Trama

La giovane interprete di cinese Gaia è contattata per una traduzione urgente. In gran segreto, deve fare da tramite tra l'agente segreto Curti (Ennio Fantastichini), un uomo senza scrupoli, e un individuo chiamato da tutti signor Wang. Poiché l'interrogatorio viene condotto al buio, Gaia incontra notevoli difficoltà nel tradurre ma la scoperta delle motivazioni che hanno indotto all'assenza di luce cambierà per sempre la sua esistenza, trovandosi di fronte a qualcuno che ha poco di umano, proveniente direttamente da un altro pianeta e che non sembra avere intenzioni bellicose.

Note

Girato con quattro soldi, un sacco di energia, effetti speciali digitali più che dignitosi per una produzione autarchica, L’arrivo di Wang è un film di fantascienza Made in Manetti Bros., marchio di fabbrica che significa genuina passione per il genere, voglia di stupire e inventiva nella messinscena. Certo sulla distanza l’ottima idea di base della sceneggiatura si dilata un po’, il soggetto sarebbe stato perfetto per un corto o un mediometraggio, ma anche così la tensione regge fino all’ultimo secondo, liberatorio seppur scorretto politicamente (però diciamolo: è il suo bello). Dopo i fasti del Coliandro televisivo, i fratelli cineasti regalano quindi un gioiellino artigianale al quale non è “creativamente” estraneo lo stesso Fantastichini, grande esperto di fantascienza e fondatore di una società che si chiama Klaatu Productions.

Commenti (13) vedi tutti

  • Una stupidaggine... Voto 0

    commento di Scemaran
  • Meritevole il messaggio controccorrente che ridicolizza il buonismo ipocrita e soprattutto cretino (come viene detto esplicitamente nell'ultima scena del protagonista stesso) verso l'immigrato di turno, ma la sceneggiatura e la messinscena sono francamente imbarazzanti. Capisco il budget basso, ma qui proprio si sfiora il ridicolo.

    commento di Oss
  • Fantacomico!!! Ma se non siete capaci... lasciate perdere... Ci sono pure macchinette automatiche in un covo segreto..., tutti si chiamano col vero nome, ti lasciano il cellulare,... ecceccecc... PENOSO!!!!!! Voto SOTTO ZERO ASSOLUTO in KEVLIN

    commento di Brady
  • Povero ma bellino ...

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Dai Manetti mi sarei aspettato un po' di più. Anche perché dopo un inizio promettente, il film si perde un po'...

    commento di slim spaccabecco
  • lo guardi giusto per vedere come va a finire...voto 1

    commento di grace75
  • Mamma mia che boiata. Sprecata un'idea originale che avrebbe potuto essere l'inizio di un nuovo filone sul genere, con dialoghi sopra le righe, poco credibili e urlati come tradizione italiana vuole, accettabili gli effetti, ma la recitazione overacted non lascia spazio a commenti benevoli, voto 3 soprattutto per aver rovinato un'idea insolita

    commento di mimimomi
  • Nella fantascienza contano pure le persone comuni (se non invisibili), italiane poi... basterebbe già questo per guardare il film

    leggi la recensione completa di ShermanMcCoy
  • Molto carino e intelligente. Peccato per la pessima recitazione del cattivo e dei vari militari che neanche in tv si potrebbe vedere. Lei invece è molto credibile come pure l'alieno.

    commento di ezzo24
  • Film geniale nella sua semplicità e sobrietà narrativa, pungente nei confronti dell’ipocrita ideologia pacifista buonista, frutto di mode emulative e condizionamenti ambientali e non di vera evoluzione e consapevolezza. Il risultato finale sarà mastodonticamente devastante rispetto alla modesta stupidità buonista dalla manifestante

    commento di Maciknight
  • QUalche volta anche in Italia si fa un film accettabile sulla fantascienza. Giocato motlo bene sull'ambiguità e su alcuni luoghi comuni, non è male per come è strutturato.

    commento di sillaba
  • Un film che agli appassionati del genere non potrà sembrare che poco credibile dall'inizio alla fine.Dalla recitazione alla storia, un film che anche visto con patriottismo, delude ogni 5 minuti…

    commento di tt Saga
  • Con quattro soldi e un po' di computergrafica, finalmente anche in Italia si produce un film di fantascienza come si deve. Un incubo ben riuscito, dove c'è anche spazio per riflettere e anche per essere spiazzati e presi in giro: consigliatissimo.

    commento di danber80
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Ero veramente curioso di vedere il nuovo film dei Manetti bros. Loro incarnano alla perfezione uno degli ideali di cinema che preferisco: zero soldi, idee a profusione, modo divino di girare , di studiare certosinamente inquadrature e angoli di ripresa, una certa ironia sbracata che tende sempre a venir fuori nei momenti topici( ancora vivo è il ricordo in Zora la vampira dell'ammazzavampiri… leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

supadany di supadany
6 stelle

Far di necessità virtù è universalmente pregio di pochi e tra i registi sicuramente i Manetti Bros. possono fregiarsi di questa qualità; in questo caso riescono a realizzare un film di genere ormai raro all’interno della monodimensionale cinematografia nostrana (e per questo da proteggere a spada tratta) che certamente non brilla dall’inizio alla fine, ma… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Un alieno viene catturato a Roma. I servizi segreti lo interrogano tramite una interprete che parla cinese, unica lingua terrestre conosciuta dall'alieno. La creatura però non si sbottona; l'interprete, ritenendo la situazione eccessiva, libera l'alieno.   Lati positivi dell'opera: l'idea di partenza è originale, la tensione nella prima parte è mantenuta molto bene e… leggi tutto

5 recensioni negative

2020
2020
2019
2019

Nell'alto dei cieli

undying di undying

"Smettila di leggere quelle stupide riviste. Vuoi capirlo che sono tutte fantasie? Spegni la luce, e dormi! È quasi mezzanotte..." Per Rimedonte era una frase ormai consueta, quella che da mesi -tutte le sere-…

leggi tutto
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

daniele64 di daniele64
6 stelle

Curioso ed originale esperimento di fantascienza italiana , ovviamente a basso budget , che si deve alla passione dei Manetti Bros per il cinema di genere ed a quella del compianto Ennio Fantastichini per la sci fi . Un' ottantina di minuti girati in un appartamento ed in uno scantinato , con due protagonisti , 5 o 6 comparse e qualche effetto digitale artigianale ma di accettabile realizzazione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Trasmesso il 20 maggio 2019 su Rai 5
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Un alieno viene catturato a Roma. I servizi segreti lo interrogano tramite una interprete che parla cinese, unica lingua terrestre conosciuta dall'alieno. La creatura però non si sbottona; l'interprete, ritenendo la situazione eccessiva, libera l'alieno.   Lati positivi dell'opera: l'idea di partenza è originale, la tensione nella prima parte è mantenuta molto bene e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 1 novembre 2017 su Rai 4
2016
2016

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Fantascienza all'italiana. L'arrivo di Wang ribadisce la predilezione dei fratelli Manetti per i generi popolari e per il cinema, forzatamente o meno, a basso costo. Il raccontino ricorda qualche storia di quelle che venivano pubblicate trenta/quarant'anni fa su riviste a fumetti come Skorpio o Lanciostory (per la verità apprendo da Wikipedia che le due riviste sono tuttora pubblicate) e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Trasmesso l'8 agosto 2016 su Rai Movie
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

androne di androne
6 stelle

Siamo in un futuro imprecisato dove non è preciso nemmeno il motivo (politico?) per cui gli alieni invasori abbiano nome e linguaggio cinesi; la trama è semplice, sembra la trasposizione di un soggetto poliziesco che si snoda e si struttura sul genere fantascienza adattandovisi in un susseguirsi di scene ad altissima tensione (anche elettrica) che…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso l'11 luglio 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 28 giugno 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 6 giugno 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 16 marzo 2016 su Rai Movie

Recensione

ShermanMcCoy di ShermanMcCoy
8 stelle

Seppure in ritardo di 15 anni, una piccola produzione italiana riesce a riscrivere un pezzo di fantascienza. Assistiamo al confronto con un essere diverso da noi, sospettato di nasconderci qualcosa di diabolico. Sarà vero? L'inizio del film è originale e spiazzante, davvero interessante. Viene da chiedersi cosa c'entri una giovane interprete e traduttrice di cinese, che ha appena…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito