You're Next

play

Regia di Adam Wingard

Con Sharni Vinson, Nicholas Tucci, Wendy Glenn, AJ Bowen, Joe Swanberg, Amy Seimetz, Rob Moran, Barbara Crampton, L.C. Holt, Simon Barrett... Vedi cast completo

In streaming
  • Amazon Prime Video
  • iTunes
  • iTunes
  • Chili
In STREAMING

Trama

Crispian ha la cattiva idea di portare la nuova fidanzata Erin al ricevimento organizzato per festeggiare l'anniversario di nozze dei genitori durante una serata che fa riemergere conversazioni scomode e tensioni con i fratelli. All'improvviso, mentre l'atmosfera è divenuta ingestibile, una freccia manda in frantumi una finestra di casa e una banda di assassini - mascherati da animali e con una gran varietà di armi a disposizione - irrompe in casa, dando l'avvio a una brutale carneficina.

Approfondimento

YOU'RE NEXT: I PERICOLI DI UNA CASA ISOLATA

L'idea di realizzare You're Next nasce nella mente del regista Adam Wingard durante il montaggio del suo precedente film A Horrible Way to Die, un thriller con al centro la figura di un serial killer. Isolato in un piccolo centro dell'Alabama, Wingard ha cominciato a riflettere sulla paura che l'isolamento può generare, sul classico timore di essere attaccato da qualcuno e sulla necessità di contare solo sulle proprie forze dal momento che gli aiuti (anche quelli delle forze dell'ordine) tarderebbero ad arrivare. Traendo ispirazione dai nuovi classici dell'orrore con tema l'invasione casalinga da parte di sconosciuti (nello specifico, Scream, The Strangers, Inside - À l'intérieur (2007) e Them), il regista ha contattato l'amico e sceneggiatore Simon Barrett (con cui ha collaborato anche per A Horrible Way to Die, V/H/S e V/H/S/2) per cominciare a scrivere il soggetto di You're Next, il cui titolo rimanda già a una probabile successione di morti. A rendere in qualche modo diverso You're Next dalle opere di stesso genere è però la varietà di armi che gli aggressori mascherati usano durante il loro assalto. Oltre alle balestre, gli aggressori usano infatti oggetti che sono comuni in ogni abitazione, come ad esempio un semplicissimo batticarne.
Le riprese di You're Next si sono protratte per 26 giorni intorno alla zona innevata di Columbia, nel Missouri, in una fatiscente costruzione in stile Tudor usata per la casa di campagna dei Davison, scelta dallo scenografo Thomas S. Hammock dopo infinite ricerche a due settimane dal primo ciak.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Al centro dell'assalto di You're Next vi è la disfunzionale famiglia dei Davison. Durante la festa per celebrare il loro anniversario di nozze, i Davison invitano i quattro figli nella loro casa di campagna. Alla cena partecipa anche Erin, una studentessa australiana che per la prima volta incontra i genitori del fidanzato Crispian. Interpretata da Sharni Vinson, Erin rifugge al modello dell'eroina degli horror che scappa o che viene perseguitata per tutto il film. In grado di prendere la situazione nelle sue mani, Erin infatti non ha bisogno di fare affidamento su nessun ragazzo ed è capace di farsi carico del destino che l'attende. Crispian, impersonato da AJ Bowen, è invece un professore universitario che è costantemente in lotta con se stesso per dimostrarsi all'altezza delle aspettative dei genitori e dei successi raggiunti dall'odioso fratello maggiore Drake, portato in scena da Joe Swanberg. All'apparenza debole, Crispian ha una forza nascosta che emergerà in modi del tutto sorprendenti. La sorella Aimee e il fratello Felix hanno i volti di Amy Seimetz e Nicholas Tucci mentre l'attrice Wendy Glenn è Zee (la fidanzata di Felix), il regista Ti West è Tariq (il ragazzo di Aimee) e Margaret Laney è Kelly (la moglie di Drake).
You're Next segna inoltre il ritorno sullo schermo, dopo vari anni di assenza, di Barbara Crampton, leggenda dei film horror chiamata a interpretare il ruolo della madre (e matriarca) Aubrey Davison, in opposizione a Rob Moran, nei panni invece del padre Paul.
Fondamentali sono infine i tre personaggi mascherati che assaltano casa Davison: l'uomo con la maschera di tigre è interpretato da Simon Barrett mentre L.C. Holt e Lane Hughes impersonano rispettivamente quello con la maschera d'agnello e quello con la maschera da volpe.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Ciò che salva il film di Wingard dalla prevedibilità più nera è una sana e malevola ferocia che sembrerebbe memore dell’exploitation settantesca più truce e un non proprio banale sottotesto anti famiglia intesa come protocellulla capitalista. Wingard, come una band di death metal svedese, pur suonando riffoni noti, riesce, grazie all’evidente piacere che trasuda, a riscattare l’inevitabile déjà vu di "You’re Next" e a promuoverlo a minuscolo oggettino di culto nonostante la minaccia incombente di probabili sequel.

Commenti (8) vedi tutti

  • Ma questo è un film?! Ma andatevene aff... Voto 3

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Voto 6 tanti colpi di scena PS

    commento di eros7378
  • Un rarissimo film horror in cui la protagonista donna non è stupida, tutt'altro, semmai lo sono tutti gli altri ma non lei. Solo per questo varrebbe la visione, ma c'è molto altro nel repertorio. Un raro horror di valore.

    commento di Maciknight
  • Assolutamente demenziale…ma non fa ridere.

    commento di Tex Murphy
  • Nel suo genere non male.

    commento di Laura82
  • Film senza alcuna pretesa. Un po' di tensione, idee scopiazzate da altri film,niente di particolare. Tre stelline perchè oggi mi sento buono.

    commento di Picasso
  • Film di genere più che soddisfacente,con un buon ritmo che non gusta mai. Non un capolavoro sicuramente,ma comunque sicuramente apprezzabile dagli amanti del genere. Da vedere.

    commento di Talasso
  • Attori mediocri, trama scontata, psicologia dei personaggi assente…unica nota positiva: avevo il biglietto del cinema gratis!

    commento di polpy
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

maghella di maghella
4 stelle

Imbarazzante? Inutile? Scontato? Ridicolo? Non so quale termine sia più indicato per questo film, forse uno solo: brutto. Ancora una volta la locandina (e la scheda del film qui sul sito) mi hanno tratto in inganno, pensavo di poter vedere un film horror tipo «Them» o  «The strangers», invece mi ritrovo a vedere un thriller (perché di questo si tratta), che sembra uscito da una serie… leggi tutto

5 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

supadany di supadany
6 stelle

Teoricamente, trailer alla mano, si parla di un film horror come tanti altri, così che le premesse non possono andare molto al di là del classico massacro a suon di sangue versato. In realtà, Adam Wingard decide di giocare con il pubblico, sceglie una strada battuta, ma poi alza improvvisamente il livello di gioco, scombina le carte in tavola, in poche parola spiazza,… leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

amandagriss di amandagriss
8 stelle

Presentato al Toronto film festival nel 2011 e in altre manifestazioni minori in giro per il mondo, You’re next ha trovato la strada per venire a bussare anche alle porte delle nostre finte sicurezze spalancandole/sfasciandole con facilità estrema, segno evidente che tanto solide e concrete le nostre sicurezze non sono. Pellicola potente che in punta di piedi e un po’ in sordina si palesa… leggi tutto

11 recensioni positive

2019
2019
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 18 novembre 2018 su Rai 4
Trasmesso il 14 novembre 2018 su Rai 4
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 15 luglio 2018 su Rai 4
Trasmesso il 6 luglio 2018 su Rai 4
2017
2017
Trasmesso il 19 febbraio 2017 su Rai 4
Trasmesso il 15 febbraio 2017 su Rai 4
2016
2016
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 12 novembre 2016 su Rai 4

Recensione

Antofroncy di Antofroncy
7 stelle

Nonostante sia un horror "semplicistico" come ce ne sono tanti e con scopiazzature varie da altri film dello stesso genere, l'ho trovato abbastanza intrigante. Un paio di colpi di scena sono formidabili; le prestazioni di tutti gli attori sono al limite della sufficienza tranne che per la beniamina del gruppo (una vera donna con gli attributi!!!) che supera di gran lunga gli altri. Tensione e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 4 novembre 2016 su Rai 4
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

ezzo24 di ezzo24
3 stelle

Idiotissimo meta-splatter che il sottotesto allegorico dei conflitti familiari piccolo-borghesi non riesce ad elevare. Peccato, perchè la regia di derivazione horror, almeno all'inizio, non è troppo male. Come al solito, gli americani intelligentoni, che acquistano i fucili d'assalto mentre fanno la spesa, poi si sentono sicuri dietro ad una finestra. Non l'ho retto fino in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 21 giugno 2016 su Rai 4

Film Home invasion

boychick di boychick

  Con Home invasion, ci riferiamo a quel sottogenere, nel quale (come si intuisce dal nome) a far da padrone, sono le scene che prevedono i tentativi di irruzione e le prese di ostaggi, in abitazioni occupate dai…

leggi tutto

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

Teoricamente, trailer alla mano, si parla di un film horror come tanti altri, così che le premesse non possono andare molto al di là del classico massacro a suon di sangue versato. In realtà, Adam Wingard decide di giocare con il pubblico, sceglie una strada battuta, ma poi alza improvvisamente il livello di gioco, scombina le carte in tavola, in poche parola spiazza,…

leggi tutto
2015
2015
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito