Trama

La visita a Parigi si trasforma in un incubo senza fine per un imprenditore televisivo milanese (Massimo Boldi) e sua moglie (Paola Minaccioni), da sempre intenti a escogitare tutte le soluzioni utili per evitare il fisco e le tasse da pagare. Nella capitale francese per incontrare il figlio Mirko (Emanuele Bosi), i due si imbattono in Gennaro (Biagio Izzo), un finanziere del sud integerrimo e ligio al senso del dovere, in compagnia della moglie Costanza (Anna Maria Barbera). Provare a stargli lontano non sarà facile: sciaguratamente Mirko si è innamorato di Natalina (Diana Del Bufalo), la stralunata figlia dei due meridionali. E sarà l’inizio di una serie di sotterfugi ed equivoci, complicati dalla presenza di Ludovico (Massimo Ceccherini), un inventore sui generis che gira in parrucca bionda, e di François (Rocco Siffredi), un estroverso stilista dai gusti sessuali più che ambigui. 

Note

Spunta Rocco Siffredi nella compagnia di giro del cinepanettone anticipato, e proprio come succede nell’hard, anche qui la storia è poco più che un pretesto. L’intrattenimento è più da caserma che per famiglie: c’è il classico boldiano della scena in toilette, ma in versione soft; Ceccherini, stavolta biondissimo, s’innamora della moglie di Boldi, Paola Minaccioni: finisce a trapanare (sì, proprio così) un manichino che le somiglia; Rocco, stilista con l’erre moscia, ma solo quella, glielo appoggia: «Ti piace la Tour Eiffel?».

Commenti (3) vedi tutti

  • Un elogio al facepalm.

    leggi la recensione completa di silviodifede
  • da evitare , film patetico che non fa quasi mai ridere

    commento di danandre67
  • Una cosa allucinante.Massimo Boldi non sa piú cosa fare senza De Sica.Il film é banale,retorico,non ha una trama gli attori sono scelti a cazzo ma é meno volgare rispetto a molti altri cinepanettoni.Giudizio:2+

    commento di Pietro1729
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Zarco di Zarco
6 stelle

Un film leggero e simpatico per farsi quattro risate. Non solo Boldi, grande attore, lo sostiene, ma anche gli altri, con un Massimo Ceccherini in forma e una brava Paola Minaccioni, oltre a Izzo, Barbera e Salvi. Storiella non particolarmente originale, ma ciò che conta è che non annoi e si faccia seguire; il che avviene.  leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019
Trasmesso il 13 gennaio 2019 su 20
Trasmesso il 2 gennaio 2019 su 20

Recensione

Zarco di Zarco
6 stelle

Un film leggero e simpatico per farsi quattro risate. Non solo Boldi, grande attore, lo sostiene, ma anche gli altri, con un Massimo Ceccherini in forma e una brava Paola Minaccioni, oltre a Izzo, Barbera e Salvi. Storiella non particolarmente originale, ma ciò che conta è che non annoi e si faccia seguire; il che avviene. 

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 1 gennaio 2019 su 20
2018
2018
Trasmesso il 14 novembre 2018 su Canale 5

Recensione

silviodifede di silviodifede
1 stelle

Si va ben oltre i limiti dell'imbarazzo. Rispetto ai film boldiani post (e pre) De Sica, qui perlomeno c'è un tentativo di accelerare i ritmi. Il livello osceno delle (pseudo) gag però manda a rotoli tutto.   Boldi nemmeno da giovane riusciva a reggere parti da protagonista (le sue cose migliori le ha fatte da spalla). Adesso che dovrebbe chiaramente ritirarsi, le sue…

leggi tutto
Recensione
2016
2016
Trasmesso il 2 gennaio 2016 su Canale 5
2014
2014
Trasmesso il 6 aprile 2014 su Canale 5
2013
2013
Trasmesso il 24 ottobre 2013 su Canale 5
2012
2012

Recensione

mmciak di mmciak
2 stelle

"Matrimonio a Parigi" diretto nel 2011 da Claudio Risi,devo dire che è inguardabile. La storia racconta che Lorenzo, imprenditore televisivo milanese e sua moglie,sono da sempre intenti a escogitare tutte le soluzioni utili per evitare il fisco e le tasse da pagare, e durante un viaggio a Parigi per andare a trovare il figlio,incontra Gennaro che è un inappuntabile ufficiale …

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
2 stelle

Trasferta francese per lo sguaiato carrozzone di Boldi & Co. Il solito cine-panettone (tra)vestito da matrimonio che mantiene immancabilmente le premesse del nostro cinema peggiore, specchio distorto di un paese inconsapevole di andare a rotoli ed in cui il protagonista non è altro che un evasore fiscale che la fa franca alleandosi niente meno che con un finanziere. Umorismo becero,…

leggi tutto

Recensione

Guidobaldo Maria Riccardelli di Guidobaldo Maria Riccardelli
2 stelle

Commedia dai contenuti triti e ritriti, farcita di gag già viste e situazioni comiche solo nell'intenzione. Un Boldi invecchiato come la sua macchietta, ormai non più sufficiente alla risata, viene sostenuto da un cast potenzialmente valido, ma sfruttato in modo grossolano, puntando più alla semplice presenza che alla recitazione vera e propria. Anche l'interazione Ceccherini…

leggi tutto
Recensione

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

"Me l'aspettavo più volgare" è l'unico tipo di commento positivo che si può fare a quest'ennesimo cinepanettone boldiano, diretto dall'immeritato figlio di Dino, Claudio Risi. Non che sia un film consigliabile alle educande, sia chiaro: fondamentalmente tutte le gag dei novanta (sarà un numero casuale, a questo punto viene da chiedersi?) minuti della pellicola ruotano attorno al sesso e agli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

resistenzalibera di resistenzalibera
2 stelle

Visto qualche sera fa perchè ero annoiato e gli altri film che davano al cinema li avevo già visti. Classica commedia all'italiana, buona per passare una serata in cui non si ha niente di meglio da fare. Comunque sia alcune scene mi hanno fatto ridere di gusto, ma nel complesso il film è lo stereotipo della comicità bassa da fine anno. 1 stella e mezza

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito