Trama

L'immigrato algerino Bachir Lazhar propone alla direttrice di una scuola di poter prendere il posto di una insegnante morta tragicamente. Nonostante le differenze culturali e la drammatica storia che ha alle spalle, tra lui e la sua classe si crea un forte coinvolgimento tanto che nessuno sembra sospettare che Bachir rischia di essere espulso e rimpatriato da un momento all'altro per via del suo passato.

Note

Philippe Falardeau ha il merito di abbozzare temi che non ha la tracotanza di disegnare esattamente, ponendo domande sull’educazione (non solo scolastica) e sulla vita, sulla Storia e su personaggi che non soffoca mai completamente nella macchietta. E sceglie una narrazione cauta ma non didascalica, che rivela le sue premesse fluida e garbata, purtroppo concedendosi, nel linguaggio, ad automatismi televisivi. Fellag, con un personaggio imploso e opaco, recita in sottrazione, sottraendosi alle proprie origini comiche.

Commenti (3) vedi tutti

  • Lazhar instaura con gli studenti un rapporto che lo lega a tutti, peccato che poi si scopra che non è un maestro, ma che ha fato anche meglio! Per smuovere le coscienze ci vuole sentimento, non solo cultura.

    commento di slim spaccabecco
  • poche volte d 'ho4 stelle, se potete guardatelo

    commento di raimea
  • VERAMENTE GRADEVOLE: la scuola francese seguita a dare buoni frutti.

    commento di fralle
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

PompiereFI di PompiereFI
8 stelle

Cortile innevato di una scuola di Montréal. Esterno giorno. Simon (Émilien Néron) va a prendere la scorta quotidiana di latte per portarla in classe. Il giovedì è il suo turno. Si reca di corsa alla dispensa, ne mette un po’ in una cassetta di plastica, e si dirige verso la porta dell’aula che stranamente è chiusa a chiave. Il dodicenne sbircia dalla fessura in vetro, indietreggia… leggi tutto

17 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

miss brown di miss brown
6 stelle

Glaciale, come il clima del Canada in cui si svolge questo strano film. La storia: una maestra di 5a elementare si impicca in classe, gli allievi la trovano e ovviamente ne sono traumatizzati. Le sole cose che gli adulti fanno per loro sono vietare a chiunque di parlarne, ritinteggiare l'aula (!) e mandare in classe una psicologa per un'oretta la settimana. L'unico che sembra intenzionato ad… leggi tutto

8 recensioni sufficienti

2017
2017
Trasmesso il 20 settembre 2017 su Rsi La1
2016
2016

Recensione

Corinzio di Corinzio
7 stelle

La storia è molto interessante perchè porta alla luce una evidente contraddizione tra il mondo dell'infanzia e la morte. Si è portati istintivamente a tenere separate le due questioni, con una certa ipocrisia di fondo, nel preservare un mondo separato dall'altro. Questa noncuranza nel non affrontare un problema come l'elaborazione collettiva di un lutto, non affrontare la…

leggi tutto
2015
2015
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 31 ottobre 2015 su Rsi La1
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

Enrique di Enrique
6 stelle

https://www.youtube.com/watch?v=52fLez7FiKI   Monsieur Lazhar conquista (il “come” rimarrà men che un orpello burocratico) un posto da docente in un ruolo scomodo. Così, il suo bisogno di donarsi ai più fragili, assai forte, si incontra, per una sorta di casuale, tragica osmosi, con il bisogno, di questi ultimi, di comprensione (oltre ogni velo di pretesa…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

supadany di supadany
7 stelle

Di film che affondano le proprie radici nel mondo della scuola se ne vedono (e se ne sono soprattutto visti) parecchi, ma, nel bene o nel male, questo “Monsieur Lazhar” riesce a trovare parecchie ragion d’essere grazie soprattutto ai toni utilizzati che non sempre trovano una spalla nella profondità d’espressione, ma che comunque fanno apparire tutto molto genuino.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Trasmesso il 15 marzo 2014 su Rsi La1
2013
2013

Recensione

tobanis di tobanis
10 stelle

Ciao Film TV, di questo film non hai capito un c***o!! Questo film è per me un capolavoro, ma è un capolavoro atipico. Cioè, SO che non è un capolavoro, vedo i difetti che ha, ma cosa rara, la somma delle componenti dà alla fine un risultato di gran lunga superiore al previsto. Insomma, per capirsi, gli elementi che lo compongono, presi a uno a uno, sono molto validi, particolari, anche…

leggi tutto

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Filmetto garbato e piacevole, senza pretese eccessive e proprio per questo al di sopra di ogni pretesa. Probabilmente ci sono alcune forzature evitabili (bambini che parlano come adulti ed un insegnante assunto senza nessuna richiesta di credenziali, per dirne due) ma occorreva metterle lì per far funzionare il tutto, per trasformare quei piccoli personaggi in grandi protagonisti e renderli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Dentro e fuori le mura di una scuola, la storia di un insegnante algerino, a cui sono morti moglie e figli, che diventa professore di una classe rimasta priva dell'insegnante che si è suicidata. Dopo l'iniziale shock, preso dal punto di vista dei due bambini protagonisti, il film va ad analizzare il rapporto fra queste due entità (il professore e la classe), monche di certezze, che forse…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

ezio di ezio
6 stelle

Ancora uno sfondo scolastico con temi come l'esilio politico del protagonista e gli alunni alle prese con un suicidio di una loro insegnante.Tutto trattato in modo equilibrato,quasi teatrale e comunque ben recitato.Un onesto e non banale film da vedere.

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito