Trama

A Torino, all'ombra delle statue che osservano e accompagnano i movimenti delle persone, Leo (Valerio Mastandrea), un idraulico con due figli da crescere e con la moglie Teresa (Claudia Gerini) che appare e scompare, facendogli ogni tanto visita di notte per un paio di chiacchiere, si rivolge allo studio dell'avvocato Malaffano (Luca Zingaretti), potente e truffaldino, per risolvere la tortuosa vicenda che ha reso la figlia maggiore protagonista inconsapevole di un filmino porno finito sul web. Qui, conosce Diana (Alba Rohrwacher), una giovane artista squattrinata che sta ridipingendo le pareti dello studio per pochi soldi. A poco a poco, quella che sembrava solo una effimera conoscenza si trasforma in vero amore mentre intorno a loro ruotano un coro di personaggi alle prese con le loro piccole (dis)avventure. A far loro compagnia vi sono, infatti, Elia, il figlio più piccolo di Leo, che va male a scuola e alleva in segreto una cicogna, Amanzio (Giuseppe Battiston) che ha lasciato il lavoro per vivere come un eremita metropolitano, il cinese Fiorenzo, un fabbricante di pantofole e un misterioso investigatore privato.

Note

Soldini sta in equilibrio un po’ precario, proprio come le gambe della sua cicogna prodigiosa, ma è umanamente ricco di un’amarezza da sempre sentita che si sforza, a volte riuscendoci, di tradurre in balletto grottesco, fino a rasentare la pochade delle mazzette e degli intrighi: si inizia rubando rane nel reparto surgelati, poi si va nel reparto immobiliare. Scegliendo uno stile démi surreale, il regista di Pane e tulipani tiene aperti i suoi bilanci, quello pessimista del come siamo ridotti (tanto lo dice Garibaldi, come aveva previsto Davide Ferrario) e quello che invece ci terrebbe a rendere, tra giorni e nuvole, le famiglie felici ma tutte in modo diverso.

Commenti (5) vedi tutti

  • Il comandante e la cecagna. Sonnolento.

    commento di SuniTigi
  • Simpatica e piacevole commedia,"surreale".Buon lavoro di Soldini.

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • La zebra è un animale che si cavalca? Divertende e simpatico come film.

    commento di sillaba
  • Mi associo a quelli a cui il film non è piaciuto.Poco riuscito e poco comprensibile

    commento di antonio de curtis
  • Una cicogna per mamma e un fantasma per moglie in una favoletta a lieto fine dove parlano anche le statue ma nessuno sa recitare. 

    commento di michel
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2019
2019
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 14 gennaio 2019 su Iris
2018
2018
Trasmesso il 2 settembre 2018 su Iris
Trasmesso il 15 agosto 2018 su Iris
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso l'11 luglio 2018 su Iris
Trasmesso il 23 marzo 2018 su Rsi La2
Trasmesso il 21 gennaio 2018 su Canale 5
2016
2016
Shi Yang Shi
Foto
Trasmesso il 2 marzo 2016 su Rsi La2
2015
2015
2014
2014
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2013
2013
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 14 novembre 2013 su Rsi La2
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2012
2012
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 21 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 15 ottobre 2012
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito