Trama

La vita familiare del giovane Sumida non procede di certo a gonfie vele. La madre ha prima sbattuto fuori di casa il padre ubriacone e dopo si è trasferita presso l'abitazione del nuovo compagno, lasciando il figlio solo e alle prese con le preoccupazioni della vita di tutti i giorni e del negozio di noleggio di barche che gestisce. Sottoposto a grande stress, Sumida deve fare i conti con la crudeltà e il mondo oscuro dei demoni della sua mente, che a poco a poco cercano di prendere il sopravvento. L'unica persona che prova a stargli vicino è la compagna di classe Keiko Chazawa alla ricerca di qualcuno da amare ma la situazione peggiora quando Sumida una sera d'impulso uccide il padre, durante l'ennesima discussione fatta di violenze verbali e fisiche.

Note

Tratto dal manga omonimo di Minoru Furuya.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

pazuzu di pazuzu
8 stelle

Sumida è uno studente delle medie ma vorrebbe essere un'himizu, una talpa, per sparire sottoterra e sfuggire agli sguardi degli altri: privo di aspirazioni se non quella di trascorrere un'esistenza piatta ed ordinaria senza interessi guizzi od emozioni, vive in una catapecchia attrezzata per il noleggio delle barche nella prefettura di Ibaraki ancora coperta dalle macerie causate dallo tsunami… leggi tutto

7 recensioni positive

2019
2019

Recensione

AndreaVenuti di AndreaVenuti
9 stelle

Himizu è un film giapponese del 2011, scritto e diretto da Sono Sion. Il film ha gareggiato al 68° Festival Internazionale del cinema di Venezia; i due giovani protagonisti Shota Sometani e Fumi Nikaido hanno vinto entrambi il premio Marcello Mastroianni come attore/attrice emergente.   Sinossi: Sumida è un quattordicenne ribelle oppresso dalla sua famiglia; il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2018
2018

Perle nascoste

MVRulez di MVRulez

Il titolo (forse un po' troppo altisonante) di questa playlist ne racchiude il suo scopo: catalogare alcune opere meritevoli (sia classiche che moderne) le quali, per un motivo o per un altro, rischiano di rimanere…

leggi tutto
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

I magnifici 10 di Shion Sono

starbook di starbook

Beh lo sappiamo tutti, quando la passione vince sul raziocinio, quasi sempre, ci si butta a capofitto.  Come davanti ad una enorme tavola imbandita di cibi prelibati si prova ad assaporare un pò di…

leggi tutto

Recensione

starbook di starbook
9 stelle

Opera di Shion Sono presentata alla mostra del Festival di Venezia nel 2011 dove il protagonista Shota Sometani vinse, meritatamente, il Premio ‘Marcello Mastroianni’ come miglior attore emergente. Trama: in un ambiente rurale devastato dagli infausti eventi provocati dal terremoto-tsunami, accaduti realmente in Giappone che provocarono il disastro nucleare di Fukushima, vive il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Piango, evviva!

karugnin di karugnin

Qualche giorno fa lessi la bella e accorata recensione di @Badu D Shinya Lynch su "Der Freie Wille": fui talmente colpito dall'intensità del suo coinvolgimento emotivo che procurai di vedere il film il giorno…

leggi tutto
2016
2016
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

"Sumida non arrenderti! Sumida hai un sogno, non cedere! Sumida dì qualcosa, sei un fiore unico nel suo genere, non ti arrendere!!"  Sumida è l'himizu del titolo, che significa "talpa" e sta ad intendere il proposito, l'atteggiamento del ragazzino protagonista di tendere ad una vita ordinaria, normale, senza alti e bassi, senza ascese e crolli, cioè totalmente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2014
2014

Recensione

myHusky di myHusky
8 stelle

"So vedere una mosca nel latte, So riconoscere l'uomo dall'abito So distinguere l'estate dall'inverno So giudicare dal melo la mela So conoscere dalla gomma l'albero, So quando tutto è poi la stessa cosa,  So chi lavora e chi non fa un bel niente,  So tutto, ma non so chi sono io." È tutto nell'ultima sequenza, nella corsa disperata di Sumida verso la rinascita o, meglio, verso una matura…

leggi tutto
2013
2013

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

"Sumida non arrenderti!"....."Sumida non arrenderti !" "Sumida non arrenderti !!"......... Non è un mantra e neanche un tormentone da canzone giovanile,ma è lo struggente urlo di speranza d'una giovane adolescente verso il fidanzatino. "Himizu" in lingua nipponica vuol dire "Talpa",Sumida è un adolescente con famiglia problematica,vessato e maltrattato dal padre…

leggi tutto
2012
2012

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Trattandosi di Sion Sono, non mi sono potuto trattenere e e mi sono letteralmente catapultato sul suo ultimo film  per vederlo il prima possibile, in assenza di una distribuzione italiana. Himizu, tratto da un manga inedito in Italia, è però un qualcosa che è figlio sia della poetica trasversale e bizzarra del regista nipponico ma è soprattutto figlio dello tsunami che ha spazzato via un…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

pazuzu di pazuzu
8 stelle

Sumida è uno studente delle medie ma vorrebbe essere un'himizu, una talpa, per sparire sottoterra e sfuggire agli sguardi degli altri: privo di aspirazioni se non quella di trascorrere un'esistenza piatta ed ordinaria senza interessi guizzi od emozioni, vive in una catapecchia attrezzata per il noleggio delle barche nella prefettura di Ibaraki ancora coperta dalle macerie causate dallo tsunami…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito