Espandi menu
cerca
Chronicle

Regia di Josh Trank vedi scheda film

Recensioni

L'autore

will kane

will kane

Iscritto dal 24 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 80
  • Post 6
  • Recensioni 4131
  • Playlist 23
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Chronicle

di will kane
7 stelle

Il filone supereroistico è una delle grandi risorse commerciali di questi anni per il cinema:nel '78,sembrò un miracolo vedere il compianto Christopher Reeve volare vestito da Superman,oggi quasi tutti i lungometraggi che vedono i vari Wolverine,Spider-Man,Thor & co. puntualmente comandano le classifiche degli incassi."I Fantastici 4",dopo il dittico diretto da Tim Story,che scontentò per lo più i fans,anche se non andarono male commercialmente (e comunque si è visto parecchio di peggio,detto da appassionato di comics) torneranno in nuova versione,con la regia affidata ad un giovane,Josh Trank,che ha colpito l'attenzione dei dirigenti Marvel con questo film.Nel quale si immagina che tre ragazzi come tanti,durante un rave, uno dei quali riprende costantemente tutto con una handycam,si allontanino dal frastuono,e trovino un cratere che contiene materia luminosa:dopo questo,niente sarà più come prima.Via via il trio scopre di poter far volare gli oggetti,spostare le cose con un gesto a distanza,essere poco vulnerabili,e poter anche volare:certo,si sa,non siamo nati per poter sfruttare tutte queste capacità,e agire sotto pressione può portare a cose tremende....Realizzato come un finto documentario,"Cronichle" è un buon biglietto da visita per un regista che sembra saper gestire sia gli effetti speciali che un buon taglio narrativo,salvo qualche leggero cedimento al prevedibile,qua e là,con uno sguardo,però,umanizzante circa lo spessore dei personaggi:per quanto uno dei tre ragazzi dimostri di prendere la straordinaria cosa che è loro successa dal lato peggiore,soccombendo al proprio lato oscuro,è ben spiegato quanto sfaccettati possano essere i caratteri.E dato che è una pellicola adatta anche ad un pubblico adulto,ma nata probabilmente per catturare l'interesse di platee giovani e giovanissime,non è cosa da poco,e questo Josh Trank potrebbe riservare piacevoli sorprese per il futuro.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati