Espandi menu
cerca
Cloud Atlas

Regia di Tom Tykwer, Andy Wachowski, Lana Wachowski vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FilmTv Rivista

FilmTv Rivista

Iscritto dal 9 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 218
  • Post 80
  • Recensioni 6292
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Cloud Atlas

di FilmTv Rivista
8 stelle

Dopo il flop dell’ambizioso e sbeffeggiato Speed Racer, i Wachowski non solo non mollano la presa ma rilanciano la posta. Sempre più in fuga dal successo di Matrix, Lana e Andy si offrono come il terzo lato del triangolo formato da James Cameron e Michael Bay. Le ossessioni umaniste del primo e il feticismo tecnologico del secondo si fondono nel loro cinema in un approccio sensuale e politico che mette in discussione le logiche commerciali dominanti. Cloud Atlas non si limita a mettere in scena un caleidoscopio di cinque (?) storie intrecciate fra loro da un uso vertiginoso del montaggio alternato. No. I Wachowski ambiscono a narrare tutta la Storia dell’umanità e non è un caso che il loro modello di riferimento sia Intolerance, il poema umanista di David W. Griffith, clamorosamente incompreso all’epoca. Dall’interno della fortezza del successo di Matrix, Lana e Andy rilanciano la sfida di un cinema audace e generoso che osi sfidare abitudini fruitive (Cloud Atlas è un film impossibile da raccontare) e tempi del consumo (quasi tre ore di film…). Non solo. Offrono uno specchio fedelissimo della fine del sistema occidentale frantumando la logica del blockbuster. Che non tutto funzioni alla perfezione può interessare solo i farmacisti del gusto armati di bilancino. Non riconoscere e non accogliere la generosità ambiziosa di un film come Cloud Atlas significa corteggiare la mediocrità dominante di un cinema incapace di gettare uno sguardo dal perimetro della propria… inquadratura. Mettiamola così (e siamo convinti che Lana Wachowski sarebbe d’accordo): l’imperfezione, oltre che necessaria, è erotica.

 

Recensione pubblicata su FilmTV numero 2 del 2013

Autore: Giona A. Nazzaro

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati