Espandi menu
cerca

La nona configurazione

Regia di William Peter Blatty

Con Stacy Keach, Scott Wilson, Jason Miller, Neville Brand Vedi cast completo

Guardalo su
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
In STREAMING

Trama

In un castello, utilizzato dall'esercito per il recupero mentale dei reduci dal Vietnam, arriva il nuovo medico Kane. Kane ama Jung, il teatro e usa gli psicodrammi per curare i suoi pazienti. Solo più tardi si scopre che, in realtà, anche Kane è un soldato sconvolto dagli orrori della guerra, un soldato così feroce da meritare il nome di "Killer Kane". Blatty, Oscar per la sceneggiatura de L'esorcista, esordisce alla regia con un film pretenzioso, infarcito di simboli religiosi, argomentazioni teologiche e banalità generiche. Keach ha una discreta faccia da maniaco e la sequenza del bar non è male, ma non basta.

Commenti (1) vedi tutti

  • L'espressione incredula di Stacy Keach, per tutta la durata del film, equivale a quella dello spettatore.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

lragno di lragno
6 stelle

Rivisto dopo anni questo film mi coinvolge e affascina tuttora. I puristi e gran parte della critica di allora non lesinarono giudizi più o meno negativi e circolò quasi inosservato nelle sale. Io però resto dell'opinione che sono diversi i pregi di questa pellicola, certo sproporzionata nei fini e comunque disseminata di lacune. Blatty ha ripercorso alcuni dei temi che… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

rebis di rebis
8 stelle

Secondo capitolo di un’ideale trilogia sui massimi sistemi (che include L’Esorcista e Legion) è opera da maneggiare con cura poiché tanto a rischio di sopravvalutazione che di svaluta. La messa in scena di Blatty riesce a restituire la cognizione di un male inalienabile (il peccato?) origine tanto dell’atomismo esistenziale quanto del caos, dove, all’essenza… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

wakeup-neo di wakeup-neo
4 stelle

Pomposo e pretenzioso film sulla follia, che permette a Blatty di presentare personaggi che discutono in libertà, senza script e regia, condannando alla noia mortale lo spettatore. Orrendo, una vera tortura. E pensare che qualcuno avrà persino pensato che fosse un film “impegnato”… Al rogo! Al rogo! leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020
locandina
Foto
2015
2015

Recensione

lragno di lragno
6 stelle

Rivisto dopo anni questo film mi coinvolge e affascina tuttora. I puristi e gran parte della critica di allora non lesinarono giudizi più o meno negativi e circolò quasi inosservato nelle sale. Io però resto dell'opinione che sono diversi i pregi di questa pellicola, certo sproporzionata nei fini e comunque disseminata di lacune. Blatty ha ripercorso alcuni dei temi che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2009
2009

Recensione

rebis di rebis
8 stelle

Secondo capitolo di un’ideale trilogia sui massimi sistemi (che include L’Esorcista e Legion) è opera da maneggiare con cura poiché tanto a rischio di sopravvalutazione che di svaluta. La messa in scena di Blatty riesce a restituire la cognizione di un male inalienabile (il peccato?) origine tanto dell’atomismo esistenziale quanto del caos, dove, all’essenza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2003
2003

Recensione

wakeup-neo di wakeup-neo
4 stelle

Pomposo e pretenzioso film sulla follia, che permette a Blatty di presentare personaggi che discutono in libertà, senza script e regia, condannando alla noia mortale lo spettatore. Orrendo, una vera tortura. E pensare che qualcuno avrà persino pensato che fosse un film “impegnato”… Al rogo! Al rogo!

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito