Espandi menu
cerca

Café de Flore

Trama

Due storie ambientate in periodi e luoghi differenti scorrono parallele fino all'inevitabile punto di ricongiunzione. L'amore incondizionato di una madre (Vanessa Paradis), che cresce con difficoltà il figlio Laurent affetto dalla sindrome di Down nella Parigi degli anni Sessanta, va incontro alla disintegrazione delle sue certezze e all'ossessione quando nella classe che Laurent frequenta arriva una compagna con le stesse problematiche, mentre Antoine (Kevin Parent), deejay nella Montreal degli anni Duemila, è alle prese con la maggiore delle due figlie, convinta di poter aiutare la ricongiunzione dei due genitori separati grazie all'uso della loro canzone d'amore.

Note

Per raccontare storie così, fuori dalla misura dell’uomo, ci vogliono forme fragili e impetuose, forme del dubbio e dell’irruenza, gli eccessi kitsch di L’albero della vita di Aronofksky, il mélo sghembo di Un’altra giovinezza di Coppola, la filosofia sofferta dell’ultimo Malick. Qui c’è solo matematica dell’emozione. La sicumera sentenziosa del prodotto midcult.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

OGM di OGM
6 stelle

Un po’ confuso, e molto pieno di autocompiacimento. Questo film prova un gran gusto a girare in tondo. Il suo moto narrativo è una spirale ipnotica, che  stordisce i sensi come una buffata di fumo negli occhi e  un ronzio nelle orecchie. Ma davvero l’amore, anche quando è tanto difficile e doloroso, si lascia mollemente adagiare sul giaciglio ovattato del dormiveglia, concedendosi poco… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
2 stelle

Montréal, 2011. Antoine - dice la voce fuori campo - è un uomo che ha ogni ragione per essere felice. E la lucidità per esserne consapevole. Dj di successo, è amato dalla donna che ama, è padre di figlie meravigliose. Sua moglie, che l’ha perduto per quest’amore bigger than life, lo guarda contento, ne spera il ritorno. Parigi, 1969. Dice la voce fuori campo che Laurent, affetto da… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020
2015
2015

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
2 stelle

Montréal, 2011. Antoine - dice la voce fuori campo - è un uomo che ha ogni ragione per essere felice. E la lucidità per esserne consapevole. Dj di successo, è amato dalla donna che ama, è padre di figlie meravigliose. Sua moglie, che l’ha perduto per quest’amore bigger than life, lo guarda contento, ne spera il ritorno. Parigi, 1969. Dice la voce fuori campo che Laurent, affetto da…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2014
2014

Recensione

stenlio di stenlio
6 stelle

Meno kitsch che lounge, tutt'altro che cinema, eppure... quando il destino di una vita che ne abita un'altra si redime dall'attaccamento morboso alla malattia nella direzione pura della semplice accettazione, il film stesso si redime dai videoclip compiaciuti che lo abitano.

leggi tutto
Recensione
2012
2012
Piscine

Piscine

Non so come è cominciata questa idea. Ma so che è da tanto tempo che ci giro intorno. Credo che ci sia sotto qualcosa: è chiaro. Ma non… segue

Recensione

OGM di OGM
6 stelle

Un po’ confuso, e molto pieno di autocompiacimento. Questo film prova un gran gusto a girare in tondo. Il suo moto narrativo è una spirale ipnotica, che  stordisce i sensi come una buffata di fumo negli occhi e  un ronzio nelle orecchie. Ma davvero l’amore, anche quando è tanto difficile e doloroso, si lascia mollemente adagiare sul giaciglio ovattato del dormiveglia, concedendosi poco…

leggi tutto
locandina originale
Foto
2011
2011
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito