UN ROMANZO DI MAX BROOKS

Diretto da Marc Forster e prodotto, oltre che interpretato, dall'attore Brad Pitt, World War Z è tratto dall'omonimo romanzo di Max Brooks. Scritto in prima persona e contenente le testimonianze della gente contaminata da uno sconosciuto virus mortale, il romanzo di Brooks ha al centro una sconosciuta pandemia che si progapa con una velocità impressionante, gettando nel caos l'umanità e le istituzioni sociali che governano il mondo. Pur rispettando la narrazione originale di Brooks, la sceneggiatura (scritta da Matthew Michael Carnahan, Drew Goddard e Damon Lindelof) di World War Z si concentra soprattutto sul momento dello scoppio dell'epidemia, cercando di trattare in maniera realistica ciò che un evento simile potrebbe generare in qualsiasi momento, colpendo chiunque.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Sebbene il romanzo di Brooks prenda in esame diversi punti di vista di vari testimoni della pandemia, World War Z racconta ciò che accade attraverso gli occhi di Gerry Lane, un ex investigatore delle Nazioni Unite interpretato da Brad Pitt. Con un passato che lo ha visto in prima linea nelle zone di guerra di tutto il mondo, Gerry ha scelto di rinunciare al proprio lavoro per dedicare molto più tempo alla sua famiglia e per condurre una vita normale. Lo scoppio dell'epidemia, però, fa sì che venga ricontattato dal suo ex capo Thierry Umutoni (a cui presta il volto l'attore di origine sudafricana Fana Mokoena) che, credendolo l'unico all'altezza della situazione, lo invita a mettersi sulle tracce del "paziente zero", ovvero dell'individuo che per primo è stato contagiato e che ha di conseguenza causato l'espandersi dello sconosciuto virus. Senza essere un supereroe e contando solo sull'intelligenza, sull'intuizione e sull'esperienza, Gerry accetta il compito solo per proteggere dagli attacchi e dal contagio la sua famiglia: la moglie Karen e le due figlie, interpretate da Mireille Enos e dalle giovanissime Sterling Jerins e Abigail Hargrove. La ricerca del paziente zero porta Gerry in una prigione nordcoreana assediata, dove fa la conoscenza di Burt Reynolds, un agente corrotto della Cia#, recentemente arrestato e forse pazzo, #che è interpretato da David Morse. È grazie alle informazioni in suo possesso che Burt, tramite una narrazione delirante, permette a Gerry di andare avanti nella sua missione. In Corea del Nord, Gerry entra inoltre in contatto con Speke, un soldato sprezzante del pericolo alla guida della base militare. Interpretato da James Badge Dale, Speke cerca di proteggere come meglio può il suo popolo contro il caos che infuria fuori.

Dopo essere stato in Corea, Gerry si ritrova in Israele, dove alcuni ancestrali dispositivi di difesa - muri e barricate di vecchia e nuova costruzione - vengono usati (inutilmente) per proteggere la popolazione. A Gerusalemme, Gerry è accolto da Jurgen Warmbrumm, un agente del Mossad interpretato dal regista israeliano ed ex reporter di guerra Ludi Boeken, alla sua prima esperienza da attore. Inoltre, sempre in Israele, Gerry ha modo di conoscere anche Segen, tenente delle Forze di difesa israeliane interpretata dall'attrice Daniella Kertesz con cui si ritrova a combattere fianco a fianco e che si rivela essere una valida alleata per la sua ricerca.

ZOMBIE IN GIRO PER IL MONDO

Dal momento che il protagonista Gerry Lane viaggia in lungo e in largo per fermare la pandemia, World War Z è stato conseguentemente girato in varie zone del mondo. La storia inizia a Philadelphia, città in cui si verifica l'epidemia, ma le riprese si sono svolte a Glasgow, dove per le scene di massa per strada sono state usate circa 700 comparse e distrutti 150 veicoli. Le imponenti scene di massa che in World War Z hanno luogo a Gerusalemme sono state realizzate invece a Malta. Mentre Gerry è impegnato nella sua missione, la sua famiglia è momentaneamente rifugiata su una enorme portaerei e le sequenze sono state girate a bordo dell'Argus, una nave della Marina britannica trasformata per l'occasione in accampamento statunitense. Gli zombie di World War Z, così come uno stormo di uccelli o un branco di pesci, si muovono sempre in gruppo e, quando sono lontani da possibili prede, vagano lentamente per le strade. Interpretati per lo più da ballerini e stuntmen, si muovono secondo coreografie basate sugli studi scientifici condotti sui movimenti delle persone realmente colpite da malattie infettive, degli insetti in cerca di cibo, dei cani della polizia israeliana e su quelli del personaggio interpretato da Javier Bardem nel film Non è un paese per vecchi.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Apparentemente non c’è nulla di nuovo in "World War Z 3D", sia che lo si voglia ascrivere al genere apocalittico-catastrofico o, più propriamente, a quello zombi. Però il film, tratto dal libro di Max Brooks e fortemente voluto da Brad Pitt che, oltre a interpretarlo, lo produce con la sua Plan B, funziona. Soprattutto grazie ad un metodo d’analisi affascinante, reso ancora più evidente dallo stile registico che alterna impressionanti (e inedite) scene di massa zombesche a particolari così ravvicinati da risultare paradossalmente sfuocati, che racconta molto di un personaggio di cui, a una prima lettura, sappiamo ben poco. Un po’ come tutto il film, che sotto un racconto convenzionale cela invece interessanti aspetti politici e sociali.

Commenti (29) vedi tutti

  • IMDB VOTO 7.0 con 551.000 voti

    commento di irvine
  • 6.5voto

    commento di paolofefe
  • La storia è interessante ed ha un finale diciamo inconsueto. Questo è l'unico dettaglio che lo distingue da mille altri film simili. Guardabile. Voto 6.5-

    commento di Brady
  • Si può tranquillamente fare a meno di guardarlo. Voto 4

    commento di MagicTragic
  • ennesima boiata di zombi, non bastano effetti speciali e un volenteroso Pitt (qui inspiegabilmente innamorato di una segaligna odiosa moglie) a rendere digeribile un insulso pasticcio. Inspiegabili i giudizi positivi.

    commento di gherrit
  • Discreto fanta - horror con Brad Pitt protagonista unico .

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Bel film, con tanta azione, almeno si vede un film piacevole da vedere e no monotono come altri suoi generi. Il regista sui zombi ha fantisticato, creare una piramide umana, ma è vero nella trama recita che questi zombi sono più inteligenti.

    commento di iiuma8288
  • Ben sceneggiato, ben diretto e ben interpretato. Voto 7.

    commento di ezzo24
  • Un apocalisse zombesca aggressiva, tradotta in un film dalla buona ritmica e dalle scene veloci. Talvolta la tensione cala, ma le scene di massa e l'evolversi del racconto mantengono alto l'interesse sulle sorti dell'eroe malinconico Pitt.

    leggi la recensione completa di Guidobaldo Maria Riccardelli
  • Film appassionante,bello,lungo e da seguire attentamente !

    leggi la recensione completa di chribio1
  • Bel film che non si perde in fronzoli inutili, tanta azione dall'inizio alla fine

    commento di Controvento
  • bellissimo film voto 8 sono rimasto con il fiato per tutto il tempo, , brad pitt bravi

    commento di eros7378
  • E’ il primo film sugli zombie in cui non vengono utilizzati per il tiro al bersaglio come un videogioco ma sembrano dotati di scopi ed intelligenza collettiva. Ottima realizzazione e ritmo, coerenza narrativa ed elaborazione intelligente della vicenda, delude il finale, inteso proprio come chiosa del protagonista.

    commento di Maciknight
  • Film orrendo, inutile e pieno di stupidaggini senza senso e con futile patriottismo americano (come al solito)... Non da nessun'emozione, né paura, né tensione... Pessimo...

    commento di amon797
  • Questo film mi è piaciuto abbastanza,nel senso che la trama la trovo interessante però ci sono delle scene idiote…Vi consiglio la visione del film però non aspettatevi grandi cose.

    commento di Suino48
  • filom horror fantascinza e troppo lungo

    commento di raimea
  • Il film, più spettacolare che spaventoso, accentua la componente apocalittica del filone (ormai quasi un genere a se) e vi aggiunge la dismisura.

    commento di michel
  • Il film è per metà SI e per metà NO…

    commento di lorisba
  • Non sono particolarmente appassionato alle pellicole zombesche, ma questo film è indubbiamente superiore alla media.

    commento di enandre
  • Voto 7. [03.11.2013]

    commento di PP
  • Molto carino ma mi aspettavo di più.

    commento di Lady1
  • Il film parte abbastanza bene,poi si perde. Alcune scene sono girate bene. La storia secondo me è poco avvincente. Ne bello,ne brutto. 

    commento di Blue Velvete
  • Questo film è il nulla del nulla con la parvenza di un colossal. Una colossale porcheria.

    commento di altadefinizione1080p
  • Non prounciamo la parola "Zombie", forse è meglio "Infettati" come in "28 giorni dopo".Comunque stiamo a metà tra i 2 sottogeneri.Un film discreto che fa bene il suo compitino, niente di particolarmente emozionante.

    commento di sigourneyrules
  • Un video ecologista e poi un uon due tosto che stende subito, ci si rialza e via alla ricerca della causa di tutti i mali. La causa non si trova (e mai si trovera?) e allora via alla soluzione tampone con troppa fortuna e molta tensione. 

    commento di negro
  • Voto al film : 3

    commento di hitachi
  • Avere duecento miliardi di dollari e non poter fare grande cinema in senso assoluto è limite di Hollywood. Un ottimo intrattenimento e tanta propaganda e materiale per i cospirazionisti.

    commento di Luca70
  • Voto al film : 4

    commento di ripley77
  • sarò breve e coinciso…tecnicamente ben diretto, con momenti (spero non voluti ) comici…la scena della Pepsi aperta  fa molto spot, non involontario

    commento di werk2
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

amandagriss di amandagriss
8 stelle

Quale lo stato di salute della nostra umanità, oggi? In quali condizioni è arrivata ad affacciarsi al nuovo millennio? Come vive il proprio tempo, quali disagi deve affrontare quotidianamente, quali gli ostacoli insormontabili e quali i benefici in cui cullarsi? Quale il suo attuale quadro clinico in termini di sanità fisica, mentale e spirituale? Si può senza dubbio sostenere che la razza… leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

In questi ultimi fine settimana meteorologicamente e cinematograficamente molto poco estivi, la decisione di adeguarci a quanto succede da tempo in tutto il mondo occidentale e dunque di essere travolti ogni week end da uno o più blockbuster roboanti e multimilionari, trova finalmente, e come era naturale ipotizzare, un buon seguito di pubblico anche da noi. A volte capita che tra molta… leggi tutto

19 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Lina di Lina
2 stelle

E dire che avevo iniziato a vedere questo film piena di speranze e di aspettative che invece sono state tutte deluse... da come si presentava ero convinta che mi sarebbe piaciuto poichè in genere amo i blockbuster di questo tipo, che trattano la caccia agli zoombies in seguito ad un inarrestabile contagio mondiale, ma mi è rimasto solo l'amaro in bocca dopo aver sprecato due lunghe… leggi tutto

19 recensioni negative

2019
2019
Trasmesso il 20 ottobre 2019 su Italia 1
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso l'11 maggio 2019 su Nove
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 19 gennaio 2019 su Nove
Trasmesso il 14 gennaio 2019 su Nove
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

daniele64 di daniele64
6 stelle

Brad Pitt produce ed interpreta il personaggio principale di questo horror thriller , ispirato all' omonimo romanzo di Max Brooks .  Si tratta di una grossa produzione internazionale che usa bene il considerevole budget a disposizione , facendo ampio ricorso ad un' ottima computer grafica . Una misteriosa epidemia di cui non si sa quasi nulla , ma che trasforma le persone in feroci zombie ,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 28 ottobre 2018 su Nove
Trasmesso il 23 ottobre 2018 su Nove
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 15 settembre 2018 su Paramount Network
Trasmesso il 2 settembre 2018 su Paramount Network
Trasmesso il 1 settembre 2018 su Paramount Network
Trasmesso il 13 agosto 2018 su Spike
Trasmesso il 6 agosto 2018 su Spike
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 31 luglio 2018 su Spike
Trasmesso il 3 giugno 2018 su Paramount Network
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito